Juventus 2013-2014: il miglior avvio dell'era Conte | JMania

Juventus 2013-2014: il miglior avvio dell’era Conte

Juventus 2013-2014: il miglior avvio dell’era Conte

Con 19 punti in sette partite e tre scontri diretti alle spalle, la Juventus 2013-2014 è stata fin qui protagonista del miglior avvio dell’era Conte

FBL-ITA-SERIE A-JUVENTUS-HELLAS VERONANonostante le critiche i ripetuti svantaggi iniziali, quella dell’avvio di campionato 2013-2014 è la migliore Juventus di Antonio Conte. Non sarà aggressiva e affamata come il primo anno, ma i numeri parlano chiaro: i campioni d’Italia sono una squadra solidissima, che tra mille difficoltà porta sempre a casa il risultato. Nonostante il calendario tutt’altro che facile, infatti, Conte e i suoi hanno portato a casa 19 punti sui 21 disponibili in 7 giornate. Il dato è identico alla stagione 2012-2013, ma ci fu di mezzo uno scontro diretto in meno. Nettamente migliore, invece, il dato rispetto al primo anno di Conte, quando i punti furono 15 in 7 giornate.

I bianconeri hanno fin qui affrontato Lazio, Inter, Milan e il derby col Torino, che rimane sempre una gara tutt’altro che scontata. In classifica, dunque, la Juve è seconda solo alla sorpresa Roma, a pari punti con il Napoli, a +5 sull’Inter e addirittura +11 sul Milan. Conte avrebbe messo la firma ad inizio stagione ad un bilancio simile e ne ha ben donde. Sulla carta, ora, gli impegni maggiormente preoccupanti per il prosieguo del girone d’andata sono quelli con Roma, Napoli e Fiorentina, mentre le dirette concorrenti per il titolo, hanno qualche scontro diretto in più. Per non dire che ora il calendario per la Juventus sia in discesa, possiamo dire che sia tutto sommato in pianura e che se Conte riuscisse a limare qualche problema evidenziato fin qui, potrebbe essere ancora più alla portata.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Un commento

  1. Capitan Sparrow

    e consideriamo le partite con le stesse avversarie affrontate fin qui vdiamo che nelle trasferte con Sampdoria, Inter, Chievo, Torino, e in quelle casalinghe con Lazio, Milan e una delle squadre retrocesse (il Verona lo scorso anno era in B) avevamo ottenuto ben 3 punti in meno

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi