Juventus 2014-2015 | Lo staff di Massimiliano Allegri

Juventus 2014-2015: lo staff ufficiale di Massimiliano Allegri

Juventus 2014-2015: lo staff ufficiale di Massimiliano Allegri

Juventus 2014-2015, ufficializzato lo staff di Allegri: via Alessio, Carrera e Sandreani, dentro Landucci, Trombetta e Grani

allegri-primo-allenamento-juventusJuventus 2014-2015, lo staff di Allegri. Nella serata di ieri, la Juve ha ufficializzato lo staff che supporterà il tecnico Massimiliano Allegri nella prossima stagione sportiva. Confermati il preparatore dei portieri Claudio Filippi e Roberto Sassi, responsabile del training check, mentre vanno via con Conte, Angelo Alessio, Massimo Carrera e Mauro Sandreani (potrebbe tornare al vecchio ruolo di osservatore). Via anche il preparatore atletico Paolo Bertelli.

Della nuova squadra fanno parte Simone Folletti, già preparatore atletico con Allegri al Milan, al Grosseto e al Cagliari. Stefano Grani, altro uomo di fiducia di Allegri, si occuperà del recupero dagli infortuni, mentre Marco Landucci e Maurizio Trombetta saranno i più stretti collaboratori sul campo del nuovo allenatore.

Juventus 2014-2015, il nuovo staff tecnico

Massimiliano Allegri: allenatore

Marco Landucci : allenatore in seconda

Claudio Filippi: allenatore dei portieri

Maurizio Trombetta: collaboratore tecnico

Simone Folletti: preparatore atletico

Stefano Grani: riatletizzatore (recupero infortuni)

Roberto Sassi: responsabile training check

6 commenti

  1. Credo sia difficile allenare squadre blasonate tra questi la mia amata vecchia signora la Juventus vedento la partita Juve Sampdoria specialmente il cambio di panchina come mai non ai osato a mettere giovinco togliendo pure vidal non in forma mettento coman da subito poi un altra considerazione perché non tirano dal limite dell area cos’è che non va

  2. Cpt.Sparrow….io ho cominciato con il dispiacere per l uscita di Carrera e Alessio..e poi ci siamo allargati in termini che mi piacerebbe fossero sempre usati in questi scambi di opinioni…..so poco o nulla su Continassa , ma se ha come dici tu effetti positivi sull occupazione …..non è poco…..E anche certo che chi fa questi investimenti non lo fa per la gloria….e non posso biasimarli anche se qualcosa viene tolto all parte sportiva. Senza Continassa .magari dico una fesseria, non avremmo ugualmente vinto una Coppa . Io qui ho scritto il mio pensiero tante volte su come crearsi un futuro migliore….e la mia ricetta veramente semplice e da tutti condivisa è l allevamento in proprio dei giovani. Non si trovera cosi spesso un Pogba….che con il futuro che l aspetta da noi è di passaggio,,,,,ma e vergognosamente colpevole l avere avuto un ragazzo come Immobile al quale non e stata data una chance …..poi andiamo a prendere Morata che sara , me lo auguro un campione, ma non sara mai nostro al 100%..Abbiamo un settore giovanile che serve solo a rifornire altre squadre….ma Gabbiadini era un incognita maggiore o minore di MORATA .??????. Se mi rileggo le formazioni vincenti il torneo di VIAREGGIO trovo una ventina di ragazzi in giro per l Italia….dico ragazzi perche oggi ripeto OGGI hanno 22 23 anni……MA SONO TUTTI COSI SCARSI o c e un po di esaltazione nei comportamenti del Mister di turno…Ecco dove un allenatore puo incidere veramente a favore della sua societa…..il resto e presunzione che cancella i meriti un carissimo saluto

  3. caro cpt. Sparrow..io non sono cosi ferrato sul passato dei collaboratori di Allegri…ma credo se non e un pirla che non si porti uno a fare il vice allenatore alla JUVE , SE NON C ERANO GIA RAPPORTI PRECEDENTI, Fiorentina o meno che sia. Inoltre dici Soc che non vuole investire ecc ecc ma solo in quella economica e finanziaria…..scusa ma e una battuta ad effetto di certi programmi televisivi…Non ho mai sentito che l avere o il voler conti economici a posto in un azienda possa essere un fatto negativo……….il mondo è pieno di squadre e ditte andate a gambe all aria perche l amministrazione era allegra. A Conte vanno dati meriti che forse non hanno uguali nella Juve considerando cosa ha trovato, cosi come ad AA qualche merito va dato sempre considerando cosa ha trovato lui in cassa e come capitale giocatori. Poil l allenatore , il mister chiamalo come si preferisce,,,,quello deve fare ..se vuole fare il Ferguson trovi chi glielo concede o ci metta il suo grano…Stanco strresato tutto possibile…ma guarda caso il disagio in crescita e scoppiato quando gli hanno detto FAI L ALLENATORE……Allegri non mi entusiasma spero non voglia cambiare troppo nel tanto buono che c e nella Juve….e comunque auguri per me è il ns allenatore…..e deve dimostrarcelo …Cpt Sparrow fidati c e una Dirigenza che vigila ..io mi strafido di loro..salutissimi

    • Capitan Sparrow

      Quando parlo di aspetti economici e finanziari mi riferisco a tutte le attività collaterali a quella sportiva. L’esempio più evidente è l’area della Continassa che, oltre agli aspetti positivi sull’occupazione, sull’aumento del patrimonio immobiliare e sui benefici che porta alla città di Torino (cose che la fanno considerare un’ottima iniziativa), porta anche aspetti negativi dal lato sportivo; tutto questo è infatti possibile grazie ai guadagni in termini di diritti UEFA, diritti televisivi e sponsor che, pur non essendo al livello delle grandi d’Europa, sono pur sempre rispettabili, ma soprattutto dipendono in maniera importante dai risultati sportivi ottenuti. Che l’amministrazione della Juve sia oculata e non rischi di produrre indebitamenti come si sta verificando in molte squadre italiane è un dato di fatto che mi fa molto piacere; occhio però a non distogliere troppi capitali dalla gestione tecnica, perché è evidente che la forza trainante di tutto è la squadra con i suoi risultati sportivi. Abbiamo vinto un campionato (il primo) con una squadra inferiore a quella del Milan, e l’abbiamo fatto grazie alle capacità dell’allenatore; a livello europeo si chiede di vincere con una squadra non solo inferiore, ma inadeguata a quei livelli in alcuni elementi (che sono ottimi giocatori in grado di dominare comunque in Italia). Due anni fa perdemmo con un Bayern nettamnte superiore facendo una figura migliore di quella fatta dal Barcellona; se ci accontentiamo di questo, va bene così; personalmente vorrei vedere una squadra competitiva anche in Europa. Cosa che era anche nei desideri dell’allenatore.Quanto ai precedenti dello staff tecnico, non pretendo di avere solo juventini; dare in mano la squadra a gente che ha sempre (Allegri solo negli ultimi anni, per quel che ne so) disprezzato i nostri colori mi lascia perplesso. Poi magari si dimostreranno dei professionisti serissimi, ma mi chiedo: se a Landucci arrivasse una sciarpa viola dalla curva Fiesole, cosa farebbe? Per me non è tanto marginale…..
      Poi, entrambi (ma direi tutti noi che condividiamo questo sito) siamo e saremo sempre tifosi della squadra, al di là delle diverse opinioni. Ciao

  4. Capitan Sparrow

    Ci sono diversi tipi di verità; ad esempio, c’è la verità che si racconta, cioè quella detta da Antonio Conte in un’intervista diffusa dal sito ufficiale della Juventus (quindi condivisa dalla società) di una risoluzione consensuale del contratto, c’è la verità che si vuol credere (tu credi che Antonio Conte sia colpevole di tutto, io credo a una società che non vuole investire nella crescita sportiva mentre è disposta a investire in quella economica e finanziaria) e c’è la verità vera, quella che non sapremo mai fino in fondo. Di questa verità vera conosciamo solo alcuni scampoli, e partiamo da questi. Nel 2012 la Società diede ad Antonio Conte l’incarico di allenare la Juve e lui, bandiera juventina con 14 anni da giocatore e più di 400 partite giocate in bianconero di cui molte da capitano, chiamò nel suo staff degli juventini veri come Carrera e Alessio; il 16 luglio del 2014 la Società ha dato incarico a MassimilianoAllegri, antijuventino degli ultimi anni con ripetute polemiche contro la Juve e col gol di Muntari a far da schermo al telefonino, il quale chiama come collaboratore Landucci, portiere della Fiorentina nella finale di Coppa UEFA per la quale i viola sputarono tanto fango contro di noi. Detto questo, tiferò per la Juve anche se ad allenarla c’è Allegri, ma Max deve sapere che sarà chiamato da giornalisti e allenatori o giocatori avversari a difendere la Juve da episodi come quello di Muntari in ogni dopopartita. In bocca al lupo

  5. ecco le conseguenze del gesto del Ferguson in embrione Conte….se ne devono andare anche juventini veri come Alessio e Carrera………..li saluto con affetto e invito anche tutti voi a farlo ……..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi