Juventus calciomercato: Andrade e Dahoud il futuro

Juventus calciomercato: Andrade e Dahoud il futuro

Juventus calciomercato: Andrade e Dahoud il futuro

Juventus calciomercato: non solo Lavezzi nei pensieri del dg Marotta e del diesse Paratici, si lavora anche per il futuro

Juventus calciomercato: non solo Lavezzi nei pensieri del dg Marotta e del diesse Paratici, si lavora anche per il futuro. Per continuare l’opera di ringiovanimento della rosa, la Juve ha messo nel mirino Tomas Andrade, fantasista argentino del River Plate che attualmente è in prestito al Bournemouth, in Inghilterra. Ribadendo che il futuro bianconero sarà dei vari Dybala, Lemina, Zaza e Rugani (sarà ceduto al massimo in prestito fino a giugno), la Juventus avrebbe allacciato contatti con Giovanni Santoro, l’agente che da poche settimane cura gli interessi in Italia di Andrade.

Il cognome ricorda ai tifosi bianconeri uno dei clamorosi flop post Calciopoli, quel difensore portoghese che si ruppe subito e non giocò praticamente mai finendo presto nel dimenticatoio. Tomas Andrade è invece considerato uno dei più interessanti calciatori del panorama giovanile internazionale. Classe 1996, il trequartista era stato praticamente preso in estate dal Genoa, ma poi la trattativa fallì e il ragazzo approdò in Inghilterra in prestito. La Juve si sta muovendo in questi giorni, trovando sulla propria strada anche emissari di Napoli e Milan, a conferma che il ragazzo piace a molti. Per assicurarselo, dovrebbero bastare un paio di milioni.

Juventus calciomercato: obiettivo tedesco

Sempre in prospettiva futura, la Juve segue un altro classe 1996: si tratta di Mahmoud Dahoud, centrocampista tedesco di origini siriane, che ha già giocato contro la Vecchia Signora in Champions League con la maglia del Borussia Moenchengladbach. Dopo un avvio di stagione da comprimario, il ragazzo è diventato titolare grazie al nuovo tecnico André Schubert. Il suo valore è salito dai 2,5 milioni estivi a 4 milioni e se confermerà quanto di buono fatto vedere in queste settimane, il prezzo è destinato a salire. La Juventus deve fare presto per evitare l’asta.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi