Juventus-Ajax, nove tifosi bianconeri fermati dalla Polizia | JMania

Juventus-Ajax, nove tifosi bianconeri fermati dalla Polizia

Nove tifosi fermati dalle forze dell’ordine: è questo il bilancio dei momenti di tensione avvenuti questa sera davanti allo stadio Olimpico di Torino prima dell’inizio della partita Juventus-Ajax di Europa League. Otto di loro si trovano attualmente in questura, dove resteranno 12 ore in attesa che vengano verificate le loro responsabilit… Uno è in stato …

Nove tifosi fermati dalle forze dell’ordine: è questo il bilancio dei momenti di tensione avvenuti questa sera davanti allo stadio Olimpico di Torino prima dell’inizio della partita Juventus-Ajax di Europa League. Otto di loro si trovano attualmente in questura, dove resteranno 12 ore in attesa che vengano verificate le loro responsabilit… Uno è in stato di fermo presso i Carabinieri. Gli otto fermati dalla polizia sarebbero tutti polacchi tifosi della Juventus.
Oltre duecento persone, in gran parte tifosi dell’Ajax, si sono radunati ieri pomeriggio davanti ad un pub di corso Vittorio Emanuele II, a Torino, bloccando il traffico nel controviale nei pressi della stazione ferroviaria di Porta Nuova. Nel corso la circolazione è rallentata ma regolare. Quasi tutti i tifosi hanno una bottiglia di alcolici in mano e intonano canti a favore della propria squadra. Per terra ci sono molti vetri rotti, lattine e altri rifiuti di pasti consumati. Sul posto erano presenti le forze dell’ordine che hanno tenuto sotto controllo la situazione. A dare per primi l’allarme di quanto stava accadendo sono stati alcuni negozianti. Nella zona erano presenti i pullman della Gtt che dovevano portare i tifosi allo stadio per assistere all’incontro con la Juventus.
Credits: ANSA, TuttoSport
Fracassi Enrico – Juvemania.it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi