Juventus - Bologna 2-1, Conte: "Ricevute buone risposte". Giaccherini: "Pensiamo già alla Roma" | JMania

Juventus – Bologna 2-1, Conte: “Ricevute buone risposte”. Giaccherini: “Pensiamo già alla Roma”

Juventus – Bologna 2-1, Conte: “Ricevute buone risposte”. Giaccherini: “Pensiamo già alla Roma”

Per una volta Antonio Conte esce dal campo senza perdere la voce: il tecnico bianconero, infatti, meno agitato del solito in panchina, ha iniziato a scaldarsi più che altro durante i tempi supplementari. Lo sforzo immane della cosiddetta ‘Juve B’ meritava il passaggio del turno: non qualificarsi ai quarti di Coppa Italia dopo aver preso …

Per una volta Antonio Conte esce dal campo senza perdere la voce: il tecnico bianconero, infatti, meno agitato del solito in panchina, ha iniziato a scaldarsi più che altro durante i tempi supplementari. Lo sforzo immane della cosiddetta ‘Juve B’ meritava il passaggio del turno: non qualificarsi ai quarti di Coppa Italia dopo aver preso gol su una disattenzione nei minuti di recupero sarebbe stato davvero un peccato. Oltre al risultato, però, c’è di più nel match di ieri sera vinto con il Bologna.

“Mi è dispiaciuto prendere il gol al 95’, ci ha costretto a fare altri sacrifici – ha spiegato Conte a fine gara –  Onore al Bologna che ha fatto un’ottima partita, soprattutto il suo portiere che ha compiuto parate straordinarie. Sono comunque contento perché a questa coppa ci teniamo. Ho ricevuto buone risposte da chi gioca meno, la disponibilità dei ragazzi è sempre la cosa più bella. Giaccherini? È l’esempio di giocatore che ha saputo uscire in provincia e si è meritato la Juventus, l’ha dimostrato anche stasera”.

[youtube width=”540″ height=”370″]http://www.youtube.com/watch?v=-Ffl5mTo61w[/youtube]

Protagonista della serata, assieme a Claudio Marchisio ed Alex Del Piero, e autore di una gran gol, Emanuele Giaccherini esterna tutta la sua soddisfazione per la qualificazione e per la prestazione personale, a fine gara.

“Sono contento per il gol e per la qualificazione – sottolinea il centrocampista ex Cesena – Era importante per noi passare il turno perché teniamo alla Coppa Italia e vincerla è un nostro obiettivo. Avevo già giocato in questo ruolo, ma non a questi livelli. Bisoli mi aveva provato interno, in serie B, e devo dire che mi sono trovato bene anche questa sera, soprattutto nella ripresa, perché nel primo tempo il Bologna era molto stretto e faticavo a trovare la posizione. Sì, abbiamo messo in campo molta intensità e potevamo chiuderla già nei novanta minuti. L’importante comunque è aver passato il turno. Le parole del mister mi fanno piacere, ma devo ancora migliorare molto. Lavoro in settimana duramente per ritagliarmi un po’ di spazio, anche se non è facile trovarlo avendo tanti campioni davanti. Quando vengo chiamato in causa però cerco di dare il massimo. Stiamo già iniziando a pensarci. Sarà una gara molto importante e difficile, come le altre due che ci attendono da qui alla sosta”.

[youtube width=”540″ height=”370″]http://www.youtube.com/watch?v=sgEdJojg9kM[/youtube]

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi