Juventus | Beppe Marotta | "Bene Allegri, Vidal nessuna colpa"

Juventus, Beppe Marotta: “Bene Allegri, Vidal nessuna colpa”

Juventus, Beppe Marotta: “Bene Allegri, Vidal nessuna colpa”

Beppe Marotta, dg e ad dell’area sport Juventus, è intervenuto oggi a Baveno per la consegna del premio Castagna d’Oro a Paul Pogba. È stata l’occasione, per il dirigente bianconero, per elogiare il centrocampista francese, decisivo ieri contro l’Olympiakos con la sua rete del 3-2: “Pogba può scrivere la storia della Juve. Dipende molto da …

marotta-sky-tottiBeppe Marotta, dg e ad dell’area sport Juventus, è intervenuto oggi a Baveno per la consegna del premio Castagna d’Oro a Paul Pogba. È stata l’occasione, per il dirigente bianconero, per elogiare il centrocampista francese, decisivo ieri contro l’Olympiakos con la sua rete del 3-2: “Pogba può scrivere la storia della Juve. Dipende molto da lui – aggiunge Marotta – anche i critici lo sostengono: è un giovane di grande interesse che ha già dimostrato di saper essere protagonista. Le premesse per diventare uno dei migliori al mondo ci sono tutte”.

Il dg bianconero, si è poi espresso sul cambio di modulo da parte di Allegri in una partita molto delicata per il prosieguo della stagione:

Allegri – dice – è stato intelligente perché ha schierato la squadra migliore con i giocatori a disposizione, optando per la difesa a quattro. Il risultato gli ha dato ragione. La partita di ieri, per come si era messa, meritava un’esultanza speciale, ci giocavamo una fetta importante di qualificazione.

Quanto ai singoli, Morata ha deluso un po’ e Llorente, entrato al suo posto, ha inciso maggiormente sulla gara. Delusione per il rigore sbagliato da Vidal, ma per Marotta ci può stare:

Morata ha fatto quello che poteva, è ancora giovane e avrà altre possibilità per mettersi in mostra. Il rigore sbagliato da Vidal? Può capitare, ha tirato bene e il portiere è stato bravo a schiaffeggiarla. Certo, poteva essere la ciliegina sulla torta ma non possiamo metterlo sul banco degli imputati. Ieri è stata la vittoria del gruppo – conclude – e Vidal fa parte di quel gruppo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi