Juventus calciomercato: tutte le novità del 3 gennaio 2015

Juventus calciomercato: tutte le novità del 3 gennaio 2015

Juventus calciomercato: tutte le novità del 3 gennaio 2015

Juventus calciomercato, 3 gennaio 2015: torna di moda Dani Alves, giallo Lichtsteiner, Montoya tramontato, Marrone e Giovinco verso l’addio

Juventus calciomercato: tante novità nella giornata di oggi, gennaio 2015. Dani Alves rompe ufficialmente con il Barcellona e tornano a rincorrersi le voci che lo vorrebbero il prossimo anno in Serie A. La Juve ha fatto più di un pensierino al 32enne terzino destro brasiliano, che sbarcherebbe a Torino a costo zero. Nonostante non sia reduce da stagioni indimenticabili, Dani Alves potrebbe garantire quella qualità ed esperienza che in Champions League ancora mancano ai bianconeri.

Si raffredda, intanto, la pista che porta a Martin Montoya, altro terzino del Barcellona nel mirino della Vecchia Signora: il blocco del mercato blaugrana fino a giugno 2016, consiglia al club catalano di non vendere, per non trovarsi poi nei guai. Nonostante la Juventus avesse l’ok di massima del giocatore, sarebbe stato comunque difficile convincere il Barcellona ad abbassare le proprie pretese (20 milioni di euro cash).

L’eventuale arrivo di Dani Alves, però, riaprirebbe la questione rinnovo di Stephan Lichtsteiner: il terzino svizzero avrebbe un’intesa sulla parola con la Juve per un prolungamento fino al 2017. L’accordo dovrebbe essere messo nero su bianco le prossime settimane, ma in Inghilterra continuano a scrivere di un suo approdo al Manchester United (ma piace anche a Manchester City e Arsenal) a costo zero.

In uscita, secondo ‘Tuttosport’ ci sarebbe stata una richiesta del Cagliari per Luca Marrone, centrocampista-difensore appena recuperato dopo un lungo infortunio muscolare. Gianfranco Zola lo vorrebbe in prestito fino al termine della stagione. Se arriva Rolando, si farà.

Continuano anche le voci sul possibile addio di Sebastian Giovinco (28 anni nei prossimi giorni), seguito soprattutto da Bologna e Torino. Oggi, raggiunto dai microfoni di Radio Deejay, l’agente del calciatore, Andrea D’Amico, ha dichiarato:

Bologna? Di questa ipotesi non ne so nulla ancora. Nel mercato ci chiedono di fare previsioni ma non si possono fare: una settimana sei accostato alla Fiorentina l’altra ad un altro club. Con lui verifico e analizzo tutto, confrontiamo in base alle alternative, ma non è come scegliere un viaggio. Il mio dovere è di ascoltare tutte le proposte per Sebastian. Ora ci sono tante squadre che chiamano e al momento opportuno decideremo. Se avesse giocato di più sarebbe stato meglio, ma non dipende da lui, ogni volta che è stato chiamato in causa ha fatto bene. Non gioca? Non so se sia per Allegri o il fatto che non abbia prolungato il contratto.

Per il ruolo di portiere, torna di moda Neto della Fiorentina: l’estremo difensore brasiliano ha rifiutato ufficialmente il prolungamento di contratto con i viola e ora la Juventus prova a tesserarlo a costo zero. Se la dovrà vedere con Roma e Liverpool.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi