Juve-Roma, Marotta replica a Totti: "Parole inaccettabili"

Juve-Roma, Marotta replica a Totti: “Parole inaccettabili”

Juve-Roma, Marotta replica a Totti: “Parole inaccettabili”

Al termine di Juve-Roma, l’amministratore delegato e direttore generale della Juventus, Beppe Marotta, ha replicato alle parole pesanti di Francesco Totti, che ha parlato senza mezzi termini di Juventus sempre aiutata negli anni e di Roma eterna seconda a causa degli arbitraggi a favore dei bianconeri. D’altonde, quando la Juve finì in B e per …

marotta-sky-tottiAl termine di Juve-Roma, l’amministratore delegato e direttore generale della Juventus, Beppe Marotta, ha replicato alle parole pesanti di Francesco Totti, che ha parlato senza mezzi termini di Juventus sempre aiutata negli anni e di Roma eterna seconda a causa degli arbitraggi a favore dei bianconeri. D’altonde, quando la Juve finì in B e per sei anni non vinse nulla, la Roma fece incetta di scudetti vero?

Grande rispetto per il campione – esordisce Marotta – : è comprensibilissima l’amarezza per la sconfitta, ma non è accettabile quello che ha detto. La Juventus nella sua storia ha pagato colpe non sue, e dove ha vinto ha vinto legittimamente e meritatamente. Gli episodi dubbi esistono in tutte le partite – le parole del dirigente bianconero riportate da Juventus.com – . Bisogna sottolineare come la Roma abbia fatto un’ottima partita, così come altrettanto l’ha fatta la Juventus. E’ stato un match non bello dal punto di vista tecnico e spettacolare: più una partita giocata dal punto di vista agonistico, con grande tensione e nervosismo da parte dei giocatori in campo. La Juventus ha dimostrato di voler ottenere la vittoria. Ha vinto con un gesto tecnico di grande caratura ottenuto nei minuti finali, e questo sicuramente va sottolineato.

Marotta non lo dice, ma si augura chiaramente che nei confronti di Totti siano presi provvedimenti, poiché non si può sempre accusare gli altri dei propri insuccessi in modo palesemente antisportivo:

Ogni anno la Juventus viene additata per situazione non chiare e non trasparenti, ma in realtà credo che nell’arco di un campionato gli episodi dubbi si compensino. In questi tre anni abbiamo vinto meritatamente, con larghi margini di vantaggio numerici a dimostrazione del tasso tecnico e atletico di differenza con i secondi arrivati. Gli episodi che si compensano farebbero arrabbiare le cosiddette “piccole”? La Roma non è una piccola. Quando ho visto assegnare il rigore a favore mi è venuto in mente l’autunno 2010, tre stagioni fa, esattamente al 47’ del primo tempo di Juventus-Roma giocata all’Olimpico di Torino. Punizione di Totti, Pepe in barriera, colpisce col gomito leggermente aperto e alzato, rigore a favore della Roma, batte Totti e fa 1-1, partita finita. Arbitrava Rizzoli, e nel 2010 ha dato rigore – conclude – , così come nel 2014 Rocchi ha concesso il penalty.

17 commenti

  1. Ogni volta che Totti apre Boca muore un professore di italiano

  2. Molti criticano l’operato dell’arbitro senza sottolineare che gli episodi incriminati erano davvero al limite quindi riuscire a giudicarli in modo corretto, ed in parte lo sono stati, era davvero arduo. Personalmente ritengo che solo il primo rigore a favore della Juve non andava concesso. Totti é un grande campione, su questo non si discute, ma la sportività non ritengo sia il suo forte visto che dopo il rigore trasformato, che si poteva anche non concedere, ha ritenuto opportuno insultare i tifosi della juve assiepati sotto la curva prima di andare a salutare i suoi tifosi per poi beccarsi una giusta e sacrosanta ammonizione. L’eclatanza delle sue parole fanno credere che la Roma abbia subito una serie d’ingiustizie clamorose ma, come sopra esposto, non é affatto così. La Roma ha fatto un gran bel mercato peccato che abbia dimenticato di acquistare per il Sig. Totti del sano buonsenso. Mi auguro che Morata non venga punito visto che meritava il giallo e nient’altro ma temo che la follia di Manolas costera’ cara a livello disciplinare anche al giovane spagnolo che di carattere, oltre che di doti tecniche, ne ha eccome!!!

    • iosonojuventino92

      Solo una cosa:

      uno che “dopo il rigore trasformato, che si poteva anche non concedere, ha ritenuto opportuno insultare i tifosi della juve assiepati sotto la curva prima di andare a salutare i suoi tifosi per poi beccarsi una giusta e sacrosanta ammonizione” NON è assolutamente meritevole di essere insignito dell’aggettivo “CAMPIONE”.

  3. ha ragione totti quando dice che fino a quando c’è la juve arriva sempre seconda, infatti quando non c’era la juve e c’era l’inter arrivava dietro,io l’unico consiglio che posso dare a totti e quello di andare dal suo presidente e dire di ricominciare a comprare i ROLEX così possono cambiare i regolamenti in corso a loro piacimento e magari far riggiocare NAKATA visto che è l’unico scudetto che sono riusciti a rubare……ops ho sbagliato volevo dire quello che hanno vinto ….forza juve

    • D’altronde che cosa ci possiamo aspettare di uno che quando parla non sa neanche quello che dice e che ha scritto un libro e a fatto ridere tutti

  4. iosonojuventino92

    Chiedo venia, Redazione,

    Scrivo da cellulare e mi è uscito un doppio post.

    Posso chiedervi la cortesia di cancellare il doppione superfluo?

  5. Sig. Marotta facevi meglio a stare zitto… i fatti purtroppo dimostrano questo… 6 anni senza juve hanno dimostrato che gli errori ci sono stati ma si sono divisi equamente per le squadre in gioco, con la juve gli errori arbitrali sono al 80% verso al juve… sarà un caso?… Per quanto riguarda le colpe, la juve ha pagato le sue compe poi forse altri non hanno pagato… ma di certo la Juve come dimostrato da intercettazioni telefoniche ha pagato e se fosse stato per me l’avrei fatta ripartire dalla terza categoria…

    • Certo… errori equamente divisi… infatti hanno vinte 6 scudetti 6 squadre diverse vero? O ha vinto solo l’Inter con la Roma sempre a piangere? Ma non si era detto che dopo Calciopoli sarebbero finite le proteste arbitrali?

    • quello che dici dimostra soltanto che sei uno dei tanti ignoranti, sia dei fatti reali di farsopoli che del periodo post-farsa.
      quindi, prima di aprire bocca assicurati che il cervello sia collegato e soprattutto informati bene, altrimenti vai a cagare stronzate in altri siti o al bar dello sport dove troverai terreno fertile e nessuno oserà smentirti.

    • iosonojuventino92

      Hai ragione, Alex, Marotta dovrebbe stare zitto: quelli fatti per parlare siete voi.

      Saluta la capolista e… Rosicaaaa!

    • Ma, insomma, Rocchi è uno dei migliori arbitri esistenti, tutti quanti al massimo dicono che i rigori erano dubbi, se lo erano, significa che potevano starci e ci sono stati. Quello su Marchisio era sacrosanto, non dubbio e non è stato dato. Nella vita si vonce e si perde, figuriamoci nel gioco. Lasciamo perdere, per favore, calciopoli, la più grande bufala della storia, lo scandalo peggiore mai visto.

    • Certo che a leggere quanto hai scritto mi fa pensare a tutta quella schiera di tifosi o pseudo tifosi anti juventino che, sobillati dai sodali televisivi e giornalistici romani, senza distinguere fatti reali dalle mistificazioni, si lasciano abbindolare
      ciecamente.
      È’ una tipica abitudine italiana!
      Per questo non mi meraviglia ciò che lei ha scritto: fa perfettamente parte della pletora italica.
      Esprima pure tutte le sue strampalate idiozie: a noi veri tifosi juventini ciò di cui lei blatera non fa né’ caldo né’ freddo!
      PG.Menghini

    • @alex cambia nome che non sei degno di quello attuale !!!

    • @alex E’ chiaro che non hai seguito, dall’inizio alla fine, il processo calciopoli. Se, invece, lo hai seguito, è chiaro che NON HAI CAPITO UN CAZZO.

  6. Bravo Marotta questa volta hai risposto per le rime ai piagnoni di Roma. Bisognerebbe fare sempre così.

    • “Bravo Marotta” Si! Daccordo con nick, però questo non basta. Marotta dovrebbe invitare la “Giustizia Sportiva” a prendere i dovuti provvedimenti nei confronti di Totti e di tutti i tesserati che ignorano il giudizio del Tribunale di Napoli e continuano a buttare fango sulla Juve.
      Se la GS non vuole sentire, passare ad altre sedi e chiedere giustizia.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi