Juventus - Catania: da Corso Re Umberto a Carlito's way | JMania

Juventus – Catania: da Corso Re Umberto a Carlito’s way

Juventus – Catania: da Corso Re Umberto a Carlito’s way

Che scrivere di una partita che non ha mai avuto storia? Per la disamina basti guardare Juve – Genoa che tanto più o meno il copione è quello, solo un poco meno occasioni da gol per noi, un poco più di precisione sottoporta e soprattutto non c’era per gli altri un Perin in stato di …

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-CATANIAChe scrivere di una partita che non ha mai avuto storia? Per la disamina basti guardare Juve – Genoa che tanto più o meno il copione è quello, solo un poco meno occasioni da gol per noi, un poco più di precisione sottoporta e soprattutto non c’era per gli altri un Perin in stato di grazia. Allora tanto vale dare un poco di numeri.

Iniziamo dal 10 di Carlitos Tevez un 10 portato alla grandissima. Se si cercava un degno erede del Capitano questo argentino è di più: è degnissimo. Se continua di questo passo presto lo dovremo mettere nella bacheca fra i grandi 10 della storia: Platini, Sivori, Baggio, Del Piero. Benissimo. 6 come i gol di Carlitos in campionato e i chili di sovrappeso con cui si sarebbe presentato in ritiro. Cazzate. 3 come le cose determinanti fatte da Tevez col Catania: l’assist a Vidal, la punizione procurata a Pirlo, il gol. Scusate se è poco. 23 come i gol su punizione di Pirlo che scavalca Del Piero al secondo posto a 22 nella classifica di sempre e mette nel mirino Mihajlovic primo a 28. 4 come i gol di ieri e le pere che si porta a casa il presidente Pulvirenti. 4 come i neuroni che ci mette il presidente Pulvirenti ogni volta che si presenta a parlare della Juve. Come se quello capitato a Berghessio non fosse una cosa che purtroppo può accadere e di cui l’argentino ha già scusato e perdonato Chiellini. 4 come le uniche parole che conosce Pulvirenti a proposito di Juve : ”Io odio la Juve”, 9 come: ”Quanto è bello però l’incasso di Catania – Juventus”, perché quello è un incasso sicuro da tutto esaurito, a volte l’unico che fa il Catania durante l’anno. Spero vada in B così quell’incasso te lo sogni anche se mi spiace per i miei amici gobbi catanesi che hanno un occasione in meno per vedere la Juve.

Zero come i gol subiti ieri e 2 come le partite di seguito che non subiamo gol che in questo momento mi pare una cosa buona. Zero come le partite che se non fa delle pippe Chiello le fa Bonucci e ieri ne ha fatte parecchie, menomale che in difesa c’è un certo Barzagli e menomale che Leonardo ha segnato chissà che si rassereni un poco. 3000 come grossomodo quegli imbecilli che hanno fischiato Motta. Io mi chiedo a che serve e se questi hanno del sale in zucca o meno. 6000 schiaffi ci vorrebbero, almeno due per ognuno. 1 come il primo assist di Llorente per il terzo gol quello di Tevez alla faccia di quello che era una pippa che con i piedi non era buono. Uno come la prima volta che vedo uscire dei giornali sportivi con un titolo e foto che accusano (più o meno) di ladrata una squadra che non è la Juve. Meglio tardi che mai ma di voi non mi fido comunque. Infine 1 come primo Novembre 1897 il giorno in cui nasceva la nostra amata Juventus. Da quel giorno facciamo rosicare mezza Italia. Per noi domani 116 anni di storia per gli altri 116 anni di bile.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

4 commenti

  1. grazie ragazzi. llorente è forte e umile mi ricorda per stazza e forza fisica e volontà uno come ravanelli anche se tecnicamente è diverso , che arrivo con la nomina : ” chi cazzo è questo qua?” e poi ci diede grandi soddisfazioni. speriamo dai.

  2. Soliti e meritatissimi complimenti a Magno. Mi permetto di dire a gasp63 che Llorente può aver abagliato su un cross di de ceglie un impatto, ma per uno che in carriera ha fatto la metà dei gol proprio di testa non può non essere forte veramente di testa… In soli 3 cross ha fatto il gol col verona e lo ha sfiorato col galatasaray… intanto è passato in qualche giorno da “brocco oggetto misterioso sicuro partente” a fare la sua discreta figura in campo, io aspetterei prima di dire che non è veramente bravo di testa… forza juve sempre

  3. Grande Magno…. una cosa sola aggiungerei, il Re Leone Mercoledì ha fatto un passo indietro, di 3 occasioni di testa nemmeno una centrata da ariete, poi nel secondo tempo ha perso smalto e giustamente Conte l’ha sotituito, abbiamo bisogno di uno forte di testa ma forte veramente….., Deceglie gli aveva pennellato un cross fantastico…peccato.

  4. Beh, che dire MAGNO….CHAPEAU! E che LA FORZA sia con noi per altri 116 intanto. Bastano e avanzano per rovinare ancora decine di migliaia di FEGATI!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi