Calciomercato Juventus 31 agosto 2013 | Idea Gilardino

Juventus calciomercato, 31 agosto 2013: idea Gilardino

Juventus calciomercato, 31 agosto 2013: idea Gilardino

Se dovesse partire subito Fabio Quagliarella il dg della Juventus Giuseppe Marotta starebbe pensando ad acquistare dal Genoa Alberto Gilardino

Alberto Gilardino vicino alla Juventus13.10 Clamorosa indiscrezione riportata da ‘Sportmediaset’: Fabio Quagliarella dovrebbe rimanere alla Juventus come quinto attaccante almeno fino alla sessione invernale del calciomercato di gennaio. Se così non fosse, il dg bianconero Giuseppe Marotta starebbe pensando clamorosamente ad Alberto Gilardino, attualmente in forza al Genoa. Richiesto anche dal Bologna, Gilardino non ha mai nascosto in passato la propria fede per la Vecchia Signora e a Torino ci verrebbe di corsa.

All’indomani dello sfogo di Antonio Conte in conferenza stampa, il calciomercato della Juventus si fa bollente. Il tecnico bianconero nel faccia a faccia di ieri sera con Giuseppe Marotta, ha chiesto almeno altri due colpi. Inevitabile, dunque, che per acquistare la Juve debba vendere, visto che non dispone di liquidità (“per spendere uno dobbiamo incassare uno”, ha chiarito Conte). Si riapre, dunque, alla cessione all’Inter di Mauricio Isla: i bianconeri provano ad ottenere da Branca 7 milioni di euro, mentre i nerazzurri ora propongono il prestito con diritto di riscatto, dopo essere arrivati qualche settimana fa fino a 6,9 milioni,

Il cileno sarà sostituito con uno tra Marquinho della Roma e Dusan Basta dell’Udinese, ma secondo ‘TMW’, nelle ultime ore sarebbe tornata in auge l’ipotesi Giacomo Bonaventura dell’Atalanta. Chiuso ormai il discorso Juan Camilo Zuniga: secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, il rinnovo del colombiano con il Napoli è ad un passo: per ora siamo a 13 milioni di offerta per 4 anni di contratto, ma Zuniga dovrebbe riuscire a strappare ancora qualche bonus da qui a fine mercato.

Per quel che riguarda Radja Nainggolan, secondo ‘Tuttosport’ il dg bianconero Marotta ha pronta una nuova offerta: Cellino chiede 20 milioni cash, mentre la Juve è disposta ad arrivare a circa 16 milioni più la metà di Stefano Beltrame, visto che l’altra contropartita gradita ai sardi, Luca Marrone, si è accasato al Sassuolo.

Infine, è tutto pronto per il rinnovo di Arturo Vidal: il cileno firmerà fino al 2018 per uno stipendio annuo di 4 milioni più bonus che potrebbero far lievitare l’ingaggio a circa 8 milioni in caso di raggiungimento di tutti gli obiettivi. Una volta ottenuta la firma di Vidal, Marotta e Paratici incontreranno Mino Raiola per definire il prolungamento di Paul Pogba. Per ora la domanda è di 4 milioni, mentre l’offerta di 2,5 più bonus.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

12 commenti

  1. se danno via Quagliarella per Gilardino o Floccari devono essere ubriachi…

  2. Nainggolan a quella cifra manco uno sceicco se lo piglia….

    Si avvicina il 2 settembre: periodo di colpacci last-minute cui ci ha abituati il nostro impeccabile DS (il cadavere di Borriello, la salma di Anelka, l’involucro di Bendtner… e ora pare che tocchi alla mummia di Gilardino… spero che almeno per quest’anno ne faremo a meno…)

  3. @mino….e se Conte non se ne va’??….che farai??…. continuerai a rosicare e a frantumarti il tuo fegato gia’ spappolato per bene??…..bravo, aspetta e spera….. altro non ti rimane ….. forza juve

  4. …quoto Enrico al 100%.
    Enrì, parole inutili, tanto per quelli che “è tutto nero a prescindere” come minimo si sta avvicinando l’armageddon, un asteroide sta per abbattersi sullo Juventus stadium ed il milan vincerà Messi e Ronaldo ad una lotteria, per cui non vinceremo nulla per i prossimi 250 anni 😀

  5. Capitan Haddock

    io mi aspetto un colpo dell’ultimo minuto… e non mi riferisco a Gilardino. Secondo me arriva un esterno sinistro, ma non uno di quelli indicati

  6. Nainggolan 16mln + metà Beltrame? Ma si sono rincoglioniti del tutto?

    Per esterni abbiamo bisogno di gente come Cuadrado, Di Maria, gente che sappia saltare l’uomo, crossare e che sia imprevedibile altrimenti tanto vale tenersi Licht, Pepe, Asa adattato e Peluso senza spendere euri inutilmente.

  7. ma è possibile che ogni sessione di mercato Gilardino debba essere accostato alla Juve??? basta!!!

  8. non lo sapremo mai…..ma penso Agnelli interverra rimettendo tutti al posto assegnato…..Conte e un grande ma e anche logorroico..parla parla e si dice bravo….:Marotta fa quel che puo con i soldini disponibili…..certo che se Conte fosse piu propenso a dare un occasione a qualche ns giovane,,,,,potremmo FORSE avere anche piacevoli sorprese…..ma non e cosi ..purtroppo

  9. Credo che i tifosi siano in confusione…la Società lavora ed opera per il presente e per il futuro poiché, finalmente, la FC Juventus è una società solida. Gli acquisti son stati fatti e bene, direi poiché se Marrone era considerato da Conte un centrale difensivo, al suo posto è arrivato Ogbonna, se Matri è partito, Llorente è stato preso e l’arrivo di Tevez riempie il vuoto di personalità in attacco. Non mi pare che il Mercato sia stato cosi ingeneroso per Antonio Conte, in una situazione economica grave. Per di più, qualche nuovo calciatore potrebbe arrivare nelle ultime ore di Mercato od a Gennaio…vedremo.

  10. Società in confusione. Quando Conte se ne andrà ne vedremo delle belle……o brutte.

  11. Tenersi Giaccherini e cedere l’inconcludente Jovinco? No?
    Lo sfacelo é dietro l’angolo per tutto il calcio mondiale. Vidal piú di 4 milioni netti all’anno? Pazzesco. É chiaro che Pogbà ne pretende altrettanti. E l’esborso é pari al doppio, tasse comprese. Domani l’extracomunitario sbarcato dalla libia che legge ste cifre pretenderà il raddoppio della paga gionaliera che già noi poveri derelitti versiamo togliendo futuro ai nostri fogli e nipoti. Avanti cosí senza tregua verso l’abisso che ci sta aspettando.

  12. L’unico che ha senso prendere è Bonaventura…detto questo tenerci Giak e Marrone era molto meglio, il solito ed inutile gioco delle tre carte, ma ormai è tre anni che ci siamo abituati.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi