Calciomercato Juventus Primo Piano

Juventus calciomercato: salta anche Rolando, chi arriva?

Scritto da Redazione JM

Juventus calciomercato: il Porto fa resistenze per Rolando, per la difesa tornano di moda Chiriches, Savic e Schar

Juventus calciomercato: Marotta continua ad incassare no, Rolando verso la Russia. Saltato Wesley Sneijder, sembra che la Juve non riesca a mettere le mani nemmeno su Rolando, difensore centrale del Porto. Il presidente dei lusitani, Pinto da Costa, si conferma un osso duro e non vuole cedere nonostante il giocatore, ex Inter e Milan, abbia espresso la volontà di tornare in Italia.\r\n\r\nLa Juve vuole Rolando in prestito con diritto di riscatto (massimo 700 mila euro subito e riscatto a giugno fissato tra 3,5 e 4 milioni), ma il Porto non lo lascia andare con questa formula se non rinnoverà l’attuale contratto in scadenza a giugno 2016. Dall’altra parte, inoltre, c’è un’offerta dello Zenit San Pietroburgo, pronto ad acquistare Rolando a titolo definitivo per 5 milioni di euro. In Russia, il difensore portoghese ritroverebbe Villas Boas, ex tecnico del Porto che lo conosce molto bene.\r\n\r\nCosì come per il fantasista, dunque, il tempo stringe: Marotta e Paratici sono costretti a percorrere vie alternative, tornando su vecchi obiettivi come Vlad Chiriches del Tottenham, Fabian Schär del Basilea e Stefan Savic della Fiorentina. Non è escluso, inoltre, che se Caceres e Marrone dessero le giuste garanzie, non si resti addirittura così.

4 Commenti

  • Credo che qualcosa si stia ridimensionando e qualcosa si stia confermando: Marotta batte ogni possibilità e quando non arriva al l’obiettivo c’è puntualmente l’adagio che la rosa è a posto e che si cercano le occasioni… Un giocatore in un ruolo se serve, serve, stop!

  • Altre squadre comprano giocatori la società Juve non compra credo che stia finendo il ciclo societario e squadra ciao

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi