Juventus-Benfica 0-0 | Intervista Antonio Conte | Video

Juventus-Benfica 0-0, intervista Antonio Conte: “Dovevamo passare noi” (Video)

Juventus-Benfica 0-0, intervista Antonio Conte: “Dovevamo passare noi” (Video)

Juventus-Benfica 0-0, intervista Antonio Conte: il tecnico bianconero si rammarica per l’ostruzionismo dei portoghesi e bacchetta anche l’arbitro

juventus_benfica_conte_niente_paura_videostill_1Juventus-Benfica 0-0, intervista Antonio Conte. Amareggiato e anche un po’ arrabbiato con gli avversari: il tecnico della Juve si presenta così ai microfoni di Mediaset Premium al termine dell’eliminazione dall’Europa League. Svanisce il sogno di giocare la finale allo Juventus Stadium: “Avevamo cullato questo sogno – dice Conte a fine gara – , purtroppo non siamo riusciti a realizzarlo nonostante nelle due partite meritassimo noi di accedere alla finale. Dispiace perché non siamo riusciti a giocare per troppo ostruzionismo avversario e perché l’arbitro glielo ha permesso, spezzettando il gioco dopo aver detto ad inizio partita che avrebbe fatto giocare ricredendosi nella ripresa. Ci sono stati 49 minuti di gioco effettivo quando la media è di 60-65 e 6 minuti di recupero per tutto il tempo perso mi sono sembrati una presa in giro abbastanza forte, sentendo anche delle lamentele preventive che hanno fatto questi del Benfica”.

La differenza alla fine l’ha fatta la maggiore abitudine a giocare in Europa da parte dei calciatori del Benfica:

Comunque loro hanno dimostrato tutta la loro esperienza – continua – , anche in questo. Siamo usciti con due tiri subiti nello specchio in porta, alla fine è stata premiata la squadra che meritava di meno. Ho detto ai miei di tenere la testa alta, hanno dato tutto quello che potevano, ringrazio lo Juventus Stadium perché ci ha sostenuto fino alla fine. Ora voltiamo pagina e pensiamo al campionato, con l’Atalanta potremmo coronare il terzo scudetto consecutivo e sarebbe qualcosa di straordinario. Qualcosa è mancato? – ha proseguito Conte – È mancato il gol, in due partite abbiamo subito due tiri nello specchio e abbiamo subito due gol, oggi non c’è stato neanche un rimpallo o una deviazione favorevole, a loro è andato tutto bene anche da questo punto di vista. Loro hanno dei valori assoluti altissimi e vanno in finale ma non penso con merito.

Qualche rammarico, poi, per il rigore non concesso alla Juventus per fallo di mano in area:

All’andata c’era espulsione e rigore a favore su Chiellini – conferma Conte a Sky Sport – , stavolta c’era un altro rigore. Loro bravi a non farci giocare anche in dieci, complice anche un arbitraggio che lo ha permesso. Dopo quello che è successo a Istanbul e con il Benfica a Torino – conclude – spero solo che in futuro l’Uefa abbia più rispetto per la Juve.

9 commenti

  1. ma statte zitto conte che si nun vinciamo in europa è solo perché abbiamo come allenatore un tordo come te

  2. Quando si perde ci si lamenta sempre non solo il Mazzarri vero Conte? E’ scandaloso che con una squadra del genere non si riesca a levare il naso fuori dal confine italiano……

    • ….non è scandaloso, se pensi ai limiti tecnici di giocatori e allenatore………………………………….

  3. Le lamentele sull’arbitro non mi piacciono, ma hanno un fondamento.L’interruzione prolungata del gioco in occasione degli infortuni di Markovic e Garay ha di fatto spezzato il ritmo e frenato la foga della Juve che in quel momento doveva esprimere il maggior sforzo e mettere in difficoltà la loro fiducia.
    Tuttavia buttare dentro una delle occasioni avute durante la partita,( troppe…TROPPE volte la Juve crea ma non realizza)
    la loro fiducia l’avrebbe demolita.

  4. Come si fa a dire meritavamo noi? E’ vero che il Benfica ha finalizzato poco ma ha avuto il controllo della gara quasi sempre, con un possesso palla eccezionale: in alcuni momenti ci ha dato lezioni di gioco.
    Ho visto invece una Juve incapace a confezionare azioni manovrate.
    Ho visto molta confusione con la palla buttata spesso in avanti in cerca di fortuna, nessun cross decente, nessuno capace di colpire da fuori area ed una lentezza generale che ci portiano dietro da diverse giornate anche in campionato.

    • Concordo in pieno. Ci mancano solo le critiche all’arbitraggio, a giustificazione di una patologica incapacità a finalizzare le azioni perdendoci in un estenuante e ininfluente tikitaka. Purtroppo la realtà è una sola e pochi vogliono riconoscere: Conte da questi giocatori non può ricavare di più , li ha già spremuti al massimo delle loro potenzialità !!!! e la squadra da Conte non può ricevere di più, stante la sua scarsa esperienza a livello internazionale, evidenziata da scelte tecniche di modulo e di uomini del tutto discutibile. Per cui, o ci accontentiamo di competere con Roma e Napoli per i prossimi scudetti dimenticandoci l?Europa, o si volta pagina con un mercato in entrata ma anche in uscita adeguato per più alti obiettivi. Purtroppo il rinnovo del contratto a Pirlo per altri due anni mi lascia poco sperare……….

  5. Si, Conte forse ha dei limiti, di esperienza, come allenatore, in campo internazionale. Questa coppa si sarebbe anche potuta vincere, ma non avrebbe spostato di una virgola il giudizio, non positivo, sui limiti di questa squadra nelle competizioni internazionali. le coppe sono una maledizione, se andiamo a guardare le finali perse e le uscite dalle coppe.Detto questo, concordo con Lukas, questa squadra ha fatto miracoli negli ultimi 3 anni. L’estate scorsa abbiamo creduto che si fosse rinforzata chissà quanto, in realtà hanno centrato solo l’acquisto di Tevez, grande incognita all’inizio e via via dimostratosi determinante, in campionato, ma da solo può fare ben poco. Detto questo è arcinoto che anche quest’anno la dirigenza ha chiesto, abbastanza realisticamente, LO SCUDETTO, quasi ma non ancora, vinto. Dobbiamo avere fiducia e sostenere sempre questi mitici colori. Fooorza Juveee, sempre.

  6. lo dico a malincuore, ma non sono daccordo con Conte, la squadra ieri doveva/poteva fare di più, era sufficiente un solo goal e non siamo riusciti a metterla dentro sia per meriti dei nostri avversari sia per demeriti nostri e/o sfortuna, le sue dichiarazioni a fine partita mi sono piaciute meno della partita stessa.

  7. Dovevamo passare noi , però il Benfica si è dimostrato molto più tosto che all’andata ed è anche indubbio che vista la formazione che abbiamo schierato lunedì sera abbiamo scelto di puntare in primis al campionato….l’arbitro lo lascierei stare ha usato lo stesso metro ed erano in 10 ,

    I risultati di questi 3 anni sono davvero eccezzionali 3 scudi, i quarti di champions e la semifinale d’europa league , alla Juve manca ancora qualcosa per fare meglio ma credo che anche Conte debba migliorare ,sempre lo stesso modulo e i soliti cambi troppo tardi……..per mè in una gara come quella di ieri serviva un’altra prima punta da affiancare a Llorente in area fin dall’inizio del secondo tempo per aprire di più gli spazi e Tever dietro a rimorchio…….. cmq non è detto.

    tutto sommato 3 anni d’oro , e speriamo di essere solo all’inizio
    grazie di cuore a tutti per quanto fatto

    per sempre, forza Juve

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi