Juventus calciomercato | News o voci | 11 novembre 2015

Juventus calciomercato: news o voci dell’11 novembre 2015

Juventus calciomercato: news o voci dell’11 novembre 2015

Juventus calciomercato: la Vecchia Signora attiva sul mercato e vigile su ogni situazione che potrebbe diventare un’occasione da sfruttare. Si parla sia di gennaio, sia di giugno. Per la sessione invernale, i nomi caldi sono quelli di Roberto Soriano ed Ezequiel Lavezzi. Come già detto settimana scorsa, il contratto che lega l’argentino al PSG scadrà …

Juventus calciomercato: la Vecchia Signora attiva sul mercato e vigile su ogni situazione che potrebbe diventare un’occasione da sfruttare. Si parla sia di gennaio, sia di giugno. Per la sessione invernale, i nomi caldi sono quelli di Roberto Soriano ed Ezequiel Lavezzi.

Come già detto settimana scorsa, il contratto che lega l’argentino al PSG scadrà a giugno e il Pocho non ha intenzione di rinnovarlo; la stagione in corso si sta rivelando dura e i pochi minuti finora concessi da Blanc non soddisfano le aspettative di Lavezzi, il quale ha deciso di cambiare aria. Marotta sta sondando la pista da tempo e dovrà decidere, eventualmente, se acquistarlo a gennaio, qualora i francesi richiedessero una somma bassa, o al termine del suo contratto.

Discorso differente per il centrocampista della Sampdoria, da tempo nella lista dei desideri della società bianconera. Allegri ha espresso la volontà di avere a disposizione un giocatore di livello in mediana viste le condizioni fisiche poco affidabili di Khedira. Soriano, però, ha tanto mercato: in estate ci hanno provato prima il Milan e poi il Napoli, con i partenopei che andarono vicinissimi ad acquistare il giocatore. Il suo nome negli ultimi giorni è girato attorno all’ambiente fiorentino. La Sampdoria sta cercando un nuovo allenatore e ha individuato in Montella il successore perfetto di Zenga. La difficoltà sta nella clausola che lega ancora l’allenatore che a giugno è stato esonerato. La cifra richiesta da Della Valle è di cinque milioni, i quali potrebbero essere scalati dalla valutazione di Soriano, qualora le due società si mettessero d’accordo su questo particolare scambio. Ovviamente, la volontà del giocatore conterà molto per l’esito della trattativa.

Marotta, invece, potrebbe aggiungere il prestito di Daniele Rugani per attirare l’attenzione dei blucerchiati. Le recenti dichiarazioni del giovane difensore sono note, così come il suo malcontento per lo scarso impiego concessogli da mister Allegri. Sei mesi in una squadra ambiziosa e bisognosa di un difensore come la Sampdoria farebbero bene sia a lui, sia alla squadra di Genova.

Su Rugani, però, la concorrenza è forte. Risaputo dell’interesse del Napoli che in estate, su espressa richiesta di Sarri, si è spinto fino ad un’offerta di circa 20 milioni, la notizia clamorosa delle ultime ore (fonte Tuttosport) riguarda un forte interessamento della Roma, che potrebbe mettere sul piatto Manuel Iturbe, il quale a sua volta sta trovando poco spazio e che fu seguito a lungo proprio da Marotta e Paratici nell’estate del 2014. Chiaramente, la Juve non ha intenzione di cedere un giocatore dal futuro assicurato a delle squadre rivali, ma al tempo stesso la volontà e le ambizioni di Rugani risulteranno decisive.

Dall’Inghilterra, infine, rimbalzano due nomi in orbita bianconera. Stiamo parlando di Oscar e Graziano Pellè. Il brasiliano è da sempre il pupillo di Allegri, il quale lo ha sempre richiesto, ma mai ottenuto in quanto le pretese del Chelsea sono sempre state fuori dalla portata delle casse bianconere. La situazione, però, si potrebbe riaprire; la squadra di Mourinho è in crisi e proprio l’allenatore portoghese gli sta preferendo ripetutamente Hazard, Willian e Pedro, relegando spesso in panchina Oscar. Le due società si incontreranno a breve per discutere del riscatto di Juan Cuadrado e in mezzo a questo discorso potrebbe scappare una chiacchierata anche per il gioiello verdeoro.

Per quanto riguarda l’attaccante italiano, si tratta di una suggestione. Dopo le esperienze senza risultati memorabili in Italia con le maglie di Parma e Sampdoria, Pellè sta vivendo stagioni ricche di soddisfazioni tra Olanda e Inghilterra. Le sue prestazioni gli sono valse anche le convocazioni in maglia Azzurra, presenze da titolare e goal a raffica. Trattativa che comunque sembra destinata a non partire, in quanto il reparto offensivo della Juve è attualmente ricco di prime punte.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi