Juventus calciomercato | I nomi caldi per il dopo Pirlo

Juventus calciomercato: i nomi caldi per il dopo Pirlo

Juventus calciomercato: i nomi caldi per il dopo Pirlo

Juventus calciomercato: nonostante il rinnovo, Marotta cerca un vice Pirlo, i due più accreditati sono Baselli e Rabiot

rabiot-juventus-aperturaJuventus calciomercato: per il dopo Pirlo si pensa a Rabiot o Baselli. La Juve ha rinnovato ieri il contratto del regista Andrea Pirlo, che chiuderà presumibilmente la carriera in bianconero nel 2016. Questo non significa che la Vecchia Signora non si stia guardando attorno alla ricerca del suo sostituto, un giovane da affiancare al “professore” per farlo via via subentrare. A 35 anni, Pirlo non può di certo garantire 60 partite al top della forma, ragion per cui Beppe Marotta si sta guardando seriamente attorno.

I due candidati più accreditati, secondo ‘Tuttosport’, sono Daniele Baselli (22) e Adrien RAbiot (19). Il primo è un centrocampista dell’Atalanta che ha già maturato una buona esperienza in Serie A: Marotta ne ha parlato più volte con Marino, ma i bergamaschi sparano alto, chiedendo ben 10 milioni di euro, cifra ritenuta eccessiva dai campioni d’Italia.

Meno costoso, ma non meno talentuoso, il francese Rabiot, in scadenza di contratto nel 2015 con il Paris Saint Germain. La madre del ragazzo, che ne cura gli interessi, ha ammesso problemi per il prolungamento con i parigini. Curiosamente, se non dovesse rinnovare Rabiot, il PSG è pronto a tuffarsi proprio su Baselli, pur avendo in casa già un regista come Verratti. I contatti con la signora Veronique sono stati frequenti, ma l’intesa con gli emissari bianconeri non è ancora stata trovata. Possibile che, almeno per quest’anno, la Juventus adotti una soluzione interna per dare respiro a Pirlo, con Marchisio e Pogba pronti ad alternarsi nel ruolo di regista “all’occorrenza”.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO DI OGGI – 12 GIUGNO 2014

6 commenti

  1. Verratti il PSG ha avuto il coraggio di lanciarlo in prima squadra a 20 anni, noi quanto tempo lo lasceremmo “maturare” al Sassuolo di turno o al Caccavellano di Sotto, prima di vederlo in campo a Torino? Quello che è successo con Pogba è un caso più unico che raro, tutti gli altri sono in giro per l’italia o per il mondo. Fauto Rossi, per esempio, non mi pare tanto scarso rispetto ad un Rabiot o un Baselli qualsiasi…………

  2. Pogba è stato un caso.., è evidente che la società e l’allenatore non puntano sui giovani, peccato perchè alcuni meriterebbero di provarci, se non si prendono giovani come diavolo si può fare il mercato vista la disponibilità..?
    Bhoooo…..

  3. vi risulta che Rabiot sia un regista?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi