Juventus calciomercato: Marotta lavora su Cuadrado | JMania

Juventus calciomercato: Marotta lavora su Cuadrado

Juventus calciomercato: Marotta lavora su Cuadrado

La Juventus avrebbe contattato l’Udinese per prelevare la metà di Juan Cuadrado, attualmente in comproprietà con la Fiorentina

FBL-WC2014-QUALIFIERS-COL-ECUIl calciomercato della Juventus non finisce mai. Almeno stando alle indiscrezioni riportate dalla stampa nazionale. Questa volta l’indiscrezione viene dal quotidiano toscano ‘La Nazione’, secondo cui Beppe Marotta, dg bianconero, starebbe lavorando si in vista della sessione invernale del calciomercato, sia per la prossima stagione. Per giugno 2014, nel mirino della Vecchia Signora ci sarebbe sempre Juan Cuadrado, esterno classe ’88, che con la Fiorentina ha già iniziato alla grande il campionato 2013-2014. Il giocatore, nazionale colombiano, è attualmente in comproprietà tra i viola e l’Udinese: i viola avrebbero già fissato un appuntamento con la famiglia Pozzo per riscattare anche l’altra metà di Cuadrado, ma la Juventus si sarebbe mossa per tempo, facendo sapere ai Pozzo (molto amici dei bianconeri di Torino), di essere seriamente interessati alla loro metà di Cuadrado.

Il laterale è un vero e proprio pallino di Conte e se la Fiorentina non dovesse riuscire a riscattarlo, potrebbe cedere la propria metà per dare l’assalto a Luis Muriel, giocatore che piace tanto a VincenZo Montella, ma che è anche nel mirino della Juve da tempo.

Sempre per il centrocampo, in chiave chiaramente offensiva, la Juventus continua a tenere d’occhio Jeremy Menez del PSG, che visto il poco spazio che trova con i parigini, sarebbe ben felice di tornare in Italia. La sua duttilità consentirebbe ad Antonio Conte di avere più soluzioni al proprio arco, anche se rimangono i dubbi sul carattere di Menez, uno di non facile gestione dentro e fuori lo spogliatoio.

Sempre calda anche la pista che porta a Giacomo Bonaventura, duttile centrocampista che sta facendo le fortune dell’Atalanta. Conte lo potrebbe utilizzare sia come esterno di centrocampo, sia come rifinitore, o addirittura come interno. Difficile che si provi un assalto già a gennaio, più probabile una richiesta ufficiale a giugno 2014.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

8 commenti

  1. Vale la solita regola: se un giocatore lo vuoi perchè credi nelle sue qualità, non ci devi girare troppo intorno e calare subito l’offerta sul piatto. Soprattutto se lo ritieni fondamentale in un certo ruolo, come sarebbe Cuadrado sulla fascia. Il decisinismo non è il punto forte di Marotta…..dobbiamo rassegnarci.

  2. x Cuorebianconero
    io ho sentito in radio Moggi raccontare che aveva già praticamente preso Cristiano Ronaldo (doveva fare le visite mediche) e che poi il tutto saltò perchè Salas non volle accettare il trasferimento in altra squadra (non ricordo quale); seguendo il Tuo ragionamento bisognerebbe denigrare l’operato di Moggi dicendo: invece di Cristiano Ronaldo tenemmo Salas, una scelta che, ragionando con il preziosissimo senno del poi, potrebbe essere considerata una topica che da sola vale circa… un centinaio di errori messi tutti insieme 😉

  3. prenderei sia Muriel che Cuadrado

  4. si Della Valle ha gia telefonato a Agnelli…..

  5. Invece di Cavani comprammo Amauri dal Palermo.

    Invece di Cuadrado compriamo Isla dall’Udinese.

    Spesso si stanno sbagliando le scelte.

  6. E’ più facile che il Real ci presti gratuitamente Bale che la fiorentina ceda a noi Cuadrado.
    E’ un altro treno perso, rassegnamoci!

  7. Cuadrado e’ gia’ pronto per una grande squadra…. giocatore di livello superiore…..il problema e’ che l’udinese ha solo la meta’ mentre l’altra e’ della fio…. trattativa difficilissima….forza juve

  8. Cuadrado, basterebbe solo un annetto di lezione da Conte per diventare un autentico acampione.Io ci spenderei volentieri un po’ di cash per portarlo a Torino.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi