Juventus Anelka: "Sogno double e rinnovo" | JMania

Juventus Anelka: “Sogno double e rinnovo”

Juventus Anelka: “Sogno double e rinnovo”

Fin qui è stato impiegato solo in due occasioni e per una manciata di minuti (col Celtic nell’andata degli ottavi di finale di Champions League e nella sfortunata trasferta contro la Roma), eppure Nicolas Anelka si è letteralmente innamorato della Juventus. Lo confida proprio l’attaccante francese, che ha rilasciato una lunga intervista ad “Hurrà Juventus”: …

Nicolas-Anelka-ufficialeFin qui è stato impiegato solo in due occasioni e per una manciata di minuti (col Celtic nell’andata degli ottavi di finale di Champions League e nella sfortunata trasferta contro la Roma), eppure Nicolas Anelka si è letteralmente innamorato della Juventus. Lo confida proprio l’attaccante francese, che ha rilasciato una lunga intervista ad “Hurrà Juventus”: “Credo che agli allenatori piacciano due mie caratteristiche: non sto fermo ad aspettare che mi arrivi il pallone, corro indietro a cercarmelo per aiutare a costruire la manovra, e voglio vincere: non mi risparmio per arrivare all’obiettivo. sono convinto che possiamo vincere la coppa, siamo tra i favoriti, ma so che è una competizione molto difficile, dove basta sbagliare una partita per essere eliminati anche se prima si è stati perfetti”, dichiara Anelka.

Insomma, dopo aver vinto un po’ ovunque, ora il francese vuole mettere in bacheca qualche altro trofeo con la Juventus e, perché no, conquistarsi la riconferma per il prossimo anno: “Mi piacerebbe terminare la carriera a Torino, significherebbe che ho fatto bene anche in questa esperienza in Italia. Ma quel che davvero vorrei è centrare l’accoppiata campionato-coppa. Perché le feste più belle sono quelle che coinvolgono tutti, gli obiettivi personali sono poca cosa rispetto a imprese di questo genere”.

4 commenti

  1. ma perchè hanno fatto andare via Del Piero?
    Che vuole questo?

  2. OrsettoRicchione

    Secondo me l’unica cosa che veramente sogna è di giocare un po’!

  3. a me personalmente nelle due apparizioni non è dispiaciuto. Certo in pochi minuti, da nuovo e in una partita come quella con la Roma non sarebbe stato facile per nessuno che non si chiami Messi. Mi piacerebbe vederlo per una gara intera prima di decidere.

  4. dnabianconero

    ma questo chi è?
    cosa vuole?
    chi lo ha portato?
    non ha capito che è un riempimento?
    su due attaccanti che giocano in partita lui è il quinto della lista…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi