Juve: lo spogliatoio vota per il ritorno al 3-5-2 | JMania

Juve: lo spogliatoio vota per il ritorno al 3-5-2

Juve: lo spogliatoio vota per il ritorno al 3-5-2

La Juve di Allegri torna stabilmente al 3-5-2: lo avrebbero deciso sostanzialmente i senatori dello spogliatoio bianconero poiché si sentono più sicuri

La Juve di Allegri torna stabilmente al 3-5-2: lo avrebbero deciso sostanzialmente i senatori dello spogliatoio bianconero, alla luce degli ultimi risultati ottenuti contro Milan e Manchester City. La rivoluzione ‘allegriana’, stando a quanto riferisce ‘Tuttosport’, sarebbe dunque finita qui. Dall’estate ad oggi il tecnico toscano ha provato il 4-3-1-2, già adoperato la scorsa stagione, il 4-3-3 e a tratti anche il 4-4-2, ma i risultati migliori li avrebbe dati proprio la difesa a 3 (o a 5 se più vi piace), che è stata alla base dei record del triennio ‘contiano’.

Nello spogliatoio bianconero ci sarebbe stato una sorta di referendum il cui risultato sarebbe stato sostanzialmente un plebiscito: Buffon e soci optano per il 3-5-2, con Allegri che deve sostanzialmente dire addio al sogno del trequartista. Del resto, con quello che si ha a disposizione il 4-3-1-2 è parso di difficile applicazione: Pereyra, pur sempre adattato, è fermo ai box da tempo per infortunio, mentre Hernanes non ha saputo fin qui dare la qualità che serve dietro le punte. Insomma, il modulo è naufragato soprattutto per alcune scelte discutibili in sede di mercato estivo, ragion per cui da qui a fine stagione occorrerà fare di necessità virtù.

Juve: Barzagli incorona il 3-5-2

Anche contro il Palermo, dunque, sarà 3-5-2 ma Allegri sa benissimo che il modulo dovrà essere camaleontico: a seconda delle necessità e dello svilupparsi delle partite, di potrà passare senza stravolgere lo schieramento tattico, al 4-3-3 o 4-4-2. Si riparte da poche certezze, ma buone, come sottolinea anche Andrea Barzagli, difensore e punto fermo dello spogliatoio bianconero: “La difesa a tre? E’ la disposizione che ci dà maggiori sicurezze, la conosciamo a memoria e sappiamo perfettamente come muoverci. Poi ovviamente conta l’intensità e la voglia che si ha nell’attaccare – conclude – , alla fine è il risultato a fare la differenza”.

Juve - Barzagli

Un commento

  1. mbà!!!!

    Ci voleva un referendum per capirlo?
    Ci voleva un mercato sbagliato per ritornare al 3-5-2?
    Aleggia qualche indecisione e qualche errore di troppo!

    Non mi spiego come mai non si sia puntato a un trequartista decisivo (TOP) piuttosto che a una riserva dell’Inter.
    Non mio spiego come mai non si sia trovato un regista classico in grado di addomesticare palla, gioco e compagni (Marchisio non è del ruolo).
    Non mi spiego come mai non si sia puntato su un sostituto di Licht.

    Ergo:
    Lemina non è un regista.
    Cuadrado è stato preso per fare l’esterno al 352 oppure l’ala del 433?
    Hernanes è stata una prova?
    Puta caso i suddetti acquisti sono dell’ultimo giorno, ma in questo Marotta, ogni anno, non ci azzecca!

    Gudogan ci serve come metronomo del centrocampo!!!

    mbà!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi