Juventus-Cagliari 4-0: vi vogliamo così | JMania

Juventus-Cagliari 4-0: vi vogliamo così

Juventus-Cagliari 4-0: vi vogliamo così

Juventus-Cagliari 4-0. Aldilà della facile vittoria su un avversario particolarmente arrendevole che comunque aveva messo in difficoltà la Roma…

Juventus-Cagliari 4-0. Aldilà della facile vittoria su un avversario particolarmente arrendevole che comunque aveva messo in difficoltà la Roma, la Juventus ieri ha stupito in positivo davvero tutti. Chi aveva ipotizzato un calo fisico, la famosa frase fatta: “quelli dell’Inter correvano il doppio dei nostri”, è stato ampiamente smentito. Ieri i nostri correvano, alla faccia se correvano.

Contro Siviglia e Inter era mancata la voglia. In primis di sacrificarsi, poi anche di osare. Forse anche un pizzico di presunzione da parte del mister aveva fatto il resto. Certi giocatori non sono pronti per certi livelli, altri non possono stare fuori in certi incontri. Ora è il caso di Asamoah ma anche di Hernanes che ieri ha giocato un ottima partita. Quindi bene provarli con il Cagliari non a San Siro contro l’Inter o in Champions dove andava messa la squadra migliore. È il caso di Higuain e di Mandzukic il primo non è costato 90 milioni per capriccio. Se quello è il valore che gli è stato dato un motivo ci sarà pure evidentemente. Higuain è l’acquisto più caro della storia della Juve deve fare panchina solo per rifiatare una volta ogni secolo ma come detto sopra nelle partite importanti se sta bene gioca. Mandzukic non è un fesso e nemmeno l’ultimo arrivato ma sapeva dal primo momento che se arrivava Higuain come è avvenuto non sarebbe più stato un inamovibile e ha deciso di rimanere comunque, quindi il problema non c’è e non se lo dovrebbe fare Allegri.

Juventus-Cagliari 4-0: atteggiamento giusto

Infine parliamo dell’atteggiamento in campo. Questa Juve non deve “aspettare” nessuno altrimenti non compri due esterni brasiliani come Alves e Sandro, compri dei terzini italiani o uruguagi o che so io tedeschi. Se hai due esterni cosi due punte come Higuain e Dybala un maestro d’orchestra in mezzo come Pjanic va da se che devi fare un calcio propositivo. Che non significa per forza zemaniano ma significa che hai tante bocche di fuoco è bene che le usi per colpire. D’altronde non per niente si dice che la migliore difesa è l’attacco. Non voglio esser crudele con il mister ma davvero a fare cose fantasiose si rischia di fare più danni che bene. Metter in campo i migliori nelle partite che contano dagli equilibrio con Khedira e Lemina che pare oggi siano migliori di tanti altri, in attesa di Marchisio, Sturaro, Cuadrado e il centrocampista che forse verrà già a Gennaio. Non è che c’è da inventarsi chissà cosa! E soprattutto scendere in campo per vincere e non per non perdere.

Juventus-Cagliari 4-0: ora contoniuità di gioco

Oltretutto resto dell’idea che se va bene anche vincere non giocando bene, è assolutamente sgradevole perdere giocando male o decidendo di non giocare proprio. Speriamo che la strada intrapresa sia questa, dopotutto il calcio ha poche certezze una di queste è che se giochi di merda perdi. A buon intenditor…

2 commenti

  1. Eugenio Naccacis

    Forza Juve!

  2. vincenzo mazzone

    tutto bene, ma contro l’inter siamo stati dei polli. speriamoche sia l’ultima figurazza della stagione

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi