Juventus-Bologna: Diego sì, Marchisio nì, Del Piero no | JMania

Juventus-Bologna: Diego sì, Marchisio nì, Del Piero no

Diego tornerà a guidare il centrocampo della Juventus. Il trequartista brasiliano ha riassorbito l’infortunio all’adduttore della coscia destra rimediato nella sfida contro la Lazio di dieci giorni fa e che gli ha fatto saltare le sfide contro il Bordeaux, il Livorno e il Genoa. Il trequartista, oggi non ha accusato ricadute nell’allenamento bianconero (stamattina ha …

SERIE A F.C Juventus vs A.C. Chievo VeronaDiego tornerà a guidare il centrocampo della Juventus. Il trequartista brasiliano ha riassorbito l’infortunio all’adduttore della coscia destra rimediato nella sfida contro la Lazio di dieci giorni fa e che gli ha fatto saltare le sfide contro il Bordeaux, il Livorno e il Genoa. Il trequartista, oggi non ha accusato ricadute nell’allenamento bianconero (stamattina ha corso subire fastidi), sarà a disposizione di Ciro Ferrara, il quale sente un disperato bisogno di ritrovare quelle geometrie offensive che sembrano essere un po’ mancate nel match contro i rossoblù e anche contro il Livorno. In ogni caso Diego giocherà solo una parte del match contro il Bologna per essere poi al massimo per la sfida di Champions di martedì prossimo contro il Bayern Monaco.
Qualche problema ancora sembra accusarlo Alessandro Del Piero che difficilmente verrà convocato dal tecnico napoletano per la sfida contro il Bologna. Al massimo per lui ci sarà una chiamata in panchina. Con i rossoblù in attacco, al fianco dell’inamovibile Vincenzo Iaquinta, una vera macchina da gol in questo inizio di stagione, ci sarà probabilmente David Trezeguet che dopo le difficoltà di inizio stagione ha ritrovato quel feeling con il gol che tanto gli era mancato nella scorsa stagione. Prima la rete contro la Lazio, poi quella di ieri contro il Genoa, questa volta decisiva per non permettere all’Inter di guadagnare la testa solitaria della classifica. In panchina andrà Amauri per due motivi: il primo perché sembra essere un po’ nervoso, troppo frettoloso nel voler trovare a tutti i costi la magia, il secondo perché anche da un punto di vista fisico il transalpino ha dato idea di essere in condizone migliore.
Da decifrare nell’allenamento di questa mattina anche la condizione di Claudio Marchisio che ieri sera, nel corso del secondo tempo, è dovuto uscire dal campo dopo uno scontro di gioco. Ferrara spera di avere a disposizione quello che in questo inizio di stagione si è dimostrato essere il centrocampista più in forma del campionato.
(Credits: Tuttosport.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi