Juve, ripartiamo dalle cose positive | JMania

Juve, ripartiamo dalle cose positive

Juve, ripartiamo dalle cose positive

Tristezza per favore vai via tanto tu in casa mia…no non entrerai mai. (Ornella Vanoni). (Di Alessandro Magno) Juventus-Lecce non è stato solo l’errore di Buffon. Vero che senza di quello il Lecce non avrebbe mai segnato, ma quello è stato solo la punta dell’iceberg. L’atteggiamento è stato sbagliato fin dall’inizio. Troppi dribbling di Buffon, …

Tristezza per favore vai via tanto tu in casa mia…no non entrerai mai.
(Ornella Vanoni).

(Di Alessandro Magno) Juventus-Lecce non è stato solo l’errore di Buffon. Vero che senza di quello il Lecce non avrebbe mai segnato, ma quello è stato solo la punta dell’iceberg.
L’atteggiamento è stato sbagliato fin dall’inizio. Troppi dribbling di Buffon, troppi colpi di tacco di Quagliarella, Vucinic, addirittura Bonucci. No no ragazzi così non va. Nessun tiro dal limite, nessun angolo battuto in area. Sempre a voler far gol entrando in porta con la palla. Cambi alla vecchia maniera di Conte, cioè in colpevole ritardo. Quaglia e Vucinic abulici, e avevano di fronte una difesa che ha preso più di cinquanta gol. Tutte le partite sono  difficili ragazzi e non siamo questi fenomeni che ci possiamo permettere di metterci a cazzeggiare.
Anche fra tifosi, troppe feste, troppi discorsi su presunte e premature stelle, troppe maglie che girano già con lo scudetto in petto e addirittura la Coppa Italia. Certo mettiamoci anche la Champions dell’anno prossimo sulla manica e magari l’intercontinentale sotto il colletto. Ma ragazzi scherziamo? Prima si vince e poi si parla. Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco, diceva il Trap.
Questo è quello che è stato fino a ieri, tuttavia io dico e credo che nulla e’ perduto. Ripartiamo dalle cose buone come ho detto nel titolo, anche ieri una sola squadra in campo col Lecce che non ha mai tirato in porta.
Recuperiamo quella ferocia e determinazione che abbiamo avuto fino a Novara. Ieri il primo tempo poteva finire anche 2-3 a zero ma non è stato cosi. Chiudiamo le partite.
Conte, mio caro grandissimo mister, cerca di considerare anche Del Piero fra gli attaccanti perché Alex i gol li sa fare e davvero non serve fargli fare 10-12 minuti.
Checché ne dicano gli antidelpieristi che pure ieri han avuto da ridire nemmeno se questo avesse la bacchetta magica da risolvere ogni situazione con 2-3 palloni che tocca. Oltretutto la presenza di Alex in campo è presenza “pesante” per avversari e compagni. Non per niente Alex è stato il primo e il solo ad andare a consolare Buffon mentre tutti guardavano chi a terra e chi per aria, segno di una qualità umana degna di un vero Capitano. Ripartiamo dal nostro pubblico che ieri è stato grandioso soprattutto dopo la papera di Buffon e ha continuato ad applaudire la squadra.
Non so se l’Inter ci farà qualche favore ma so che se la Juve giocherà come sa e finalizzerà il giusto, noi possiamo vincere entrambe le partite che restano.
Forza ragazzi noi siamo con voi, io sono con voi. Stringiamoci a coorte siam pronti alla morte.

62 commenti

  1. buon 5 maggio a tutti !
    solo e sempre forza Juve **

  2. testa bassa e pedalare, stiamo difendendo il primato che ci siamo conquistati sul campo, sputare sangue fino all’ultimo dei 180’che restano! Noi siamo La Juve!!!!!!!!!

  3. Chiedo umilmente scusa alla redazione, il mio commento NON è stato cancellato, semplicemente era stato postato in un altro blog…
    Sapete, l’età…
    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    karl

  4. Commenti ripuliti??
    Non ne trovo uno mio di oggi, vabbè che magari non la penso come la maggioranza, ma vi assicuro che da frequentatore di stadio e di altri siti moolte altre persone la pensano come me sul caso Buffon.
    Parlarne è mancanza di maturità?
    Non mi sembra sia stato usato lo stesso metro di misura sulla “bambinata” (parere personale) del Capitano, se ne è discusso serenamente ognuno con la propria opinione.
    Buon weekend bianconero (sgrat sgrat…)

    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    Karl

  5. IL CALCIO E’ QUESTO RAGAZZI. Noi che abbiamo vissuto le finali di Champions, da Amburgo in avanti. Il cinque maggio. Lo scudo perso a palla a nuoto grazie a quel grande onesto, intimo amico di zio Fester, che risponde al nome di Collina. Quella semifinale maledetta che decretò l’espulsione di Pavel dalla finale delle finali. Noi, con i nostri trenta e passa anni di Juve sul groppone, lo sappiamo bene. Tutto è possibile quando la palla gira, per chi è abituato a sudare e vincere sul campo e non nei tribunali. Comunque vada, considerato che i meanisti sono rientrati in piena media di un aiuto a partita, i nostri sono stati strepitosi, ed ora hanno l’opportunità di dimostrare di essere grandi. Lo spartiacque tra una buona squadra e una grande squadra passa attraverso questo tipo di vittorie. Momenti in cui la tecnica e la forza fisica contano meno della testa. Attimi in cui il campione o il buon giocatore devono dimostrare di essere innanzitutto uomini, uomini da Juve. PERCHE’, STA STORIA DEI SETTIMI POSTI MI SFRACANATO I SANTISSIMI….NOI SIAMO LA JUVE………LORO AL NETTO DI FARSOPOLI NON SONO NULLA……NON DIMENTICHIAMOLO MAI.

  6. Ragazzi, ormai prendiamola come uno scherzo che Buffon ha voluto fare di proposito per illudere per l’ennesima volta Milanisti, Interisti ecc..
    Domani sera, a Trieste LA JUVE come scenderà in campo, STRAPAZZERA’ il Cagliari con un RISULTATO così STRAVOLGENTE che metterà a tacere per sempre: Squadre,Prescritti, Presidenti, Giornalisti,Telecronisti e tifosi che in questi anni hanno gettato, solo, fango sulla Juve.

  7. Hai ragione Alessandro, ho il morbo di Delio Rossi, e me ne son pentito subito. Grazie di aver censurato la licenza poetica Redazione 🙂 Forza Juve.

  8. Alessandro Magno

    fabio la penso come te anche se l’errore di buffon e’ grave ma sono cose che anche aun campione capitano una volta nella vita.

    Elkun cacchio e su ero gia’ intervenuto io senza bisogno che ti metti a insultare pure tu. ho anche avvertito numero 7 per togliere il post di driano anche lui ha un lavoro dategli il tempo materiale di vederlo. Io non lo posso fare altrimenti lo avrei fatto.

    Ragazzi non e’ che quando arriva uno che non sa come funzioan qui e’ fa un po di casino ci mettiamo subito alla pari?

    La cosa bella di questo sito e’ che pure avendo posizioni differenti riusciamo benomale sempre a discutere non lo facciamo diventare una bolgia come in altri posti perche’ non va bene. Meno che meno nei miei articoli.

    Grazie

    Ps. Manuel il tuo era un commento molto corretto (dire la propria senza insultare). Mi sei caduto sul finale pero’ 😉

    • Ho ripulito un po’ di commenti. Cerchiamo di fare le persone mature, oltre che educate. Ci aspettano due settimane di fuoco, rimaniamo uniti e diamo esempio di maturità. Forza Juve

  9. @Doriano se quello è veramente il tuo pensiero credo che la juve possa dopo 39 anni fare a meno di te. Senza soffrirne particolarmente. In poche righe hai insultato gente che nemmeno conosci, per andicap fisici o paturnie mentali tue su Agnelli.. e cosa ancora peggiore non hai rispetto della squadra Juventus. Ha ragione el.kun.

  10. Ragazzi secondo me si è trattato solo di un errore tecnico e purtroppo può capitare a chiunque,anche Maradona ha sbagliato qualche calcio di rigore nella sua carriera.
    Buffon ha istintivamente fatto quello che Conte gli chiede dall’inizio dell’anno e questa volta purtroppo lo ha fatto male.Non dimentichiamo,inoltre,che se siamo ancora in testa è anche grazie a delle disavventure simili che sono capitate anche agli avversari.L’ultimo episodio decisivo è quello di Van Bommel che perde palla in modo banale a centrocampo e consente al Bologna di segnare su contropiede.Se siamo arrivati a +3 sul Milan a 3 giornate dalla fine è anche grazie a questo episodio.Detto questo,io credo che sia servito da lezione a tutti e sono sicuro che adesso tutta la squadra resterà concentrata e determinata fino al fischio finale dell’arbitro.Non so se ci avete fatto caso ma con il Lecce abbiamo iniziato a non giocare più proprio nel momento in cui è stato espulso Cuadrado…Erano convinti che la partita fosse chiusa e invece sappiamo come è andata purtroppo.Il destino è nelle nostra mani,possiamo e dobbiamo vincere 2 partite (assolutamente alla nostra portata)senza pensare al derby di Milano.Nel caso in cui l’Inter dovesse fermare il Milan la fortuna ci aiuterebbe un pò ma dobbiamo restare uniti e compiere questi due ultimi sforzi che valgono un sogno!Forza Juve,sempre e comunque!!!

  11. Alessandro Magno

    credo che tu debba rispettare queste semplici regole di buona convivenza.*
    Ciao

    non so perche’ e’ stato tagliato un pezzo, scusate.

  12. benvenuto doriano hai commentato un mio articolo e quindi posso dirti che hai posizioni molto vicine alle mie anche io sto difendendo del piero per il rinnovo e non sono troppo contento di marotta. Pero’ hai usato un linguaggio esageratamente scurrile e anche il maiscolo che come dovresti sapere equivale a urlare. Capisco la rabbia del momento ma davvero dovresti abbassare i tnoi perche’ altrimenti viene una bolgia.
    Non so perche’ non e’ nei miei poteri ma forse la redazione ti Togliera’ il post quindi di rinnovo il benvenuto e l’invito a postare le tue idee con maggiore calma.

    Siccome qui in juvemania non e’ facebook e credo che

  13. Juventino DOC

    Fino a quando non c’è stato l’errore nessuno criticava questo tipo di gioco!! L’unica cosa che voglio dire, visto che sembra che sono l’unico a difendere Buffon, alla prossima partita bisogna incoraggiare e tifare più forte di prima, altrimenti sarebbe controproducente per tutti!!

  14. buonasera a tutti:noi juventini ieri sera siamo andati a letto soffrendo..vedendo un probabile campionato sfumare!abbiamo altre due giornate dove sudare soffrire e sputare sangue.. per vincere bisogna dare il massimo e dimostrare di essere i migliori..questa è una lezione che servirà a quelli che credevano già di avere vinto un campionato! è una lezione che li farà alzare domani mattina con il diavolo negli occhi consapevoli che per quel titolo c è ancora tanto da correre e da dimostrare fino all ultimo minuto! siate uomini e fate vedere chi siete capaci di essere.. anche l italia del 2006aveva pareggiato con gli stati uniti..dalla mattina dopo si sono riuniti come i leoni e hanno mangiato l erba in testa a chiunque.. in una frase facciamo vedere al mondo intero cosa vuol dire Juventus.. altrimenti se tutto questo non accadrà sarà giusto perdere.. forza juve non mollare!!!!

  15. @ Alessandro Magno…mi spiace ma la penso esattamente come el.kun !
    cmq,non è che cerco aiuto nei prescritti,pero’ son sicuro che il nostro morale,la nostra fiducia e cambiata all’85° di mercoledi’ 2 maggio 2012…
    E’ un po triste dirlo ma se il Nostro centrocampo non va a segno per Noi le partite si fanno infinite,e Noi abbiamo indiscutibilmente bisogno di andare sul 2 a 0 senno’,capita come ieri che in 11 contro 10
    dobbiamo assistere a retropassaggi e dribbling del portiere da brividi,
    invece di chiudere la partita…non siamo maturi,abbiamo avuto paura,
    e temo che quella paura ci accompagnera’ ancora per 180 minuti.

  16. Mi rivolgo a tutti coloro i quali cercano di scusare il “gesto” di buffon facendolo passare per un errore.No fratelli Gobbi, l’errore si scusa, la stronzata no.Mi spiego meglio: se all’85esimo di un match che può valere uno scudetto, fischiano un rigore a favore della mia squadra, e il “mio” rigorista calcia fuori, impreco contro la malasorte e tutti i demoni del pallone.Se però sbaglia facendo lo “scavino” o cucchiaio mi incazzo come una belva e non voglio vederlo nemmeno in fotografia.Ritornando all’episodio di ieri, se avessero calciato da 70 metri, e avessero segnato, avrei imprecato contro la malasorte, se prendo una rete che vale un campionato sol perchè il mio portiere vuole per “l’ennesima” volta irridere gli avversari con un drbbling, allora si che mi incazzo………no quelli non sono errori….sono stronzate immonde……un saluto

  17. Alessandro Magno

    dna come ti ho detto non ci ho dormito stanotte neppure io e non pensare che non abbia riflettuto attentamente ogni parola dell’articolo per cercare di non metterla sulla polemica eccetera. Ho pensato che anche io nel mio piccolo dovevo dare una scossa. Un messaggio positivo.
    Non metto in dubbio che col cagliari quando si scendera’ in campo ci aara’ tensione ma posiamo e dobbiamo sbloccarci. Vedrai bastera’ fare un gol e si riprendrra’ ad esser quelli di sempre.
    Bisogna reagire subito.
    Degli intertristi non me ne fotte proprio siamo un punto avanti per fortuna non abbiamo bisogno di loro.
    Stringiamoci a coorte siam pronti alla morte dna 😉

  18. Juventino DOC

    Scusate il doppione, non mi appariva il commento!

  19. Juventino DOC

    @ 64: cosa ha cercato di fare Buffon su quell’episodio per farsi notare?? Ha stoppato male, purtroppo, un passaggio indietro di Barzagli, cercando di ripassare il pallone a Barzagli visto che si era allargato! L’abbiamo visto fare mille volte quest’anno dato che Conte ha dato l’ordine di non buttare il pallone avanti e di fare il giro palla!! Sosteniamo la squadra e Gigi e non scordiamoci le parate che quest’anno ha fatto salvando il risultato, l’affetto e l’attaccamento alla maglia dimostrati in questi anni!! Se succederà qualcosa per il quale si rimmarrà delusi è colpa anche dei troppi pareggi e di partite che non siamo riusciti a chiudere prima, come ieri sera!!

  20. Juventino DOC

    @ 64: Buffon cosa voleva fare per farsi notare su quell’episodio?? Ha soltanto stoppato male, purtroppo, un retropassaggio di Barzagli! Ha stoppato e cercava di ripassargli il pallone, visto che Conte quest’anno ha dato l’ordine di fare giro palla e non buttare il pallone in avanti! L’abbiamo visto fare mille volte quest’anno!! Sosteniamo la squadra, sosteniamo Gigi, non dimentichiamoci le parate che ha fatto quest’anno per salvare il risultato e l’affetto e l’attaccamento alla maglia dimostrato fin’ora!!

  21. @ Alessandro Magno…secondo me la squadra intera è rimasta scossa da quell’errore,hai visto Conte con la testa fra le mani…?
    ovvio che spero reagiscano,ma temo che saranno molto attenti a non passare piu’ il pallone al portiere,mentre fino a ieri era un nostro modo di ripartire girando il lato dell’azione.e anche Buffon non sara’ piu’ lo stesso,dai non raccontiamoci favole,credo che calcera’ verso il centrocampo ogni pallone,cosi che non avremo modo di ricostruire l’azione dalla difesa e correremo di piu’ dietro alla palla.
    dico che non le vinceremo tutte e due perchè ste piccole ci fanno sempre girare gli zebedei,alla ricerca del punto che a loro non serve a nulla,ma fermare la Juve resta negli annali e la soddisfazione di farci perdere il trentesimo scudetto sara’ per loro motivo di orgoglio,
    guarda Alessandro sono cosi abbattutto che sono arrivato a pensare che la “banda degli onesti” sara’ piu’ contenta se Noi non vinciamo,tanto per loro la champion’s è quasi un miraggio,quindi credo che non si spremeranno troppo nel derby.

  22. @Giuppe… Condivido in pieno…se non lo vinciamo non lo meritiamo!!!

  23. Oggi dna è il momento di stare uniti poi verranno le recriminazioni io dico come dice Giuppe abbiamo preso tutti a palate fino ad ora compreso il lecce a cui solo noi abbiamo regalato il gol non capisco perchè non si dovrebbe vincere contro cagliarie atalanta. Sono alla portata suvvia vinciamole entrambe e l’errore di juve lecce sarà ricordato solo come un incidente di percorso.

  24. Ma davvero c’e’ chi vorrebbe cambiare la situazione del Milan con la nostra? Il Milan si gioca “fuori casa” il derby di Milano con una squadra ancora in corsa per una passeggiata in europa (e con la consapevolezza di essere al canto del cigno) con 1 punto in meno della capolista che deve giocare contro una squadra salva in campo neutro se non praticamente quasi in casa?
    Che poi la quota “scudetto sicuro” fosse 83 punti e’ da tempo che si sa. Dovevamo perdere punti nel filotto della morte: napoli, lazio, inter, roma e praticamente gli abbiam presi tutti a pallate. Cosi come tutte le squadre di 34 partite su 36. Cosi come il lecce ieri che per quanto la Juve abbia giocato di conserva la porta di Buffon non la aveva mai vista.
    Se non raggungiamo quota 83 lo scudetto non lo meritiamo, ma dopo questo campionato essere sicuri che il Milan abbia vinto beh mi sembra davvero troppo.

  25. Buffon non lo scuso,mai e poi mai !
    a 5 min dalla fine non si puo’ e non si deve compromettere tutto il lavoro di una stagione…
    ora (mi spiace dirlo) dobbiamo sperare nei prescritti,perchè la Juve non le vincera’ tutte e due.

  26. Alessandro Magno

    hai ragione forza juve sempre magic

  27. Prendiamo questo pareggio anche dal punto statistico….abbiamo interrotto un filotto di 8 vittorie, statisticamente parlando ci puo’ stare no?…..ieri la fortuna non ci e’ stata amica…..prima del lecce la pressione non era molta, ora a -1 e’ salita a livelli vertiginosi…..qui serve coraggio, carattere e mentalita’ da juve……ce l’abbiamo o dobbiamo aspettare ancora?……forza juve

  28. ragazzi il conttracolpo psicologico non lo sappiamo se potrà essere infelice o felice , non è detto che questa cappellata fa tritrovare a tutti concentrazione umiltà e ferocia. Domenica noi abbiamo il Cagliari salvo loro hanno l’inter che è in lotta per la champions o almeno per l’europa league e questi son obbiettivi che alla società fanno comodo in termini e conomici e pure ai calciatori in termini di premi poi chi vivrà vedrà.

  29. Buffon quest’anno è stato eccezzionale ha fatto decine di parate salva risultato (una su tutte su muntari :)) ora che un portiere sbaglia uno stop ci può stare non è un calciatore è il rischio di far girare sempre la palla sono stati bravi i loro attaccanti a pressare i nostri pochi minuti prima abbiamo rischiato sembre con un passaggio del portiere su chiellini il problema degli ultimi minuti è stato che i nostri difensori oltre a pirlo non sapevano a chi darla vidal zoppicava marchisio evevai crampi

  30. Al contrario di qualcuno che parla di “contraccolpo psicologico” io penso che ieri è stata un’utile lezione(ad un costo relativo, visto che siamo comunque ancora primi!!) che serve per diventare “grandi”…soprattutto per chi della squadra non ha mai lottato per traguardi prestigiosi;e domenica i nostri mangeranno di nuovo l’erba…..

  31. Purtroppo Buffon è ricaduto nel suo vizietto di palleggiare troppo in area di rigore con gli avversari davanti.
    questo suo gesto potrebbe costarci il campionato,inutile negarlo,perchè anche se non abbiamo giocato bene,avremmo comunque portato la vittoria a casa ed ora saremmo a +3 con due partite da giocare,e molto probabilmente con un’altra testa.
    ma lui deve sempre fare il ganzino (lui è toscano e sa cosa significa)
    deve farsi notare in qualche modo,non può starsene buono e tranquillo
    ah!………….

  32. No se passi l’esame di maturità sei maturo e diplomato……per la laurea serve altro e possibilmente non le cappellate di buffon come ieri sera………..

  33. Questo è il momento di tirare fuori gli attributi e dimostrare di meritarselo,battendo Cagliari ed Atalanta e non Real e Barcellona
    e se non ci riusciamo allora significa che siamo da secondo posto
    Un posso falso dopo otto vittorie consecutive ci poteva stare,ma adesso per essere campioni dobbiamo vincere altre due partite!
    è come se fosse un esame di maturità,se lo passi hai la laurea,altrimenti sei rimandato

  34. Se iniziamo a parlare di “mezzi rigori”, il campionato sarebbe chiuso già da un pezzo…sai quanti ne mancano a noi di rigori e “mezzi rigori”?

  35. il pareggio di ieri ce lo siamo cercato noi
    cinque minuti prima su muriel c’era mezzo rigore gli ultimi minuti in dieci ci hanno infilato più volte
    vidal e marchisio , gran partita di entrambi, avevano evidenti problemi di gamba nel finale , a mio avviso errato l’ultimo cambio era meglio un padoin tutto corsa
    la partita con la lazio stava finendo nella stessa maniera e c’è andata bene bisogna dire che ci manca quell’esperienza di saper gestire il risultato
    quindi concentrati e tesi fino al venti maggio

  36. Juventino DOC

    @Juver: concordo con te. Quagliarella è stato fermato in posizione regolare, era solo davanti al portiere, poi magari sbagliava pure, ma intanto era regolare! Non dimentichiamoci le occasioni regolari annullate durante tutto il campionato ed i punti persi a causa di questi, visto che c’è qualcuno che ci ricorda un’occasione irregolare a nostro favore, dico un’occasione contro cento!!

  37. Comunque giusto per sfatare questa storia dell’errore.Ieri sera buffon non ha commesso un errore.Ha fatto una stronzata enorme per ciò che comporta in termini di punti e psicologica, dettata dalla troppa superficialità e dall’eccesso di guasconeria.Da campioni come lui, che dovrebbero essere da esempio a chi in squadra non ha mai vinto nulla, puttanate del genere non sono ammissibili.

  38. Cito EL KUN:”Napoleone prima di una battaglia ripeteva ai suoi generali che il morale sta al fisico con un rapporto di 10 a 1″

    E’ esattamente quello che intendevo dire.
    Il lato psicologico, MAGNO, è qualcosa al di fuori della nostra portata (come tifosi intendo) ma è anche quello attualmente più importante.
    Anche perchè dal punto di vista tattico c’è poco da fare. L’attacco è quello che è, il centrocampo è tra i più forti d’europa e la difesa idem.
    Proprio la difesa è quella più soggetta agli effetti derivanti dall’insicurezza del portiere. E se fino ad ora, aiutandosi tutti reciprocamente, abbiamo fatto un cammino incredibile, quando le gambe cominciano a tremare sarebbe bene avere la consapevolezza di poter contare ciecamente sul portiere.
    Dopo ieri sera questa fiducia è crollata ulteriormente.

    E lo dico fuori dai denti: Storari l’avrei impiegato di più e, a maggior ragione, penserei di utilizzarlo proprio per la partita contro il Cagliari.

  39. Comunque il gol di Muntari in linea (forse) con l’ultimo difensore dell’Atalanta è stato convalidato.. Quagliarella che parte un metro dietro l’ultimo difensore del Lecce, è stato fermato… Poi si devono ancora sentire giornalisti sportivi e Boniek che parlano dei centimetri di Turone.. Ridicoli!!

  40. @Magno: D’accordo con te, dopo dieci minuti della ripresa dentro del piero, e dopo l’espulsione di Cuadrado dentro giaccherini………..

  41. Napoleone prima di una battaglia ripeteva ai suoi generali che il morale sta al fisico con un rapporto di 10 a 1…..i ragazzi dopo aver sprecato questo bonus a livello di tranquillità e morale come saranno messi?Chi ha giocato a calcio lo sa, quando la testa non è libera e la mente è attanagliata da paure anche inconscie, anche le gambe fanno fatica ad andare……..speriamo bene.

  42. luke grazie dei complimenti il lato psicologico non l’ho analizzato perche’ sara’ davvero compito di conte pero’ la ricetta ce l’ho.
    Dobbiamo continuare come stiam facendo cioe’ a far fare quasi zero tiri in porta agli avversari non e’ che ci segnamo sempre da soli no?

  43. assolutamente d’accordo con te elkun che il lecce non ci ha dato nessuna lezione tattica e non ha mai tirato in porta io a conte posso solo appuntare che avrei tolto prima quagliarella (che ha fatto solo 2 tiri da fuori quando ormai matri era in procinto di entrare) e vucinic (che dopo un buon primo tempo si e’ al to spento)
    Avrei fatto entrare prima del piero perche’ in 10 contro 11 e’ in grado di saltare l’uomo e tenere palla in attacco tutto qui.
    Tu mi leggi da molto e sai che da tempo io dico che conte fa i cambi un po in ritardo non lo dico solo per ieri. Tuttavia se buffon non fa quella cappella si puo vincere pure 1-0 e’ un risultato che spesso capita nel calcio.
    Bisognava fare 2 gol e bisognera’ fare 2 gol sia con cagliari che con atalanta.

  44. Bel mix, Magno 🙂
    Da un lato giustissime critiche, dall’altro l’ottimismo derivante dal fatto che abbiamo pur sempre il destino in mano.
    L’unica cosa poco valutabile e, per questo, pericolosa è lo stato psicologico attuale.
    Gli squali sentono l’odore del sangue…e noi da ieri sera sanguiniamo copiosamente.
    Occhio che Bonucci è in stato di grazia per la tranquillità trasmessa dal centrocampo (ok), dai compagni di reparto (ok) E DAL PORTIERE (e qui son cazzi).
    In tante altre partite, al di là del singolo errore, si è notato un Buffon che ha paura a fare 2 passi fuori dell’area piccola, cross nell’area piccola non chiamati da Gigi, boccia a noi col solito possesso palla nella metà campo avversaria e Gigi che manco esce dall’area. I segni della sua insicurezza ci sono da tempo, a volte siamo stati graziati dagli errori avversari altre dagli interventi dei difensori.
    Quindi occhio, che quando si sente di non avere le spalle protette, a livello psicologico son volatili per diabetici!

    Io ho visto i soliti difetti dell’attacco (Vucinic e Quagliarella), ne’ più ne’ meno di altre partite. Ho visto il solito gran centrocampo fatto di corsa, qualità ed inserimenti (se Vidal avesse messo il secondo saremmo qui ben più felici). Ho visto la solita difesa attenta ed affiatata.
    Quindi non facciamo disfattismi, le pecche dell’attacco le conosciamo tutti e ci accompagnano da inizio anno: se tra i primi 10 capocannonieri non abbiamo uno dei nostri un motivo ci sarà. Così come ci sarà un motivo se abbiamo portato al gol 18 giocatori. Il problema è quello, come lo era prima di Lecce.

    La “novità” è Buffon. Ma, in tutta onestà, io è da tempo che ho qualche scetticismo. Tant’è che ringraziavo il cielo per i pochi, o nulli, tiri in porta. Ripeto, attenzione perchè psicologicamente è mooolto molto molto pericoloso. Lo dico da ex stopper 😉

  45. @el.kun

    D’accordo con te al 110%

    Conte, Marchisio, Lichtsteiner, Vucinic, Vidal… possono vincere, ma nessun tifoso bianconero che si rispetti gli rinfaccerà nulla, comunque vada. Sono stati grandi a gettare un pugno di sabbia in un ingranaggio che sembrava perfettamente preparato per assegnare scudetti esclusivamente alle squadre milanesi, ma oggettivamente nessuno può pensare che questa squadra abbia il dovere di arrivare prima.

    Ora è importante che i giocatori juventini si liberino dal fardello che tutti i media e anche i tifosi inconsapevolmente gli hanno messo addosso. Restano due partite alla fine del campionato: vadano in campo a giocare a calcio, come hanno fatto ottimamente dalla prima giornata fino ad oggi e dimostrino tutta la loro qualità e tutta la loro determinazione. In ogni caso, sappiano che da parte nostra potremo sempre e solo dire: grazie ragazzi!

  46. amareggiato quanto voi, non aggiungo altro..
    Fino alla fine forza Juventus!

  47. Ognuno è liberissimo di dire ciò che pensa, ma parlare di lezione tattica impartita dalla squadra di Cosmi è semplicemente un azzardo.Cosa ha fatto il lecce che possa essere ricordato come “degno di nota”?Io non ricordo nulla, offensivamente è stato una nullità.Lo spauracchio Cuadrado è stato semplicemente annullato e tutto il resto della compagine non si è visto.Dov’è la lezione?Vidal 2 volte solo davanti al portiere e 2 volte marchisio da fuori, Matri appena entrato, hanno graziato Benassi, a volte la sfortuna nel calcio ci sta.La partita si stava avviando lentamente senza sussulti verso la fine, che c’entra il mister?
    Se poi vogliamo criticare sempre e comunque va bene.se basta la cappellata del singolo ha rovinare quanto di buono hanno fatto vedere in campo come gioco, solidità difensiva e organizzazione….va bene…….ma cercare di scaricare le colpe sul mister…..no!

  48. grazie manuel 😀
    anche io ho dormito solo 2 ore mi son addormentato solo alle 2-30 e alle 4-30 ero gia’ svaglio sempre a pensare a quell’errore di buffon. Penso siamo in tanti che abbiam passato la notte cosi. Ma comunque ora e’ veramente il momento di esser coraggiosi tutti e buttare il cuore oltre l’ostacolo. A trieste deve esser come allo juventus stadium 😀

  49. Poi… non so per quale motivo ma in molti ieri sera hanno percepito che qualcosa non andasse, una sorte di coscienza comune bianconera che ci ha fatto sentire a tutti noi tifosi delle stanne vibrazioni nell’aria. La juventus è cresciuta molto quest’anno, tatticamente e fisicamente ma per i cambiamenti psicologici ci vuole più tempo, molto più tempo.

    Conte dovrà lavorare ancora parecchio sull’aspetto mentale, quello cioè che aiuta i giocatori nei momenti difficili facendoli sentire sempre un po’ più forti dell’avversario di turno, beh, ieri questo aspetto nei nostri giocatori è mancato del tutto. La presunzione non è mai figlia della sicurezza bensì proprio di quella falsa sensazione di grandeur in cui si può cadere quando non si è molto esperti.

    Abbiamo ancora il pallino in mano noi, sono sicuro che coach conte catechizzerà gli infanti a dovere…

  50. @Alessandro Magno chirurgico. Hai raccolto in poche righe il pensiero di tutti. Detto da uno che ha dormito 2 ore stanotte a causa del malumore 🙂

  51. ciao a tutti.
    “basta critiche” ve lo state dicendo per via dei commenti o e’ per l’articolo? No dico questo perche’ l’articolo l’ho fatto col massimo del positivismo che conosco.
    Che poi ieri si sia giocato non benissimo soprattutto nel secondo tempo e che si e’ sbagliato troppe occasioni per fare il due non e’ che me lo invento io e’ un dato di fatto e lo diciamo come e’ onesto dirlo. Che poi Buffon ha fatto una papera colossale lo diciamo anche, anche se lo sosteniamo e lo capiamo. Ragazzi esser tifosi significa anche esser onesti nelle disamine ieri c’e’ stato un po di “braccino” da parte un po di tutti. Ora facciamocelo passare e cerchiamo di vincere il campionato.
    E’ verissimo che vincerlo o perderlo non cambia l’annata bellissima che abbiamo fatto ma cambia l’albo d’oro. E soprattutto a 3 giornate dalla fine con 3 punti di vanataggio sarebbe un vero peccato perderlo.

  52. Ieri il Lecce che e’ “venuto a fare la sua partita” ha tirato verso la porta di Buffon 3 (tre) volte in tutto centrandola solo sul gol. Ed era nella situazione per cui o vinceva o retrocedeva. Aveva motivazioni a mille. Chiaro che sarebbe stato meglio vincere ma per come e’ maturato il pareggio mi sembra davvero troppo presto per discutere una annata che cmq sia e’ davvero di molto sopra le aspettative.
    Cacares al posto di De Ceglie. Prima della partita avevano tutti una gran paura di Quadrado e Muriel e delle loro ripartenze. Quel cambio era nell’ordine delle cose.

  53. Basta critiche!!! Tutti intorno alla squadra. Il nostro destino e nelle nostre mani. Non dipendiamo da nessuno. Due vittorie e basta

  54. Juventino DOC

    Concordo tutto con Alessandro Magno! Del Piero è sempre un gran Signore e soprattutto doveva entrare prima! Caceres a sinistra non ci si trova proprio ed io avrei preferito Giaccherini viste le buone prestazioni sulla fascia e visto che Estigarribia non c’era! Ora però non stiamo qui a fare critiche, perchè se non ci fosse stato quell’errore ora eravamo qui tutti a parlare di terza stella o cose simili, cose che in questi momenti non si dovrebbero no dire, ma neanche pensare!

  55. Cavoli…poù capitare un’errore…è vero,forse per colpa di quello non vincieremo lo scudetto…ma alla fine è veramente un’impresa essere arrivati fino a questo punto con questa squadra a lottare per il titolo,qualitativamente siamo inferiori al milan,siamo partiti per arrivare in champions e ci siamo arrivati….Certo,a questo punto siamo obbligati a provare a vincerlo….E ovviamente da ORGOGLIOSO GOBBO JUVENTINO io ci CREDO………SEMPRE E SOLO FORZA JUVE!!!!!

  56. diciamoci la verità: il rischio di costruire la squadra esclusivamente su pirlo-vidal-marchisio è molto alto. qualche appannamento durante il torneo si è visto nel periodo in cui si è giocato ogni 3 giorni.
    capisco gli intoccabili a tutti i costi ma vedere la nostra squadra dipendere esclusivamente dalla luna positiva di vucinic (quando si decide a scendere in campo) e puntare su 3 giocatori solo a centrocampo con gli altri chiaramente a fare numero mi sembra un azzardo troppo grosso.
    conte si è incensato da solo questa settimana dicendo che il milan ha una rosa migliore ma la juve ha una migliore organizzazione (ergo, io sono più bravo di allegri) ma ha avuto una lezione di tattica da Serse Cosmi che è venuto a torino senza barricate a giocarsi la partita.
    Ho sentito paragoni con il Barsa. Peccato che in quella squadra di giocatori simili a Pirlo ce ne siano 4-5. Xavi, iniesta, fabregas, Busquets ecc ecc. E gli attaccanti siano Messi, Pedro ecc
    Invece noi abbiamo 1 pirlo e attaccanti che non hanno la tecnica che hanno loro.
    Ieri per la prima volta c’è stata la paura in campo. Paura di vincere (Caceres a sinistra a difendersi da chi??) .
    Diciamo che questa partita è un buon esercizio di maturazione.
    Nulla è cambiato: bisognava vincerle tutte e dobbiamo farlo ancora.

  57. Ma Estigarribia che fine ha fatto?

  58. Mi spiace, ma Buffon l’ha fatta grossa; Non discuto che sono cose che capitano, per carità, ma il guaio che a 2 giornate dalla fine è un episodio balordo!
    Il contraccolpo mentale è devastante, sono di quelli episodi che ti tagliano gambe, fiato e autostima… e ora come ora il Milan è avvantaggiato nonostante Abbiamo un punto in più.
    Avere 3 punti è un vantaggio, uno solo può risultare addirittura controproducente… La ferocia di cui ha sempre parlato Conte, ora ce l’ha il Milan e sarà una battaglia di nervi…
    e francamante era ciò che non avrei voluto che accadesse… Ah a proposito… dopo la partita di ieri c’è ancora qualcuno che vuole Caeceres a sinistra? Caceres la sinistra la usa solo per correre, prossimo anno un innesto li è fondamentale.

  59. non è il momento di fare processi e tragedie. ci sarebbero moltissime cose che non convincono della gestione di Conte sin dall’inizio del campionato ma non mi sembra il caso di iniziare ora a fare critiche. nulla è cambiato, portiamo a casa due vittorie non impossibili e poi si programma la prossima stagione.

  60. Ieri sera alle 20,30 sapevamo di dover vincere 2 partite delle prossime tre per essere sicuri del titolo. Ora sempre quelle 2 partite dobbiamo vincere,non e’c he sia cambiato poi cosi tanto alle 23.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi