Juventus-Chievo: poche idee e confuse | JMania

Juventus-Chievo: poche idee e confuse

Juventus-Chievo: poche idee e confuse

Juventus-Chievo. Difficile commentare una partenza di Campionato così disastrosa. Io nella mia vita non l’avevo mai vista. Neppure con Marchesi o Maifredi, neppure con Del Neri. Ora ciò che ha dell’incredibile a parere mio è come in poco tempo una macchina quasi perfetta abbia dimostrato così grandi lacune. Fermo restando che a detta di tutti, …

Juventus-Chievo. Difficile commentare una partenza di Campionato così disastrosa. Io nella mia vita non l’avevo mai vista. Neppure con Marchesi o Maifredi, neppure con Del Neri. Ora ciò che ha dell’incredibile a parere mio è come in poco tempo una macchina quasi perfetta abbia dimostrato così grandi lacune. Fermo restando che a detta di tutti, me compreso, le prestazioni di Pirlo e di Vidal dell’ultimo anno non è che fossero state tutto questo granché, può dipendere tutto questo sfacelo dalla mancanza di Tevez? Vuoi vedere che a tanti detrattori tocca di rivalutare Nando Llorente uno che per non saper né leggere né scrivere la sua parte la faceva sempre di sportellate e di sponde, di pala e di piccone.

Come è possibile che una difesa che era il fiore all’occhiello di questa squadra oggi venga perforata in così malo modo da ogni attaccante alla prima occasione? Abbiamo fatto segnare improbabili giocatori di Chievo e Udinese. Abbiamo fatto fare bella figura a quel palo della luce di Dzeko che l’anno scorso ha segnato meno reti di Zaza che noi fra l’altro teniamo in panchina.

C’è poco da analizzare in Juventus – Chievo. Se prendi gol in casa al primo tiro in porta contro il Chievo Verona meriti solo calci in culo. E lo dico con rispetto del Chievo Verona. Non si può pensare che queste squadre di media-bassa classifica vengano a Torino a sperare di fare risultato. Questo non deve essere. Non è mai stato così. Lo Stadium deve esser un fortino inespugnabile dove già le formazioni di rango devono trovare duro a strappare dei punti. Le squadre costruite per salvarsi devono venire qui in gita turistica.

Si parla spesso di mentalità vincente ma io i ”vecchi” li ho trovati quasi tutti deplorevoli a parte Buffon e Barzagli che ha l’età di mio nonno. E Caceres che ho sempre sponsorizzato al posto di Lichtsteiner, ieri nella fase difensiva è stato più distratto di quanto non lo sia normalmente lo svizzero. E tutti gli altri: Morata, Sturaro, Bonucci, Marchisio, Pogba? Non ci siamo proprio. Sabato se non fosse stata per la vivacità dei nuovi rischiavamo seriamente di perdere. E Allegri per mettere dentro Cuadrado a momenti gli deve far fare un corso d’inserimento. Il colombiano ha cambiato l’inerzia della partita con la sua vivacità magari avesse giocato dall’inizio chissà?

Leggo di un Allegri che vuol tornare al 3-5-2. Non amo molto questo schema anche per il fatto che da noi si è sempre fatto con due terzini a fare i quinti di centrocampo rendendolo di fatto un 5-3-2 con caratteristiche difensive. Credo però che con Alex Sandro e Cuadrado il 3-5-2 possa esser un modulo propositivo e abbastanza offensivo. Non so se questo funzionerà altrimenti se lo sapevo allenavo io. Non ho idea neppure se Allegri sappia bene quello che fa. Il sospetto che abbia abbastanza le idee confuse c’è, lo confesso (vedi Pogba in panchina e Sturaro titolare o esperimenti padoinani). Io la soluzione non ce l’ho. Posso dire solo fate qualcosa e fatelo subito prima che ci preoccupiamo davvero, perché la Juventus penultima a 1 punto dopo tre partite, non si può proprio vedere.

13 commenti

  1. Alessandro Magno

    Allora perché uno dice confusione. Puoi aspettarti dopo sabato che non giochino alex sandro e cuadrado?

  2. Ciao Magno. La perdita di Tevez é la più pesante: da solo creAva le azioni saltava l’uomo finalizzava e difendeva a centrocampo oltre a dare grinta ai compagni. Abbiamo regalato un top player e non lo abbiamo sostituito. Possibile che con tutti i soldi presi anche dalla Champion non si potevano spendere 50 milioni e prendere Cavani? Abbiamo perso un fuoriclasse e lo abbiamo sostituito con un giovane potenziale campione ma senza esperienza. Comunque a queso punto secondo me questa squadra ha bisogno di certezze: si deve scegliere un modulo e giocare con quello. In attacco se si é puntato su Dybala e Mandzukic bisogna insistere su di loro per diverse partite in modo che si conoscano. Non si può cambiare continuamente l’attacco ed il centrocampo ad ogni partita perché ora questo crea confusione perché la squadra è nuova. Però Cuadrado e Alex Sandro dovrebbero essere titolari. X il trequartista visto l’infortunio di Marchisio metterei Hernanes in regia e Pereyra trequartista. La mia Juve con il trequartista: Buffon lich bonucci chiellini Alex Sandro Hernanes pogba sturaro Pereyra Dybala Mandzukic. Con il 4-3-3 modulo a mio parere più adatto Buffon lich bon chiellini Alex Sandro pogba Hernanes Pereyra Dybala Cuadrado Mandzukic. Bella però anche l’ipotesi 4-2-3-1 che però secondo me non é nelle corde di Allegri.

    • allora non è una mia impressione che girando sempre giocatori non gli si dà il tempo di amalgamarsi…stasera inedita coppia d’attacco morata-manzo…io veramente credo che bisogna scegliere e fissarsi e lavorare su quello. All’inizio un modulo, che sia 4-3-1-2 visto che è quello più caro ad Allegri. Ma se a partita in corso ne vede la necessità può passare anche al 4-3-3 e se proprio stiamo perdendo 4-2-4 tanto abbiamo molte varianti. si prende un modulo di base e poi in seguito all’andamento della partita si decide cosa e come cambiare…la tua formazione 4-3-3 mi piace, l’unico “problema” potrebbe essere Hernanes in quanto con un tridente di quella portata, con poca attitudine al ritorno in difesa, potrebbe essere meglio un interditore come Lemina piuttosto che un regista…

  3. AL solito vi leggo tutti- grazie per i complimenti chemist.gds cerco di rimanere sereno.
    io penso che ci sia stata molta sfortuna in queste tre partite soprattutto nerlle due in casa tuttavia la juventus è la juventus è non puo’ appellarsi alla sfortuna. devo dire che ieri ci hanno dato tutti una grossa mano eccetto roma e inter hanno pareggiato tutte e questo ci fa ben sperare anche perchè non credo nè nell’inter e nè nella roma come squadre ammazza campionato. indubbiamente il potenziale lo hanno ma devo vedere come gestiscono il momento no che prima o dopo capiterà anche a loro. e sono due squadre famose per crollare nei momenti no.

  4. Squadra con scarsa personalità, la partita poteva essere sul 2-0 ed era bella è finita, rigore molto generoso. L’arbitro c’ha fatto un favore…Cuadrado il migliore, ma una domanda: che c’entra con Allegri?
    Ultimo appunto: guardate la classifica, Chievo e Toro sono le squadre che stanno meglio e che giocano meglio. Perché? Hanno chiuso il calciomercato il 31 luglio e non il 31 agosto e hanno avuto il tempo di prepararsi. La Juve aveva iniziato bene il calciomercato ma lo ha chiuso troppo tardi. Risultato: un punto un tre giornate. Detto questo, la squadra secondo me è da 4-3-3: Buffon, A.Sandro, Chiellini, Bonucci, Lichsteiner, Pogba, Hernanes, Marchisio, Cuadrado, Morata, Dybala.

    Ps: se martedì uno fra Cuadrado Dybala e Pereyra non giocano c’è da chiamare la neuro…

  5. finalmente l’editoriale e le chiacchiere con gli amici gobbi…
    Grazie Magno!
    Io ho paura, perlomeno inizio ad averne…l’anno di transizione ci può stare, ma possiamo arrivare secondi o al massimo terzi…e l’anno prossimo si continua a menare vittorie…
    Dico quello che ho detto in altri post…vedo confusione, come dice anche il buon rem…tanta! contro la roma i giocatori sono andati da allegri a chiedere “che dobbiamo fare?” questo non è un buon segno…significa che non erano preparati a vedere squadre aggredire e non sapevano come uscirne…
    D’accordo che è da giovedì che si allenano tutti insieme (e tralascio volontariamente le vendite diq uest’anno perchè sappiamo che non sono dipese dalla società), però vedo Allegri confuso.
    Contro il chievo ci sono stati sprazzi di buon gioco, ma lo dico perchè vedo il potenziale. Abbiamo una rosa che farebbe paura, onestamente ragazzi. Non sono tevez, non sono pirlo nè vidal, ma fu lo stesso quando giovinco e vucinic insieme non facevano un mezzo del piero.
    Si deve andare avanti.
    Alex Sandro nota positiva, come Cuadrado. Anche Hernanes si è comportato bene devo dire. Morata veniva dall’influenza, può capitare. Dybala lo vedo propositivo e di personalità. Non è da sottovalutare. A mandzukic manca la forma migliore, ma se ingrana e arrivano i cross ragazzi sarà devastante.
    il problema è trovare la quadra subito.
    difesa a 4 fissa.

    centrocampo muscolare e tridente pesante contro il Manchester…io vorrei vedere tutto l’attacco in campo onestamente, 4-2-3-1 Dybala-Hernanes-Cuadrado dietro Manzo o Morata. Per me è giusto votare all’attacco sta squadra perchè ha potenziale…basta con sto 3-5-2 perchè tanto non funziona più…è da un anno che non si usa costantemente…

    abbiamo una bella rosa ragazzi, non inferiore a nessuno in campionato. nemmeno roma e inter ci sono superiori, al massimo siamo sullo stesso piano. e quindi è giusto giocarsela…però per il potenziale e il mercato fatto sta squadra è ancora la migliore in italia e secondo me ha più qualità dell’anno scorso. Meno carattere sì, ma più qualità…

    Poi spero che Allegri smetta di mettere Pogba regista, in quella posizione perde più palle di Pirlo. gli faccia fare la mezzala e provi Lemina. tanto ora come ora peggio di così non può andare…

    non voglio essere catastrofista ma bisogna sbrigarsi…non vorrei sfiduciare Allegri, ma ho paura che il suo secondo anno sia in agguato. e se così fosse sarebbe folle da parte sua, perchè significherebbe che dal suo passato non ha imparato nulla…e forse non è cosa da essere allenatore in prima, ma in seconda al massimo. Non voglio fare il totoallenatori, ma mi sa che se non si svolta in questo mese decisivo sarà da considerare…A manchester ci sta di eprdere, l’importante sarà vedere come…

  6. Io ricordo partite degli ultimi tre campionati (tranne il primo anno di Conte) giocate peggio di quelle di adesso ma alla fine il golletto ci scappava e, quando andava male, si portava a casa comunque un pareggio, anche allo Stadium con squadre provinciali.
    Non esageriamo con le critiche, c’è anche la componente “fortuna” nel calcio.
    Contro l’Udinese ha fatto la partita la Juve, si poteva anche vincere. Contro la Roma, l’ultimo quarto d’ora li abbiamo fatti tremare ed abbiamo sfiorato il pareggio.
    Ieri sera nel primo gol c’è stata una deviazione casuale di Barzagli che è diventata un assist perfetto per Hetemaj che ha fatto partire il tiro perfetto!
    Il palo di Pereira, il successivo tiro a colpo sicuro di Pogba? Se finivano in porta la partita sarebbe cambiata.
    Ci sono alcuni elementi che non hanno la qualità che si richiede, a cominciare da Sturaro. Di Chiellini non si può fare a meno. Il problema è il centrocampo. Adesso con il nuovo infortunio di Marchisio, sono guai.

  7. Nel dettaglio della partita, quando si crea così tanta confusione lì davanti, la regola sempre buona è smettere di incanalare tutto il gioco centralmente contro squadre chiuse (sta storia del trequartista a tutti i costi è così obbligatoria quest’anno, visto che alla fine abbiamo acquistato la ottava o nona scelta l’ultimo giorno di mercato?) e invece allargare il gioco sulle fasce, sono convinto che Cuadrado sia l’unico giocatore imprescindibile che Allegri ha in questo momento, l’unico in grado di creare qualcosa dal nulla, dalla confusione, anche se tatticamente non sarà perfetto nei ripiegamenti. Peccato che Allegri non l’abbia ancora capito.
    Poi mettere Caceres a destra in una partita in cui serviva attaccare e molta qualità individuale è stato un altro errore.
    Quello che preoccupa maggiormente secondo me è la confusione e la lentezza quando giochiamo la palla, come se molti non sappiano cosa devono fare, ma soprattutto la fatica abnorme che facciamo a recuperare la palla quando sbagliamo il passaggio: in pratica tutti gli avversari fanno tempo a giocare la palla e arrivare nella nostra area prima che riusciamo a contrastarli efficacemente, questo porta pericoli a ridosso di buffon e da qui i gol presi, se sono ben organizzati. Le Juve precedenti avevano tutte la capacità e la cattiveria nel recupero palla in fase di non possesso, eravamo rapidi e cattivi nel riprenderci il pallone. Questa Juve è imbolsita al massimo nonostante i numerosi giovani in campo, non è accettabile vedere dei ventenni che vagano per il campo rincorrendo avversari più scarsi ma messi meglio in campo. Tevez era una guida in questo senso, mostrava a tutti cosa fare quando si perdeva palla, basta solo vedere che differenza c’è tra il Morata di anno scorso che correva a perdifiato per emulare il suo compagno di attacco e il Morata di quest’anno, pare una star di hollywood che attende che altri gli portino la palla tra i piedi in attesa dei suoi numeri. Pietoso.
    C’è gente che deve mangiare tanta ma tanta pagnotta in campo quest’anno, ma non abbiamo per niente il tempo di aspettarli, gli altri intanto fanno punti…
    Un Mandzukic che corre e si sfianca certamente, ha quella faccia da cattivo del film, colui che non teme niente e nessuno, però l’unica parte del campo in cui servirebbe davvero cattiveria è l’area dei 16 metri e invece lì dentro è di un morbido incredibile, una volta in ritardo, una volta anticipato, una volta lento, una volta non ce la fà o sbaglia il controllo. Sveglia, i gol in italia non te li regala nessuno.
    Un Dybala che viene qua per 40 milioni a 22 anni a sostituire tevez non lo invidia nessuno, ma lo stesso occorre che inizi a far vedere almeno un decimo di quello che dicono di lui tutti gli addetti, se è vero che tra 5 o 8 anni diventerà più forte di tevez, per ora non sta nemmeno nella stessa galassia con tevez, figuriamoci i paragoni, ha segnato dei gol, ma in campo non incide nulla.
    Allegri deve aiutare alla svelta questi giocatori a rendere meglio in campo, trovare la posizione migliore e l’assetto più adatto, prima che s’intristiscano come sta succedendo, quando poi nessuno poi si prenderà mai più la responsabilità di sbagliare nei momenti di difficoltà.
    Mia personalissima opinione è che abbiamo giocatori come Cuadrado e A.Sandro che sulle fasce ne possono impegnare due alla volta, aprendo quindi spazi in zona centrale per gente tecnica come Dybala, Morata o Hernanes o Pogba, ma non vengono minimamente sfruttati. Anzi, al contrario si punta sul trequartista dietro alle punte che accentra tutto il gioco lì in mezzo facendo pestare i piedi a un mucchio di gente e togliendo copertura al centrocampo che si prende sempre delle ripartenze da paura…
    Non so come la vede Allegri, ma deve trovare subito il correttivo, già adesso al 13 settembre ha del tutto annullato il vantaggio accumulato sugli altri nei precedenti 4 anni di vittorie, uno scempio assurdo, alla Juve, come al Barca, Real o United non ci sono anni di transizione, e sinceramente vedere una squadra tecnicamente superiore a tantissime, prendere gol e schiaffoni da tutti gli scarsi in circolazione fa’ incazzare in una maniera spasmodica.

  8. Caro Alessandro, disamina del tutto condivisibile, come sempre.
    Hai toccato vari punti dolenti. In primis la incredibile perforabilità della difesa che non trova giustificazioni nella partenza di questo o quel giocatore. Probabilmente è un reparto che andava integrato con gente di assoluto valore, prima di pensare al trequartista. E’ vero, mancava Chiellini, ma lui non sempre rappresenta l’assoluta sicurezza, anzi spesso fà interventi al cardiopalmo. Bonucci fa quello che può e barzagli sta accusando gli anni. A destra Caceres sembra abbia una involuzione. Insomma, andava programmata meglio il rinnovamento in questo settore, considerando che una difesa forte è spesso sinonimo di squadra forte. Quello che a me ha fatto impressione è che la Juve sembrava una squadra in gran confusione, senza uno schema di gioco, con giocatori che si pestavano i piedi. Insomma il fantasma di una Juve Maifrediana improvvisamente mi è comparso davanti. Personalmente non so se Allegri sia in grado di dare una svolta come solo un grande motivatore può dare. Credo che definire questo un anno di transizione sia un eufemismo. Trovo difficile anch’io pensare che solo la mancanza di Tevez possa aver combinato questo scompiglio. piuttosto temo una perdita di quella grinta e voglia di vincere, senza la quale la Juve diventa una squadra”normale”. purtroppo se ci mettiamo anche una campagna acquisti molto discutibile e da “braccino corto” si capisce come si possa essere arrivati a questo punto. Non essendo mai stato entusiasta di Allegri e del suo gioco, mi rassegno pensando che questa società purtroppo raramente ha fatto cambi di allenatore in corso di campionato. Qui ci vuole una bella iniezione di grinta e di calcio offensivo come ci insegnano all’estero. klopp è ancora libero ……?

  9. Aiuto! È l’unica parola da dire in questo momento. Ieri ho avuto un deja vu. Perché è vero che un inizio così non lo abbiamo mai avuto, ma mi è sembrato di rivivere dalla sesta partita in poi di Ciro Ferrara allenatore, Diego incluso. Diventammo inspiegabilmente inconcludenti, nonostante i giocatori. Quella stagione fu da dimenticare. Spero non sia lo stesso anche stavolta. Allegri ha fatto mea culpa, ma anche con il Chievo non si può ritenere innocente. Ma un 442 o un 433 con Quadrado e Alex Sandro non sarebbe almeno da provare? Mi piaceva prendere la Juventus da esempio perché negli ultimi anni era una squadra in cui ognuno sapeva cosa fare e dove stare. Non è più così è penso che questo sia il male peggiore. Manca una logica, manca una organizzazione, manca sintonia. E il gioco ne risente. Siccome non è possibile che siano diventati tutti brocchi, o è un fatto di testa o Allegri sta perdendo il bandolo della matassa. Non so cosa pensare, spero solo che passi presto!

    • Concordo in tutto tranne le colpe, molto poco indicate, del grande allenatore attuale.
      Chi segue il calcio da anni ed ha potuto vedere le squadre allenate da Allegri: Cagliari, Milan ed ora Juventus ha mai notato un gioco brillante, una qualità tecnico-tattica da ammirare in queste squadre “allegriane”?
      Se qualcuno le ha viste me le indichi, ne sarei felice.
      Talvolta si sono comportate in modo dignitoso, anche per la qualità dei giocatori in campo, ma mai esaltante. Eppure ci sono tifosi( o faziosi?)che “proteggono” ancora Allegri.
      O interviene la dirigenza( da vergognarsi il fatto che si ia acquisito uno scarto dell’Inter) o tutto quello che si vinto negli ultimi 4 anni rimarrà un dolce ricordo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi