Juventus calciomercato: tra Lichtsteiner, De Sciglio e Darmian

Juventus calciomercato: Marotta tra Lichtsteiner, De Sciglio e Darmian

Juventus calciomercato: Marotta tra Lichtsteiner, De Sciglio e Darmian

Juventus calciomercato: Lichtsteiner battagliero, ma a gennaio Marotta dovrà risolvere la questione, se parte due alternative

Juventus calciomercato: Lichtsteiner battagliero, ma a gennaio Marotta dovrà risolvere la questione, se parte due alternative. Dal ritiro della nazionale elvetica, il 32 terzino della Signora ha dichiarato ieri di non attendersi riconoscenza, ma lotterà per conquistarsi un posto. Fuori dalla Champions League, a Stephan Lichtsteiner non resta che provare a ritagliarsi spazio in campionato, consapevole che Dani Alves e Juan Cuadrado rappresentano una concorrenza spietata.

Come si evolverà la situazione da qui a dicembre non è ancora possibile anticiparlo, ma a gennaio sia il giocatore sia la Juventus saranno ad un bivio. O Lichtsteiner sarà ceduto all’estero (Bundesliga favorita) per evitare di perderlo a parametro zero, oppure il dg Marotta potrebbe adottare la clausola di rinnovo automatico. L’obiettivo è quello di evitare che l’Inter lo prenda gratis, dopo aver rifiutato di trattare con la Juve il croato Marcelo Brozovic.

Juventus calciomercato: Darmian il preferito

L’addio dell’ex Lazio, aprirà numericamente ad un acquisto sugli esterni. Il nome più caldo, secondo ‘Tuttosport’, è quello di Matteo Darmian del Manchester United. Seguito già in estate, l’ex Toro non è stato mollato da Mourinho, poiché non è riuscito a trovare un rincalzo adeguato. Nel mercato invernale la partita si riaprirà con i Red Devils che valutano il nazionale italiano circa 15 milioni di euro.

A semplificare la cessione, dovrebbe essere l’arrivo all’Old Trafford di Fabinho (vecchio pallino bianconero), ora al Monaco. In alternativa, piace sempre Mattia De Sciglio del Milan, ma domanda e offerta sono ancora molto distanti. Per il terzino in scadenza a giugno 2018, Galliani chiede 25-30 milioni, l’ultima proposta di Marotta sarebbe stato un prestito oneroso a 5 milioni con riscatto prefissato e suddiviso in vari bonus.

Per il centrocampo, infine, Axel Witsel sempre favorito su Blaise Matuidi, sia per costo dell’operazione, sia perché il belga potrebbe giocare la Champions League.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi