Juventus-Bayern Conte: "Non siamo quelli dell'andata" | JMania

Juventus-Bayern Conte: “Non siamo quelli dell’andata”

Juventus-Bayern Conte: “Non siamo quelli dell’andata”

È quasi una missione impossibile, ma la Juventus ci proverà fino all’ultimo rispero, fino all’ultima goccia di sudore. Se il Bayern Monaco vorrà andare in semifinale di Champions League dovrà sputare sangue. Antonio Conte ha caricato i suoi a molla: “Il Bayern in tutti questi anni ha lavorato per arrivare a dei livelli molto alti, …


È quasi una missione impossibile, ma la Juventus ci proverà fino all’ultimo rispero, fino all’ultima goccia di sudore. Se il Bayern Monaco vorrà andare in semifinale di Champions League dovrà sputare sangue. Antonio Conte ha caricato i suoi a molla: “Il Bayern in tutti questi anni ha lavorato per arrivare a dei livelli molto alti, sul campo come a livello societario – ha detto l’allenatore della Juventus nella conferenza stampa della vigilia –. In tre anni è arrivata due volte in finale di Champions…Noi abbiamo iniziato un percorso, questo è il nostro secondo anno e il primo in cui partecipiamo alla Champions dopo tanti anni di difficoltà, di ricostruzione di quello che era stato distrutto. Siamo a metà, a un terzo dell’opera di quello che hanno fatto loro, questo è il gap che c’è tra noi”.

Il condottiero bianconero traccia le linee che differenziano fin qui il percorso di Bayern e Juventus: attualmente i tedeschi sono indubbiamente superiori, ma la Juve ha la possibilità di ribaltare il risultato dell’andata. Troppo brutta per essere vera la squadra vista all’Allianz Arena:

“Ma siamo sereni, le distanze tra noi e il Bayern non sono quelle viste all’andata – ha proseguito Conte – Sappiamo di aver fatto una partita sottotono, tutti quanti, da parte nostra c’è una grande volontà di giocare un altro tipo di partita. Possiamo fare molto meglio di quanto fatto in Germania, sono tranquillo perché nei miei calciatori c’è voglia di dimostrare quello che non ci è riuscito a Monaco. Vediamo domani cosa accade”.

Assieme a Conte, in conferenza stampa in rappresentanza dei giocatori è presente il difensore Giorgio Chiellini:

“Vogliamo fare una grande partita, con entusiasmo: ci crediamo fino in fondo. Usciremo dal campo senza rimpianti -prosegue ‘Chiello’ – daremo tutto con un piglio sicuramente diverso dall’andata. Abbiamo tutti una grande voglia di vivere una serata splendida. Le critiche di Beckenbauer a Buffon? Non credo che Gigi sia stato particolarmente toccato, ora siamo tutti concentrati solo sulla partita e non vediamo l’ora di essere in campo”.

Lo Juventus Stadium sarà tutto esaurito e si preannuncia una vera e propria bolgia:

“Qui si respira voglia di impresa, siamo abituati a gestire le pressioni – continua in conferenza stampa Chiellini -. Ma non dobbiamo farci prendere la mano, gettarsi all’arrembaggio sarebbe una follia. Faremo la nostra partita ma con coscienza. Tra noi giocatori ma anche tra i tifosi c’e’ una gran voglia di riscatto, tocca a noi metterla in campo. All’andata il Bayern ci ha messo in difficoltà a livello di ritmo, pressing e intensità. Abbiamo rivisto la partita e analizzato gli errori, sarà un’altra Juve”.

11 commenti

  1. @Juver
    Col 4-4-2 son più semplici i raddoppi sugli esterni, coi nostri giocatori che devono correre di meno.
    Col 3-5-2 gli esterni son costretti ad un lavoro pazzesco, tant’è che Conte li ha dovuti sostituire entrambi.
    Ma probabilmente il risultato sarebbe stato lo stesso, loro erano superiori individualmente, coralmente, tatticamente e fisicamente.
    Pazienza.

  2. Certo che mettere Barzagli e Peluso su i loro esterni mi sembra una ideona!! Hanno lo stesso passo sul breve.. Speriamo che Conte ti ascolti!! 40 milioni per tutta la squadra, esatto.. Pensa che bel lavoro ha fatto Marotta…

  3. ahahah ovviamente spero di essere smentito… ma ci spero al 20%, così come dò alla Juve un 20% di possibilità di passare il turno, nonostante tutta la stampa si diverta a parlare di rimontona… io sono più realista e spero almeno in una buona partita… per il resto dò ragione a Conte: loro sono di un altro livello, hanno potuto spendere 40 milioni per un solo giocatore, mentre per Conte ne hanno speso forse 40 per tutta la squadra

  4. Anche io se indossassi la maglia della Juve correrei fino allo sfinimento, ma ciò non farebbe di me un giocatore in grado di fermare Ribery, il loro giocatore più forte…

    Sarebbe stato molto più sensato mettere Barzagli a destra per contenerlo, Chiellini e Bonucci su Mandzukic e Peluso a sinistra, giocando con la difesa a 4. Centrocampo Pirlo-Asamoah-Pogba-Marchisio e attacco Vucinic-Quagliarella.

    Sulle fasce loro sono nettamente superiori, noi dovremmo (e anche all’andata dissi che avremmo dovuto) provare a sfondare al centro!

    • Un certo Mirkovic annullò nientemeno che Ryan Giggs. Eppure prima della partita contro quel Manchester ne dissi di tutti i colori ad Ancelotti per averlo schierato titolare…

  5. @Edo
    Tranquillo.. non stiamo scherzando..
    Simone Padoin è uno di quei giocatori che esce dal campo con la maglia completamente sudata e che ci mette sempre e comunque la gamba.. Avrà sempre il mio plauso se vedrò il massimo impegno nelle sue prestazioni…

  6. FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS!!!!

  7. Spero che stiate scherzando :S

  8. Vai Simone!!!

  9. Massimo supporto a qualsiasi giocatore indossi la casacca bianconera.. SEMPRE!!
    Forza Padoin!!

  10. Non siamo quelli dell’andata.
    Infatti a “fermare” Ribery ci penserà NIENTEPOPODIMENO che Padoin…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi