Juventus calciomercato 2014 | Tutti i nomi per la difesa

Juventus calciomercato 2014: tutti i nomi per la difesa

Juventus calciomercato 2014: tutti i nomi per la difesa

Juventus calciomercato 2014: difficile Savic, Nastasic e Balanta in ghiaccio, Allegri spinge per Astori e a sorpresa per Zapata

zapata-juventus-calciomercato-2014Juventus calciomercato 2014: Marotta lavora anche per rafforzare la difesa. Dopo aver messo a segno il colpo Alvaro Morata, il dg della Juventus, Beppe Marotta, sta per consegnare a Massimiliano Allegri anche il centrocampista argentino Roberto Maximiliano Pereyra, poi toccherà mettere mano alla difesa. Giorgio Chiellini e soprattutto Andrea Barzagli sembrano logori, Angelo Ogbonna non ha ancora convinto del tutto e Leonardo Bonucci è chiamato a dare conferma delle sue qualità anche nella difesa a quattro.

Ecco perché la Juventus sta valutando diverse soluzioni: piace tanto Stefan Savic della Fiorentina, ma lo scambio con Mauricio Isla è tutt’altro che vicino alla chiusura. I viola, infatti, oltre al cartellino del cileno, chiedono in cambio qualcosa come 6 milioni di euro. In alternativa, piace sempre Matija Nastasic del Manchester city, mentre Eder Alvarez Balanta è stato proposto dai suoi agenti praticamente a mezza Italia. Ad Allegri piace Davide Astori, che ha già allenato al Cagliari e avrebbe rivoluto al Milan: sul centrale, però, c’è forte la Lazio, che in alternativa segue proprio il bianconero Ogbonna.

La notizia delle ultime ore è un clamoroso interessamento per Cristian Zapata, 27enne colombiano reduce da un ottimo Mondiale e che non sembra nei piani futuri del Milan. Il centrale è stato un obiettivo della Juve ai tempi in cui giocava nell’Udinese e a Torino potrebbe ritrovare proprio Massimiliano Allegri, il tecnico che lo ha voluto al Milan un paio di stagioni orsono.

3 commenti

  1. Casualmente gli scarti del Milan che arrivano alla Juventus fanno sempre bene… Chissà

    • Forse si possono contare sulle dita di una singola mano.
      O forse si pensa a Pirlo, che proprio il nuovo allenatore non voleva più al Milan.

  2. Ma si prendiamoci Abate, poi Zapata, poi Robihno, poi….
    Di scarti da sbolognare il Milan ne ha tanti.
    Uno c’è l’ha già dato ed è Allegri!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi