Juventus-Conte addio shock | Il commento di Agnelli e Buffon

Juventus-Conte, addio shock: il commento di Agnelli e Buffon

Juventus-Conte è divorzio: rescissione consensuale tra il tecnico e la società, il commento del presidente, del capitano e i possibili sostituti

conte-juventus-bolognaJuventus-Conte addio clamoroso. Antonio Conte e la Juventus hanno risolto consensualmente il contratto che li teneva assieme fino al giugno del 2015. La decisione è come un fulmine al ciel sereno per l’ambiente bianconero e giunge al secondo giorno di ritiro: insanabile la frattura tra l’allenatore e la dirigenza, soprattutto sulle questioni di mercato.

Alla fine del campionato scorso, Conte rifiutò il prolungamento di contratto e si decise di andare avanti fino a naturale scadenza. Poi i dissidi in sede di mercato con il dg Beppe Marotta: conte voleva Sanchez e Cuadrado, la dirigenza gli ha preso Evra. Ieri il summit a Vinovo con il legale di Conte per sancire il divorzio: non è stato possibile ricomporre il rapporto, che nonostante la stima reciproca, è terminato bruscamente. Ora, per la sostituzione di Conte, si parla di Roberto Mancini, Massimiliano Allegri o Luciano Spalletti. Non improbabile un incarico a Massimo Carrera, attuale allenatore in seconda.

Subito dopo il divorzio, Conte ha dichiarato:

C’è da comunicare la rescissione consensuale del contratto con la Juventus – dichiara – , che ci legava ancora per quest’anno. C’è stato un percorso in cui ho maturato delle percezioni che poi mi hanno portato a queste decisione. Vincere è prima di tutto difficile e comporta tanta fatica, è inevitabile che in una società così gloriosa c’è l’obbligo della vittoria, e può essere più faticoso che in altre parti. Chi ha dimostrato di essere un vincente sopporta bene le pressioni. La Nazionale? In questo momento io penso al presente, alla decisione presa e maturata. Un messaggio ai tifosi? Dico un profondo grazie, infinito, per quello che mi hanno sempre dimostrato in tutti questi anni, sia da allenatore che da calciatore. Quello che voglio è che ci deve inorgoglire il percorso fatto in questi tre anni, vincendo tre scudetti e facendo il record di punti. Ringrazio tutti i calciatori che ho avuto in questi tre anni, che mi hanno permesso di essere un vincente, mi hanno aiutato a crescere sotto tanti punti di vista. Ringrazio la società e Andrea (Agnelli) che mi ha scelto tre anni fa in un momento non semplice. Ringrazio tutte le persone che hanno lavorato insieme a me in questa Juventus.

Andrea Agnelli, ha commentato così il divorzio da Conte:

Caro Antonio, Sei stato un grande condottiero per i nostri ragazzi e la notizia di oggi mi rattrista enormemente.
Penso ai tre anni trascorsi insieme, tre anni che ci hanno portato a scrivere la storia di questa Società: tre scudetti consecutivi, due Supercoppe italiane, ma soprattutto un percorso di crescita esponenziale.
Ma di fronte ai sentimenti e alle ragioni personali anche un Presidente deve fare un passo indietro.
Sono passati oggi solamente due mesi dall’ultima grande vittoria e la Juventus deve continuare il suo percorso. Si riparte da zero. Da zero punti in classifica, come gli altri, e da zero vittorie.
Ma questa società è dotata oggi di un gruppo dirigente giovane, preparato e coeso che in questi anni ha saputo trovare l’ambizione e la determinazione per conquistare ogni traguardo.
La Juventus riparte da un gruppo di atleti di grande talento e professionalità, che saprà mettersi a disposizione del nuovo tecnico per continuare a scrivere il presente e il futuro. Alla storia dei colori bianconeri hai contribuito anche tu e so che, qualunque scelta tu faccia, la notizia di una vittoria juventina ti strapperà sempre un sorriso.
Beppe, Fabio, Pavel ed io, insieme con tutti i giocatori, i dirigenti e i dipendenti continueremo a lavorare giorno e notte perché questo è ciò che meritano i tifosi juventini, che merita la Juventus. E chi ci lavora sa di dover essere ogni minuto all’altezza di questa grande società.
Grazie di tutto Antonio.
Fino alla fine…

Questo, invece, il commento di Gigi Buffon, arrivato a margine della conferenza stampa sul Tifosi Trust della Carrarese:

Sicuramente la notizia ci è piovuta addosso oggi – dice il capitano – , è inaspettata, un fulmine a ciel sereno. Vedendo parole e toni pacati usati da parte del mister e della società, capiamo che in maniera congiunta si è arrivati alla decisione, allo strappo. È stato qualcosa di maturato che covava. La spiegazione? Non la so, sentirò il mister prima possibile. Quando si arriva a queste decisioni vuol dire che non c’è più la volontà di continuare questo lavoro. Le reali motivazioni poi non le so perché ero qui non voi. La Juventus perde tanto perché è inutile negare il valore reale del nostro allenatore, i suoi meriti in questi tre anni. È vero che tutti siamo maturati grazie a lui, abbiamo società e dirigenti solidi che sapranno ovviare a questa perdita. Anche noi giocatori dovremmo trovare quel senso di responsabilità e rispetto che è il nostro lavoro, per i tifosi per la squadra. Non siamo all’anno zero.

56 commenti

  1. Con o senza vidal, con o senza top player, con o senza acquisti..un vero bianconero…un vero tifoso..non abbandona mai….la sua signora… gli esempi da seguire devono essere atletico e borussia e non city, psg o real perchè così è fin troppo facile vincere…

  2. Con le dimissioni di ieri Conte ha perso molto della stima che si era guadagnato negli ultimi tre anni, ha lasciato la società e la squadra nel momento peggiore ed i risultati stanno affiorando, Iturbe era praticamente preso, adesso andrà alla Roma.
    Essere allenatore vincente in Europa è facile se hai i soldi per acquisire giocatori da 80 ml di euro, ma un allenatore deve anche essere capace di individuare e suggerire giocatori sconosciuti dal costo non elevato, deve saper lanciare i giovani, deve correggerli e farli crescere, deve mettere da parte le antipatie personali (vedi Krasic), tutte queste cose Conte non le ha fatte, ne consegue che lui stesso ha la necessità di essere guidato e corretto.

    • Oddio… torna l’incubo Kraisc. Dopo di noi che fine ha fatto? Real, Barcellona, Bayern? Quante presenze e trofei? Va bene tutto ragazzi, ma ora rimpiangere Krasic…

  3. Io stò con Conte, almeno fino a prova contraria.

    Vorrei sapere da tutti i detrattori del nostro ormai ex-allenatore, i quali hanno gioito anche loro negli ultimi 3 anni di successi, da dove proviene l’astio verso di lui. Fino a che qualcuno non chiarirà la questione, io non mi sento di condannare nessuno, ma visto che tutti dall’oggi al domani si son trasformati nei boia di Conte, provo a ipotizzare l’altro scenario che nessuno ha preso in considerazione.

    Doveva lasciare a maggio e non adesso?
    Cosa ne sappiamo delle promesse che gli sono state fatte a maggio, e che ora si sono rimangiati? Pare che abbiano venduto 2 pezzi grossi (presumo Vidal e Pogba) per rimpiazzarli con aria fritta. E’ come se io facessi il postino e il giorno prima di iniziare mi dicessero che hanno venduto il motorino e devo consegnare la posta a piedi. Ribadisco, fino a prova contraria non sappiamo ancora i fatti come stanno.

    Poteva rinunciare al suo stipendio per acquistare i vari Di Maria, Nani, ecc.?
    Chi di voi và a lavorare gratis, o addirittura paga di tasca propria le merci che acquista la società di cui è dipendente?

    Per colpa sua sono stati presi i vari Padoin e Peluso? (ancora con stà tiritera)
    Guardate che quando hanno acquistato quei pipponi, mica Marotta era andato da Conte proponendogli Messi, Ronaldo e Padoin… è andato da lui proponendogli Scardinaperete, Giggionao, De Fetentis e Padoin… e Conte gli ha risposto “pippa per pippa, tanto vale prendere uno che già conosco e con cui vado d’accordo”

    A maggio Conte ha detto una cosa molto seria che nessuno ha voluto ascoltare: siamo alla fine di un ciclo, i giocatori sono ormai spremuti e alcuni anche appagati, pertanto o cambia la squadra o si cambia l’allenatore, ma cambiando la squadra e inserendo ad esempio un pò di giovani, non si può pretendere di vincere subito, pertanto Conte ha messo le mani avanti non promettendo successi immediati con una squadra rifondata sui giovani. Sapete quale è stata la risposta della proprietà?

    Vi ricordo che Conte era quello che voleva Verratti quando ancora era un mezzo sconosciuto, per poter mantenere il modulo facendogli rimpiazzare nel tempo Pirlo.

    Ribadisco, fino a prova contraria non sappiamo ancora i fatti come stanno quindi anche le mie sono chiacchiere: ho solo voluto analizzare l’altro possibile scenario.

    Mi scuso per lo sfogo prolisso che è sfociato per giunta in off-topic. Tuttavia gradirei dei pareri sulla vicenda Conte.

    • nel mentre leggo che Allegri stà firmando… COMPLIMENTI
      L’uomo senza schemi, perchè il calcio non è come il basket!
      Il tecnico del “dai dai dai”
      L’uomo che mandò via Pirlo perchè voleva uno spezzagambe alla Van Bommel / De Jong davanti alla difesa

    • su allegri hai ragione…hanno preso l’unico che non doveva nemmeno essere considerato…torna lo spettro del neri per quanto mi riguarda…

      io sono d’accordo con te, però ti ripeto che un allenatore che dice di amare la maglia non lascia a luglio, perchè lo sapeva che non si sarebbero potute fare spese folli!
      se vendono, vendono vidal; a conte non va bene? ok! lo fa partire, ma dice chiaro che si vuole fare squadra nuova inserendo i giovani anche se si va per un anno di transizione. Nessuno gli avrebbe chiesto la CL quest’anno…farebbe piacere, ma si sa la distanza che c’è con le altre, è inutile negarlo…e questo lo sapeva a maggio! i discorsi con la società li sanno solo loro e non si sapranno mai…però ciò non toglie che o rimani, visto che è il secondo giorno di ritiro, oppure dici chiaro a maggio: se entro 15 giorni non vedo il contratto di sanchez vado via…sarebbe stato più corretto!
      se vendono vidal dispiace anche a me, ma fine ciclo non è…3 scudetti non sono un ciclo, i giocatori possono ancora fare bene…inoltre non credo avrebbe fatto rifondazione e costruzione sui giovani…conte vuole vincere subito, e i 3 scudetti gli sono piaciuti…sono deluso dal fatto che la decisione l’ha presa ieri pur sapendo che spese folli non se ne potevano fare…
      e ti dico in più che a causa della sua presunta onestà e coerenza, quei 3 giocatori che potevamo prendere adesso li perdiamo…l’appeal che si era costruito era anche per la solidità e il progetto…un allenatore che lascia una squadra il 15 luglio dà l’impressione opposta ad una società orgtanizzata

      • amico mio, hanno ingaggiato Allegri ad appena 12 ore dal presunto “addio a sorpresa” di Conte: a te non suona strano?

        Conte a maggio ha detto che si poteva rifondare partendo dai giovani, ma che per 1-3 anni non si sarebbe più dovuto parlare/pretendere vittorie. Il che significa non solo niente Champions (che tanto non vinceremo comunque) ma anche niente scudetto e probabilmente niente terzo posto per i prossimi 3 anni: la piazza questo lo avrebbe accettato?

        Ormai anche il terzo posto diventa un’utopia dopo l’ingaggio del fantoccio dell’Aglianese, l’esonerato di Cellino alla quinta giornata di campionato

  4. meno male che non ho rinnovato l’abbonamento!

  5. Cuorebianconero

    Nessun onore a conte. Provo solo tanta rabbia per quello che lui ha fatto visto che è riuscito a creare un precedente mai visto, nemmeno nei cartonati prescritti, ovvero dare le dimissioni dopo 2 giorni di ritiro.
    Un vero juventino, come lui si professa, non avrebbe mai fatto una cosa del genere quindi di cosa e di chi parliamo?
    Lui dovrebbe sapere che la Società Juventus non può permettersi di comprare giocatori da 40 mln pertanto avrebbe potuto togliere il disturbo già a maggio senza fare tutte le manfrine del caso e creare disagio alla squadra.
    Vuole vincere la Champions? e chi non lo vorrebbe? mai però nessun tifoso gli avrebbe rimproverato la mancata vincita di sto cacchio di coppa ma lui è presuntuoso e basta.
    Infine vorrei fare una preghiera alla Società: qualsiasi tecnico va bene ma Allegri mai!
    Io vedrei bene Mancini o Alessio.

    • finalmente il cuorebianconero originale! 😀
      inutile dire che la penso come te…ci ha ridicolizzati con il suo atteggiamento…per me non esiste più! fa già parte del passato…
      Adesso o Spalletti, che sembra impossibile, o Deshamps anche se dobbiamo dividerlo con la Francia…sempre se torna…Oppure come dice qualcuno, ma sembra impossibile ormai, si vendeva chi si doveva vendere e si inserivano i giovani per farli crescere…ma con la squadra che abbiamo ovviamente è complicato farlo, perchè è vero che l’età media è alta, però con questa squadra si può cercare di fare qualcosa di buono quest’anno…e se arrivasse il quarto scudetto sarei felice perchè Conte rosicherebbe da morire! Anche Mancini va bene…tutti sti discorsi di interisti o milanisti (mai Allegri) non hanno senso! Di allenatori il 16 luglio non ce ne sono…
      voglio essere fiducioso per l’anno a venire, ma Conte ha distrutto una stagione prima ancora che iniziasse, la reputazione della Juventus, e probabilmente ha rovinato quel poco di mercato che potevamo fare, compresi quei 3 giocatori che potevano venire…

      • Cuorebianconero

        Grazie fratello.
        La nostra unità di intendi è dovuta all’amore VERO per la Juve.
        Dimenticavo di ricordare che la Juventus ha vinto anche dopo SIVORI, BONIPERTI, BETTEGA, PLATINI, BAGGIO, ZINDANE, DEL PIERO e quindi vincerà anche dopo conte (il minuscolo è voluto).
        Un vero capitano non abbandona mai la sua nave? purtroppo schettino ha fatto scuola.

        • sai cosa spero adesso?
          una completa indifferenza nei suoi confronti da parte di tutti i tifosi…allo stadio, quando si inizia di nuovo, nessun coro, nessuno striscione, nessun tributo, nessun insulto, nessun grazie e nessun vaffa…
          INDIFFERENZA, questo si merita…
          il grazie per i 3 scudetti gli sono stati detti ogni giorno negli ultimi tre anni e a quanto pare gli hanno fatto montare la testa…da oggi indifferenza assoluta, come se non esistesse, perchè onestamente dopo quello che ha fatto ieri e le ricadute che avrà su tutto l’anno e il mercato, non merita nemmeno una parola

  6. Traditi dal proprio Capitano.Lasciare a ritiro iniziato una delle più grandi società d’Europa,ridicolizzandoci,manco fossimo un inter qualsiasi o una squadretta degli emiri dove gli strapagati vanno e vengono, è una coltellata al cuore che da tutti mi aspettavo tranne che da Conte.Sinceramente auguro al mister di godere ancora tanti momenti belli da allenatore per tutto quello che ha dato, ma da amante dei colori bianconeri sinceramente spero con tutta l’anima che non riesca mai più a ripetere quanto fatto con la Juve ne tantomeno ad alzare un trofeo internazionale.Sapeva benissimo quali erano le condizioni, se doveva fare una scelta simile tanto valeva lasciare dopo lo storico traguardo del terzo con record di punti, ora ci troviamo in una situazione ridicola per una big che avrà ripercussioni su tutta la stagione.Sento parlare di Allegri e sinceramente preferirei Moratti piuttosto.Sarebbe la volta che mi trovano fuori dai cancelli armato di uova marce e pomodori maturi.Unico nome decente che potrebbe sfornare la società è Didier Deschamps. La Juventinità è un valore unico, senza prezzo, Conte ha perso l’occasione di riportare la Juve E SE STESSO sul tetto d’Europa grazie al lavoro ed all’amore per la maglia…che adesso vada a farsi PAGARE da qualcuno per allenare, dopo aver tradito la squadra che l’ha reso quello che è nessuno crederà mai più a pipponi sul senso di appartenenza, che poi è stato la forza di questa Juve.

  7. Onore al condottiero Conte, il mercato della Juve molto scarso e sopravalutato (iturbe 27 milioni eccessivo).

    Come successore prenderei Spalletti o soluzione interna (carrera).

    Mai Allegri mal si concilierebbe con Pirlo ed altri. Mancini e’ sempre interista.

    Non male guidolin. Ottima soluzione zidane, didier e pavel.

    Ma il c******** di Marotta ci prenderà Allegri e sbaglierà come con Del Neri.

    Saluti

    • triade_forever

      MAI Allegri o Mancini…altrimenti recedo anche io, ho già’ sopportato Ancelotti un altro maiale…..NO

  8. Capitan Sparrow

    Vorrei avere anch’io le vostre certezze. Per me Antonio è stato colui che ha raccolto un insieme di giocatori di discreto livello e due fuoriclasse (tre finché c’è stato Alex) diretti da una società figlia di quanto accaduto nel 2006, li ha trasformati in una squadra che ha portato dove nessuno dotato di buon senso poteva immaginare il 31 luglio 2006. La Juve continerà a vincere con unaltro allenatore? Può darsi, di certo me lo auguro. Ma non ne sono troppo sicuro…..

    • triade_forever

      Concordo

    • Cuorebianconero

      Che Conte abbia fatto un ottimo lavoro nessuno lo può negare, ma questo suo colpo di mano poteva evitarselo o no? poteva andarsene a maggio e non dopo 2 giorni di ritiro.
      La Juve per fortuna rimane mentre le persone passano, infatti abbiamo vinto dopo Sivori, dopo Boniperti, dopo Platini, dopo Baggio, dopo Zidane e dopo Del Piero, quindi credo che vinceremo anche dopo Conte.
      Mancini o Alessio x la panchina.

  9. Un grazie a Conte per i magnifici tre anni passati è doveroso, ma un vero juventino “gode” di più per un piazzamento con questa maglia che vincere una CL con una di altro colore. Avrei scommesso che Conte sarebbe stato il nostro Ferguson, mi sono sbagliato, evidentemente l’attaccamento alla maglia non era così forte. Considerare Conte come l’artefice massimo dei successi di questi tre anni è stato un grosso errore da parte di noi tifosi, questo fatto ha influenzato negativamente l’ego del mister. Da adesso Conte è il passato, prima di lui sono passati personaggi come Boniperti, Sivori, Bettega, i magnifici dell”82 in Spagna, Trapattoni, Platini, Del Piero, Lippi con i suoi prodi e molti altri, ma la Juve è rimasta.
    Leggo da più parti che la colpa di questa situazione è della dirigenza, non c’è niente di più sbagliato, questi dirigenti hanno ricostruito squadra e società, hanno portato a termine la costruzione dello stadio, stanno cercando nei tempi tecnici (alla fine del processo di Napoli) di riportare a casa i titoli scippati. La Juve è una entità fatta da dirigenti-allenatori-giocatori-tifosi, da oggi Conte non ne fa più parte.

    • Capitan Haddock

      Esatto.

    • Quoto in pieno

    • finalmente sono tornati a scrivere gli intelligenti e i tifosi che usano anche la testa oltre il cuore…inutile dire che concordo! Marotta non sarà granchè, Agnelli forse è ancora giovane, ma in tre anni oltre le vittorie c’è stata ricostruzione di una società e di questo va dato atto anche a loro…ricordo agli smemorati che i vari padoin e peluso li ha voluti conte, non tutti, è vero, ma alcuni li ha chiesti lui perchè li conosceva…quindi i meriti vanno divisi in tutti e lo stesso per i torti…
      Ma siccome non si può licenziare una società intera, visto che l’allenatore vuole le figurine da 60 mln, che vada dove glieli comprano, sempre se per quest’anno trova una squadra, oppure giochi a PES…onestamente conte mi ha deluso come nessun altro mai ha fatto alla juve…da tutti me lo sarei aspettato, ma non da lui!

  10. E cmq sia ben chiara una cosa: a causa dell’incompetenza e ignoranza di tutti quanti i soggetti coinvolti in questa ridicola vicenda, da conte alla società di pupazzi che abbiamo, la stagione è stata rovinata e distrutta ancora prima di cominciare.
    Già i movimenti di mercato che stavano per concludersi ora verranno rivisti, ripartire da zero il 15 di luglio è una cosa scandalosa e ridicola, nemmeno da serie C. Al 15 di luglio non ci sono sul mercato bravi allenatori ancora liberi da contratto, è ovvio che rimangono solo gli scarsi e noi ci cascheremo dentro con ambo i piedi.
    Ripeto, situazione da terzo mondo calcistico, è quello che serviva a tutti gli antijuventini del mondo, i quali giustamente, lo farei anch’io, se la staranno ridendo a crepapelle di questa cosa qua. Godranno come ricci per tutto l’anno. Ci siamo autoesclusi dalla stagione 14/15 con le nostre stesse mani.
    Hai voglia chiamare capello o mourinho al 15 di luglio, saremo in ritardo su qualsiasi cosa, preparazione, mercato, unione della squadra, e quant’altro.

    Adesso ciucciatevi allegri o gente di merda simile, è quello che si meritano tutti gli idioti coinvolti in questa buffonata da serie C di bassa lega.

  11. Un’abbandono così improvviso e in un momento simile nascondono, forse, motivazioni complesse covate da tempo. Potrebbe essere l’imminente cessione di Vidal? di Pogba? o di entrambi? Ipotesi di fantacalcio, forse, ma….mai dire mai!

  12. L’unico nome al posto di conte che mi viene in mente e che per juventinità, competenza, passione, carisma e soprattutto VOGLIA DI VINCERE è al di sopra di tutto, purtroppo fa’ un altro mestiere, si chiama Pavel Nedved.
    Non ha i titoli (e forse nemmeno la voglia…) di allenare una squadra di calcio, ma sarebbe l’uomo giusto perchè ci metterebbe il 200% senza dubbio alcuno e anche senza esperienza sarebbe superiore ai nomi a casaccio che si stanno facendo ora

  13. meno male che prandelli è già in turchia!!!
    ma loew che ci fa ancora in germania? ormai il mondiale l’ha vinto…
    e qualche allenatore della serie b olandese? insomma chiunque ma allegri e mancini no ….

  14. Nessuno l’ha fatto scappare, nessuno gli ha promesso nulla, nessuno adesso in Italia si puo’ permettere di spendere cifre folli e lui lo sapeva. Non so, pensava di comprare Di Maria? Se se ne e’ andato x questo buona fortuna e buone champions sulla panchina di non so chi visto che son tutte piene. Io non e’ che lo schifo un altro campionato. E sinceramente preferisco tenermi stretta una dirigenza con Agnelli e Pavel che una con lo sceicco di turno che non sa nemmeno di cosa stiamo parlando. La nostra dimensione adesso non e’ vincere la champions ma non e’ un problema. Se lo era x lui, tanti auguri. La Juve resta la cosa piu’ bella che c’e’, chiunque la alleni

    • triade_forever

      Conte e’ stato l’artefice principale dei successi degli ultimi tre anni, senza di lui questo organico non a andra’ oltre il quarto posto. Non illudetevi

    • Guardati un pò il mercato della Roma fino ad oggi, 16 luglio, tanto per citare un’italiana che in teoria non può spendere.
      Conte non và ad allenare nessun altro questa stagione, tutt’al più subentra a qualcuno a stagione in corso, se dovesse saltare qualche testa in un club europeo.

  15. I tempi sono cambiati io non ricordo un allenatore che ha lasciato la juve all inizio del ritiro cmq la scelta è dettata dalla certezza che non avrebbe terminato la stagione
    Al momento lui ha tutto da guadagnarci finisce da vincente e probabilmente ha un contrtatto faraonico con squadre come il psg.
    In nazionale ci andrà solo dopo aver vinto in europa e poi in questo momento non avrebbe la possibilità di formare una squadra vincente. E lui ha fretta di vincere.
    Detto questo bisogna andare avanti. Certo l anno sarà difficile a questo punto, considerando che anche il mercato rallentera c è il rischio che giocatori come vidal e pogba scappino e goocatori in arrivo ci ripensino amche seconde scelte come morata e iturbe. Prenderei Deschamps che almeno tratterrebbe pogba. Vidal lo lascerei andare per un offerta irrinunciabile anche perché dubito sul suo ginocchio. Naturalmente si riparte da zero. La società voleva ciò già a giugno vuole dimoatrare di saper vincere senza conte. Il dubbio ora è su chi ricadra la scelta?

  16. La notizia delle dimissioni di Conte è un fulmine a ciel sereno e per certi versi incomprensibile. Se voleva andare in un’altra grande società le panchine mi risulta siano tutte occupate. Allenare l’Italia? Non lo vedo perché è uno che deve avere i suoi giocatori sempre sott’occhio e un maniaco del lavoro come lui non lo vedo allenare ogni 2-3 mesi come succede con la Nazionale. Se poi è andato via x il mercato della Juve in Nazionale non vedo fenomeni e quindi è un controsenso. Comunque lo ringrazio x tutto quello che ha dato anche se era meglio che desse le dimissioni a maggio. Per quanto riguarda il successore per tv parlavano anche di Guidolin che vedrei bene se si puntasse su una squadra di giovani. Allegri x carità: e poi con Pirlo cosa fa lo manda via. Spalletti è interessante ma mi pare abbia una clausola rescissoria e quindi figurarsi se tirano fuori soldi. L’unico a mio parere che può sostituire Conte è Mancini che non mi sta certo simpatico visti i suoi trascorsi interisti. Però non dimentichiamoci che ci ha allenato Capello e prima Ancelotti che non erano certo juventini. Adesso vorrei vedere chi non vorrebbe Ancelotti alla Juventus. Poi Mancini ha esperienza internazionale il che non guasta. A meno che non saltino fuori outsider tipo Vialli o Carrera. Forza Juve!

    • tutto il rispetto per Vialli, Carrera o Alessio, ma alla Juve ci vuole uno di esperienza internazionaleche faccia sentire ai giocatori chi è che comanda. Perché non puntare su Jesus del Benfica ??? in fondo la sua squadra propone un calcio moderno e veloce, quello che ci vuole in casa Juve. ma temo una scelta rimediata all’ultimo secondo tra gli avanzi del Bel paese.

      • Capitan Haddock

        Non è andato al Monaco? E comunque a Luglio non c’è nessuno libero. Solo un tecnico proveniente dai mondiali. Deschamps è il mio favorito.

  17. GRAZIE DI TUTTO MISTER HAI FATTO BENE A SCAPPARTENE DA QUESTI INCOMPETENTI. BRAVI ELKANN-AGNELLI VI MERITATE TANTI E TANTI ANZI TANTISSIMI SETTIMI POSTI.

  18. Senza soldi non si va da nessuna parte, vincere un altro campionato serve a che..a mettere una nuova virgola sulle stelle…..? Serve essere competitivi in coppa. Per me ha fatto benissimo, per lui e le sue ambizioni. Alla Juve serve una nuova proprita’, una che cacci i soldi……non si puo’ sperare sempre nei miracoli tipo Pogba …. e l’umiliante clausola del Real per una scamorza per Morata, che fa della Juve una provinciale, un satellite dei blancos…?..da juventino soffro ma dico ….. bravo Conte…. sei anche da ex un grande. All’inizio ero perplesso e mi scuso per averti piu’ volte criticato…tra te e chi ha fatto sulla vicenda calciopoli solo fumo c’e’ un abisso…..la differenza la hai fatta tu, solo tu, grazie di cuore.

  19. Non ho capito perche’ dovremmo rifondare e arrivare settimi. Cosa c’e’ da rifondare? La squadra c’e’, e’ bella, adesso perche’ non la allena piu’ Conte la dobbiamo buttare via? Andare via a maggio magari era piu’ onesto. Ma allo stesso modo critico la societa’ che ha svenduto la sua credibilita’ pur di tenere uno che non aveva piu’ voglia di restare. Non avere piu’ stimoli x stare alla juve per uno juventino e’ assurdo ma tant’e’, va bene cosi’.. Spalletti e’ per me il primo della lista da anni, Mancini e’ interista (di quando era un bambino si e’ dimenticato anche lui), Allegri…va be’, neanche lo nomino..

    • @laura,
      personalmente credo che non ci siano altri allenatori in grado di motivare i giocatori come Conte. La squadra che il nuovo mister si ritroverà tra le mani, sara composta da il gruppo dei nazionali italiani pressoché spompati. Alcuni di questi già avanti con gli anni. Troveranno la forza e le motivazioni per battagliare su tre fronti ??? Ho qualche perplessità…ecco perché credo sia ora di “rifondare”, nel senso di inglobare parecchi giovani di valore in prima squadra a affidarla ad un tecnico capace di farli crescere per costruire le fondamenta della futura Juve. Guidolin mi sembra la persona più indicata. Certo, se fosse stato possibile avrei preferito Klopp…………….

  20. Zebra del Colosseo

    Invece io penso che agnelli e Marotta si dovrebbero vergognare per aver fatto scappare il miglior tecnico in circolazione , a causa delle loro continue promesse non mantenute e delle innumerevoli pippe comprate e proposta a Conte.
    Venderemo a maggio se la forza della Juve era conte o Marotta …
    Ma non abbiamo dubbi già da luglio ….
    Ora via col festival dei delNeri, Martinez! Traore, Anelka, Bendtner , Rinaudo! Padoin ,Peluso! Isla e fenomeni vari presi dal ree degli incompetenti!

  21. Riguardo al nome che per distrazione ho omesso nel mio precedente interveto e qyello di Mancini….mi scuso.

  22. Cambiano i presidenti, gli allenatori e i calciatori.. rimane solo una cosa: la Juventus!!! Comunque un vero tradimento! Non mi stupirei se fra qualche giorno si accomodasse su un’altra panchina.. alla Prandelli insomma!

    • triade_forever

      Tradimento? Lui e’ stato tradito…e noi con lui

      • Capitan Haddock

        No, ha tradito lui. Andare ora, a ritiro iniziato e mercato aperto è tradimento. Doveva andare a maggio e avrebbe avuto ragione. Ora no. Questa è una porcata che sminuisce anche i 3 scudetti.

        • Perchè, scusa? Non conosciamo i dettagli, ma se a inizio anno gli hanno promesso un mercato quantomeno all’altezza della concorrenza (parlo di Napoli e Roma, mica di Real e Barcellona) e ora non solo non acquistano ma gli vendono pure quei pochi campioni che abbiamo solo per ripianare un bilancio del quale Conte non ha alcuna colpa, io stò con Conte tutta la vita!!!

          E’ come se il mio datore di lavoro mi promettesse, alla firma del contratto, mansioni dirigenziali e pasti pagati, per pi scoprire che devo fare il lavapiatti 14 ore al giorno e pagarmi vitto e alloggio.

  23. Non sappiamo cosa ci sia dietro veramente. Quindi evitiamo di condannare a priori Conte. Certo, il mercato fino ad oggi non è stato sicuramente esaltante. Il fatto che Conte abbia lasciato ad inizio preparazione darà modo al sostituto di impostare la squadra al meglio. Se deve essere una rifondazione, preferisco puntare su Guidolin, almeno lui ha dimostrato di riuscire a lavorare sui giovani e valorizzarli al meglio. Facciamo rientrare Berardi, o Zaza, Fausto Rossi e Marrone, oltre a Gabbiadini . Sicuramente con Guidolin renderanno al meglio, piuttosto che vedere gente come mancini o Allegri…….Certo, le aspettative dovranno ridimensionarsi. Aspettiamoci una squadra da settimo ottavo posto

  24. Non potevi andare via a fine campionato? No troppo facile hai fatto fare il mercato , la societá è stata l’ unica a fare grandi acquisiti ora bloccati per colpa tua hai iniziato il ritiro e poi vieni fuori con questo fulmine a ciel sereno? Ricordati che noi venivamo da due settimi posti ma tu dalla serie B e altre società non ti avrebbero preso neanche a portare la borsa del ghiaccio. Angelli la societá e noi tifosi tutte queste persone anno creduto in te anche quando ti anno squalificato, sei stato protetto e coccolato da tutti e tu hai ringraziato tutti così. Non credo sia la probabile cessione di Vidal per 50 milioni, che sarebbero stati investiti, ma sicuramente hai avuto qualche altra offerta. In più ricordati che tanti giocatori li hai voluti tu e non riescano neanche a regalarli. Grazie ancora per tutto quello che hai fatto in questi tre anni ma sono dell’ idea che dovevi andare via a fine campionato. Forza Juve

    • Gobbofinchecampo

      Io per quello che posso sapere e comprendere di questioni interne societarie due paroline ad Antonio voglio scriverle, uno arrivavi dal Siena e nessuno ti cag…va 2 hai vinto tre scudetti ottimo ma non mi sembra che ferguson vinceva ogni benedetto anno 3 sapeva sin da subito che non si sarebbero fatte spese folli 4 tutta sta juventinita’ ha dimostrato da parecchi mesi a questa parte di non averla ed ieri e’ stata la dimostrazione…5 vergognati lasciare la tua Juve r i tuoi tifosi il secondo giorno di mercato e’ da vigliacchi,la verità secondo me è che aveva paura di fare una figura di m.. Quest’anno è così la sua carriera ne avrebbe risentito..eri un mito x me ma lo ERI…spero non vincerai più nemmeno a briscola nel bar!!! Ora datemi addosso ma la Juve non si molla così…fino alla fine..

  25. Sorpreso, nonostante grazie ad amicizie importanti nel mondo del calcio di solito sono abbastanza informato. Nei prossomi giorni ne sapro’ di piu’. Nervi saldi e bisogna ripartire dalla realta’. Alla juve servira’ un certo tipo di allenatore e al momento ne vedo solo uno con il dna alla Conte, che oltretutto nonostante i precenti interisti era da giovane un grande tifoso juventino. E che si porterebbe dietro il piu’ grande preparatore fisico italiano, Ivan Carminati. Diversamente il secondo grosso problema della Juve e’ invece irrisolvibile….la proprieta’ e’ inadeguata per una societa’ con le ambizioni che ha…..grandi meriti nel passato, oggi piu’ un peso che altro al di la’ delle singole persone…e qui mi fermo.

  26. 1. Grazie Conte per i 3 anni
    2. Caro Conte così non si fa! Non si lascia la squadra a ritiro iniziato; lo sapevi già a Maggio che miracoli sul mercato non se ne sarebbero potuti fare.
    3. Dare la colpa alla dirigenza non ha senso; se i soldi non ci sono, l’allenatore si adegua. Non avrebbe vinto la CL? Pazienza! Non avrebbe vinto il campionato? Pazienza! Non si può vincere sempre! A tutti piace, ma si sa che è impossibile!
    4. Caro Conte così non si fa anche perché il mercato lo si stava facendo per te, anche senza Sanchez (mi chiedo perchè non ha rinunciato al suo stipendio per prendere i top player)
    5. Caro Conte così non si fa, perchè adesso bisogna prendere un allenatore in fretta e furia, senza programmazione.
    6. Caro Conte, così non si fa, perchè adesso, grazie a te, siamo lo zimbello d’Italia e dell’Europa, e perchè hai dato questa soddisfazione a tutti gli antijuventini esistenti.
    7. Adesso prendi la panchina della nazionale, visto che lavorare è stressante, così magari puoi prenderti Ronaldo, Sanchez e Messi, se si fanno naturalizzare italiani da qui al prossimo mondiale.
    8. Buona fortuna
    9. Deshamps condiviso con la nazionale francese no?
    10. Ci avesse pensato prima Prandelli ci avrebbe fatto comodo, perlomeno ad integrare i giovani che abbiamo dappertutto.
    11. Spalletti o Mancini in questo ordine
    12. Addio ai sogni di gloria per l’anno prossimo.

  27. che vergogna di persone ma dove c’e’ l’anno la serieta’,incredibile che pollo che e questo cont di me.rda,
    davanti hai soldi non esistera mai niente

  28. triade_forever

    Ci sono riusciti: l’hanno fatto scappare. VERGOGNA!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi