Juventus-Bologna 3-1 | Interviste Allegri e Dybala

Juventus-Bologna 3-1: interviste Allegri e Dybala

Juventus-Bologna 3-1: interviste Allegri e Dybala

Juventus-Bologna 3-1. Massimiliano Allegri è soddisfatto al termine della prima vittoria casalinga in campionato, ma il tecnico livornese puntualizza che i suoi devono ancora evitare certe distrazioni. Ancora una volta, infatti, i campioni d’Italia hanno preso gol al primo tiro in porta: “Abbiamo sbagliato in difesa in alcune situazioni iniziali: sulla prima ci è andata …

Juventus-Bologna 3-1. Massimiliano Allegri è soddisfatto al termine della prima vittoria casalinga in campionato, ma il tecnico livornese puntualizza che i suoi devono ancora evitare certe distrazioni. Ancora una volta, infatti, i campioni d’Italia hanno preso gol al primo tiro in porta: “Abbiamo sbagliato in difesa in alcune situazioni iniziali: sulla prima ci è andata bene – ammette Allegri a Premium Sport – , sulla seconda abbiamo preso gol, però la squadra ha fatto una buona partita, ha creato molto. Prima del loro gol abbiamo creato un’occasione con Morata che doveva essere più altruista”.

Comunque sia, la Juve ha prodotto tanto e quello che contava oggi era di andare alla sosta per le nazionali con una vittoria.

Era importante vincere – continua Allegri – perché non avevamo ancora vinto in casa e per smuovere la classifica. Bisogna ancora trovare stabilità che in alcune partite non abbiamo, bisogna avere più pazienza e velocità nel gestire la palla. In queste partite dobbiamo essere un blocco unico e non avere la fretta di andare a fare gol. La sosta non è un peccato, abbiamo bisogno di recuperare alcuni giocatori, la Champions toglie energia, ora dobbiamo trovare continuità anche in campionato.

Alla fine la differenza l’hanno fatta i campioni, come un certo Sami Khedira: il campione del mondo tedesco, in due partite ha già fatto vedere di che pasta è fatto:

All’inizio ha avuto difficoltà a trovare la posizione e il ritmo, ma è un giocatore con grandi qualità tecniche e tattiche, ha giocato cinque anni nel Real, ha grande esperienza ed è un professionista che si cura molto bene. A cosa è dovuto l’inizio difficile di stagione? Abbiamo 10 giocatori nuovi, la nostra stagione è iniziata il 10 settembre quando sono rientrati tutti i nazionali e ci vuole pazienza. Da quel giorno stiamo facendo benino, dobbiamo migliorare, davanti abbiamo dei ragazzi giovani e pecchiamo d’esperienza magari, ci sono margini di miglioramento, dobbiamo trovare stabilità – conclude – e non dobbiamo mai dare la sensazione di essere battibili.

Protagonista della partita, Paulo Dybala si gode il terzo gol in bianconero e una buona prestazione, fatta di tante belle giocate:

Soddisfatti della vittoria? Sì – dice l’argentino a Sky – , ma non si può sempre prendere gol al primo tiro avversario. Abbiamo reagito bene, facendo un grande secondo tempo. Bene non aver più concesso tiri al Bologna. Il rigore? Ha deciso il mister. Doveva andare Pogba ma il mister ha voluto così. Siamo tutti uniti. La prima con l’Argentina? Sono molto contento. Mi godo il momento.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi