Juventus-Bologna: e pure il polpo v'è andato di traverso

Juventus-Bologna: e pure il polpo v’è andato di traverso

Juventus-Bologna: e pure il polpo v’è andato di traverso

Juventus-Bologna 1-0. Devo dire che iniziavo a preoccuparmi. Questi del Bologna non hanno messo nemmeno l’unica punta come fece il Livorno con Emeghara. Questi son venuti proprio a fare catenaccio all’italiana. Arroccati come pochi. Nel primo tempo l’abbiamo presa un poco troppo soft, menomale nel secondo s’è cambiato registro. Gran tiro di Pogba che piega …

Paul-Pogba-real-offertaJuventus-Bologna 1-0. Devo dire che iniziavo a preoccuparmi. Questi del Bologna non hanno messo nemmeno l’unica punta come fece il Livorno con Emeghara. Questi son venuti proprio a fare catenaccio all’italiana. Arroccati come pochi. Nel primo tempo l’abbiamo presa un poco troppo soft, menomale nel secondo s’è cambiato registro. Gran tiro di Pogba che piega le mani al portiere e gran bel giocatore il nostro polpo. Chissà se riescono a trattenerlo. A vederlo bene c’è da dire, che in certe giocate anche belle che fa, c’è parecchia presunzione. Giusta o sbagliata che sia. Forse un top player questa presunzione la deve proprio avere. Forse Paul si crede già un grande giocatore e forse sbaglia. O forse lo è già per davvero. Parliamo si di un ragazzo giovanissimo, ma non scordiamoci mai che lo abbiamo strappato al Manchester proprio perché li qualcuno non lo vedeva abbastanza pronto. Vedremo.

Riguardo a ieri l’altro aggiungo solo una postilla per l’arbitro. Complimentoni. 5 minuti di recupero in una partita senza particolari interruzioni mi paiono un tantinello troppi. E a pensare male… Ieri l’altro, contro ogni mia abitudine, ho visto anche Fiorentina – Roma la sera. Pensavo che la Roma potesse non passare. Non mi sbagliavo, io tutta sto popo’ di Roma non l’ho vista. Ottima squadra che ha delle belle trame di gioco, ma credo che la viola meritasse il pareggio e se lo centrava non rubava proprio nulla. Pazienza saranno più contenti così a Firenze. Perdenti e contenti. D’altronde noi lo scudetto cercheremo di vincerlo lo stesso senza dover dire grazie a nessuno.

Non ho capito poi che si festeggiassero i giocatori della Roma a fine gara. Ammesso che facessero anche i punti che noi abbiamo fatto l’anno scorso non si vince nulla se non si arriva primi. Ricordo gli scudetti che perse Ancelotti con noi, totalizzando per ben due anni di fila un punteggio che normalmente garantiva lo scudetto, così come ricordo bene i granata tirare sempre fuori la storia del secondo posto a 50 punti dietro la Juve a 51 ma torno a dirlo non c’è uno scudetto bis e non c’è uno scudetto morale. In questo paese poi totalmente immorale chi lo dovrebbe assegnare lo scudetto morale la stampa? Quella stampa del sentimento popolare? Ma fatevi furbi.

Ora concentrati per Sassuolo. Hanno pochissime residue speranze di salvezza e se le giocheranno alla morte contro di noi. Noi ci andiamo con la consapevolezza che non basta essere belli ai più. Bisogna arrivare prima.

3 commenti

  1. io nel secondo tempo mi sono molto divertito, il Bologna era alle corde arroccato in difesa, poi arrivo’ il gol, il tutto senza affanno la Juve sapeva che sarebbe arrivato, forse l’unico rimprovero che possiamo fare a questa squadra e’ che una volta in vantaggio non riusciamo a dilagare, nonostante gli spazzi si allarghino notevolmente, questo si potrebbe essere un limite, OK ora godiamoci questo turno di semifinale, sono curioso di vedere quanta Juve abbiamo ancora a disposizione, in bocca al lupo ragazzi siamo sul rettilineo d’arrivo forza non molliamo ora.

  2. lucio5325,….col pensiero rivolto all’europa….secondo me è stato questo il leit motiv della partita col Bologna. Raggiungere il massimo risultato col minimo sforzo. Ne è uscito un ” buon allenamento”. Una squadra forte deve essere capace di fare anche questo. Real e Bayern? La Juventus deve raggiungere una ” potenzialità economica” che le consenta di investire in qualche big di alto livello, ma non basta acquistarlo, ci sono anche i contratti, ma al tempo stesso “scovare” i Pogba o i Vidal oppure i Tevez a cifre accessibili. Impresa difficile, non impossibile. Le premesse ci sono tutte e il tempo ci dirà dove può arrivare la Juve. Intanto godiamoci questo momento comunque carico di soddisfazioni, con uno scudetto a portata di mano e un’euroleague tutta da giocare. Foooooooooooooorza Juveeeeeeeeeeeee FOREVER.

  3. Cara redazione, concordo in parte con la tua disamina della partita. A me francamente, col pensiero rivolto all’europa, mi ha un pochettino preoccupato la cronica difficoltà a concretizzare le azioni finalizzandonel migliore dei modi il gran volume di gioco. Spesso mi chiedo se un Real o un Bayern Monaco, o un PSG, avrebbero tanta difficoltà a mettere sotto una squadra come il Bologna ( ne cito una a caso…). Evidentemente c’è qualcosa a livello di gioco o di interpreti che non ti permette ancora di fare il grande salto per ricavarsi un ruolo da protagonista a livello europeo. Spero che la dirigenza fccia queste valutazioni, se viole veramente cambuare in meglio il volto di questa squadra, uscendo da una dimensione troppo nazionale e poco intetnazionale. Il Benfica dirà a che punto siamo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi