Juventus-Cesena, le interviste post-partita. Del Neri: "Aquilani fa la differenza" | JMania

Juventus-Cesena, le interviste post-partita. Del Neri: “Aquilani fa la differenza”

Juventus-Cesena, le interviste post-partita. Del Neri: “Aquilani fa la differenza”

GIGI DEL NERI “I ragazzi hanno giocato bene, ma abbiamo sofferto un po’ più del solito. Il campionato dimostra che ogni partita è difficile, nella ripresa dovevamo essere più concreti e cinici, potevamo chiuderla prima. Nel calcio spesso si sbaglia e poi si paga dazio. Dobbiamo diventare più maturi nella finalizzazione. Il ragazzino (Sorensen, ndr) …

GIGI DEL NERI
“I ragazzi hanno giocato bene, ma abbiamo sofferto un po’ più del solito.
Il campionato dimostra che ogni partita è difficile, nella ripresa dovevamo essere più concreti e cinici, potevamo chiuderla prima. Nel calcio spesso si sbaglia e poi si paga dazio. Dobbiamo diventare più maturi nella finalizzazione. Il ragazzino (Sorensen, ndr) ha giocato molto bene. Grosso ha fatto un ottimo secondo tempo, Salihamidzic anche è andato bene. Sono due rientri importanti. Aquilani? Da quando è entrato in squadra ci ha dato maggiore equilibrio in mezzo al campo, adesso lavoriamo molto bene in fase di interdizione e in fase di uscita con la palla al piede”.

CLAUDIO MARCHISIO
Siamo decisamente migliorati, due anni fa queste partite rischiavamo di pareggiarle o perderle. Il carattere e la grinta stanno facendo la differenza. Il mio ruolo? Non sono proprio un’ala, cerchiamo tutti di mantenere il giusto equilibrio a centrocampo. I procuratori? Credo che ogni situazione vada presa singolarmente. Io non ho detto che non servono, dico che a secondo della situazione si può scegliere con la propria testa. Ho la fortuna di una famiglia che mi sta vicina e mi aiuta, così come mi aveva aiutato in passato il mio procuratore“.

GIUSEPPE MAROTTA
“Secondo Ficcadenti partita condizionata dall’arbitraggio? Non direi. Anche dopo aver preso il gol la Juventus si è subito riscattata portandosi in avanti e cercando il gol a più riprese, pur essendo ina una situazione precaria date le molte assenze. Un caso Buffon? Non esiste, Buffon non lo scopro di certo io, conosciamo le sue qualità e siamo qui ad aspettarlo. Sta affrontando delle cure in una struttura lontana da quelle della Juventus, è normale che non possa essere vicino alla squadra”.

3 commenti

  1. Aquilani un grande, sulle qualità tecniche mai dubitato ma onestamente ad inizio stagione credevo che venisse a fare infermeria anche a Torino… Invece si stà rivelando davvero un ottimo acquisto, grande alberto continua così, sei il registe che ci mancava!!!

  2. Visto la miriade di defezioni sono contento della partita e del gioco. Aquilani sempre piu’ importante,gli altri lottano decisamente bene.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi