Juve-Cesena 3-0: tutto sotto controllo | JMania

Juve-Cesena 3-0: tutto sotto controllo

Juve-Cesena 3-0: tutto sotto controllo

Juve-Cesena 3-0. Diventa sempre più difficile raccontare di questa Juve. Zero gol subiti in 5 partite come zero problemi. Tutto bene tutto liscio. Vidal rientra e fa due gol, Marchisio molto bene in mezzo, Ogbonna sempre meglio, un enorme Giovinco assolutamente dominatore del campo a cui è mancato solo il gol, persino un Padoin assist-man …

juve-cesena-editorialeJuve-Cesena 3-0. Diventa sempre più difficile raccontare di questa Juve. Zero gol subiti in 5 partite come zero problemi. Tutto bene tutto liscio. Vidal rientra e fa due gol, Marchisio molto bene in mezzo, Ogbonna sempre meglio, un enorme Giovinco assolutamente dominatore del campo a cui è mancato solo il gol, persino un Padoin assist-man e un Lichtsteiner bomber. Per trovare qualche crepa di cui parlare bisogna andare alle prestazioni di Llorente e Morata generose ma troppo imprecise sotto porta ma veramente parliamo di quisquilie. Questa Juve di Allegri non finisce di stupire in positivo, i ragazzi sembrano rigenerati e chissà se a Conte inizi a venire qualche pensiero di pentimento su un gruppo che lui aveva ritenuto aver dato tutto. Ieri s è giocato senza Barzagli, Pirlo (che manca dall’inizio) e Tevez (turno di riposo) cioè pezzi da 90 mica bau bau micio micio. Il risultato è stato il solito, Juve assoluta padrona del campo e Cesena alle corde da inizio alla fine a cui non è stato concesso nulla. Buffon senza voto.

Delle altre tiene solo la Roma, che ha dovuto comunque sudare sette camice in quel di Parma, e in parte l’Inter che almeno in casa ha un ruolino di marcia interessante. Il Milan ha fatto vedere tutti i suoi pesanti limiti e Fiorentina e Lazio non decollano. Stendiamo poi un velo pietoso sull’inizio di stagione del Napoli incappato nell’ennesima prestazione incolore. Altro che sogni di gloria. A fare bella compagnia a Benitez sulla graticola, dulcis in fundo, il “maestro” di calcio e di vita Zeman, già primo in classifica dopo appena quattro giornate… a classifica rovesciata. Sicuramente a Cagliari non può esprimere tutto il suo potenziale per colpa di Moggi del sistema e della Juve. Su chi salta prima tra lui e lo spagnolo si accettano scommesse. Di questo passo una cosa è certa: nè Zeman, nè Benitez mangiano il panettone a Natale. Alla faccia dei gufi che gufano Allegri.

4 commenti

  1. Alessandro Magno

    Giuste osservazioni raga

  2. Tra quelli che non hanno giocato ieri anche un certo Pogba… 😉

  3. Confermo il record citato da chemist.gds.
    E’ pazzesco come ora la difesa sia ben assestata. Bonucci non fa più quei lanci lunghi a vuoto e perfino Ogbonna è diventato sicuro.
    Marchisio come vice Pirlo è una certezza e sarà dura tenerlo fuori quando rientrerà Pirlo.
    Giovinco ha giocato benissimo, peccato per le imprecisioni ma ieri si è vista la grinta con cui ha combattutto. Llorente penso faccia un lavoro enorme per la squadra e quando raggiungerà la condizione fisica tornerà a buttarla dentro. Anche Padoin mi è piaciuto molto per l’assist a Lichsteiner per il gol e per la conclusione.
    L’unica cosa che non mi piace è che a volte in attacco, specie contro queste squadre chiuse, si fanno troppi passaggi e poche conclusioni da fuori area. Con i tiratori che abbiamo (Pogba, Marchisio, Vidal) ci vorrebbe qualche tiro in più e un po’ meno passaggi che se sono troppi poi vengono intercettati dalla difesa avversaria.
    Anche Allegri ad un certo punto si è arrabbiato per questo motivo.
    Comunque per il momento tutto bene ed Allegri sta stupendo tutti in positivo. Forse al Milan non andava perchè la squadra a livello qualitativo non si può di certo paragonare alla Juve.

    Infine ieri come avete visto hanno dato il rigore all’Inter e lo hanno sbagliato. Quindi non è automatico che quando danno un rigore la si butti dentro…
    Riporto inoltre questo episodio che ho visto ieri in tv: <>.
    Piangina Mazzarri sempre anche quando vince…patetico e permaloso.

  4. Corre voce che ieri abbiamo battuto un altro record: nessuno nella storia della serie A aveva vinto le prime 4 giornate senza subire gol. Lo dicevano alla rai ieri…confermate?

    Bisoli che si lamenta del rigore che non c’era (perché ce n’erano 2 prima) non lo nomini? 😀

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi