Juventus calciomercato in diretta | 21 luglio 2014

Juventus calciomercato in diretta: tutte le trattative di oggi, 21 luglio 2014

Juventus calciomercato in diretta: tutte le trattative di oggi, 21 luglio 2014

Juventus calciomercato in diretta, 21 luglio 2014: si complica Jovetic, il PSG blinda Lavezzi e Pastore, sogno Sneijder, un difensore al Cesena

sneijder-juventus-calciomercatoJuventus calciomercato in diretta: notizie e trattative di oggi, 21 luglio 2014. Ufficializzato l’acquisto di Patrice Evra, la Juventus cerca un difensore centrale per svecchiare il reparto (tutti i nomi in ballo). Slitta, intanto a domani, o al massimo a dopodomani, l’ufficializzazione di Roberto Pereyra: in queste ore Beppe Marotta e Gino Pozzo definiranno i dettagli dell’operazione che dovrebbe includere anche Frederik Sorensen.

Il ko di Negredo, complica la vita alla Juventus sulla via per Stevan Jovetic: l’attaccante spagnolo dovrà stare fermo 2-3 mesi e a questo punto il Manchester city dovrebbe tenersi stretto il montenegrino, anche se fin qui non ha convinto del tutto. Secondo l’Equipe, invece, Juve e Milan sono sempre sulle tracce di Ezequiel Lavezzi, ma il Paris Saint Germain potrebbe tenerlo se non dovesse riuscire a prendere Di Maria e Aurier. A questo punto, salgono le quotazioni di Xherdan Shaqiri, giocatore di simili caratteristiche, ma più giovane: il suo acquisto era stato bocciato da Conte, ma Allegri gradirebbe l’arrivo dello svizzero, oggi al Bayern Monaco.

Nella lista di Marotta, rimangono sempre Luis Nani ed Erick Lamela, anche se il sogno di Allegri sarebbe Wesley Sneijder del Galatasaray: per il 30enne olandese, eroe del triplete dell’Inter, servono però 20 milioni di euro. In uscita, continuano a circolare voci dell’interesse di Atalanta e Sampdoria per Sebastian Giovinco: la Formica Atomica, però, guadagna 2,3 milioni di euro l’anno più bonus e in caso di cessione, la Juve dovrebbe accollarsi una parte dello stipendio. Ipotesi smentita oggi da Claudio Pasqualin, che assieme ad Andrea d’Amico, cura gli interessi di Giovinco: “Il futuro di Giovinco – dichiara a calciomercato.it – si chiama Juventus. L’addio di Antonio Conte ai bianconeri non cambia nulla per Sebastian”.

Intanto, Javier Pastore respinge al mittente le avances bianconere e conferma di voler restare al PSG, mentre il giovane difensore Hordur Magnusson, classe 1993, sta per raggiungere Leali al Cesena con la formula del prestito. Chiusa definitivamente la pista Didier Drogba: l’ivoriano torna al Chelsea a 36 anni.

8 commenti

  1. Cuorebianconero

    Mi pare proprio esagerato addossare la colpa dell’infortunio di Morata ad Allegri.
    Io invece spero tanto di non rivivere la stagione 1998-1999 quando Lippi preannuciò alla Società che sarebbe andato via a fine stagione ma non ci arrivò perchè si dimise dopo la batosta subita dal Parma in casa e Del Piero ebbe quel gravissimo infortunio ad Udine. Poi arrivò Ancelotti e comunque la Juve si piazzò al 2° posto, ma fu una triste annata.
    Ecco adesso l’infortunio di Morata e se prima mancava ancora un attaccante, adesso temo ne manchino 2, inoltre spero tanto che la Juve non prenda Sneijder per le quelle cifre, visto che i cartonati lo vendettero x 7 mln, circa un anno e mezzo fa.

  2. Capitan Haddock

    Serve anche una punta…. Morata si é già infortunato. Si vede subito il tocco di Allegri.

  3. Sneijder sarebbe perfetto nel caso di 4-3-1-2, però ad un prezzo massimo di 15 milioni (30 anni)…il problema è che mi sta antipatico…

    • Capitan Sparrow

      anche a me, ma almeno non ci sbatte fuori dalla Champions…. Scherzi a parte, sarebbe un ottimo acquisto.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi