Juve - Catania, nel post-partita Vucinic si rifiuta di allenarsi con i compagni | JMania

Juve – Catania, nel post-partita Vucinic si rifiuta di allenarsi con i compagni

Juve – Catania, nel post-partita Vucinic si rifiuta di allenarsi con i compagni

Giallo nel finale di Juventus-Catania. Secondo quanto ripreso dalle telecamere delle pay TV, c’è stato un battibecco tra Mirko Vucinic e Stephan Lichtsteiner, entrambi entrati nella ripresa dopo essere rimasti in panchina per buona parte della gara. Secondo alcune ricostruzioni, Vucinic si sarebbe rifiutato di svolgere una serie di esercizi post partita voluti da Conte …

Giallo nel finale di Juventus-Catania. Secondo quanto ripreso dalle telecamere delle pay TV, c’è stato un battibecco tra Mirko Vucinic e Stephan Lichtsteiner, entrambi entrati nella ripresa dopo essere rimasti in panchina per buona parte della gara. Secondo alcune ricostruzioni, Vucinic si sarebbe rifiutato di svolgere una serie di esercizi post partita voluti da Conte e dal suo staff tecnico (lo si richiede generalmente per chi ha giocato pochi minuti per una questione di mantenimento muscolare), con il terzino svizzero a riprendere il montenegrino, evidenziando come anch’egli fosse stato escluso dall’undici iniziale ma senza fare polemiche. Pare che Conte abbia subito fatto rientrare la polemica richiamando all’ordine Vucinic. Se l’ex romanista pensa di poter fare certe sparate anche alla Juventus casca davvero male: probabilmente per questa volta eviterà la multa, ma se si dovesse ripetere l’episodio…

26 commenti

  1. a leggere certi commenti non sembra di parlare della squadra imbattuta e praticamente in testa al campionato dalla 1°giornata.
    sembra si stia parlando di una squadra piena di pippe
    qualcuno dovrebbe contare fino a 100 prima di parlare e dopo ricontare ancora fino a 100.
    anche la juve di capello seppur piena di stelle spesso faticava e molte partite le vinceva 1 a 0.
    questa juve gol o non gol sta facendo cose per cui va solamente applaudita

  2. Redazione,credo di essere abbastanza uomo da sapere quando dico una stronzata e di riconoscerlo.Potrò anche sembrare antipatico a qualcuno,però credo di essere abbastanza coerente,lo faccio solo perchè sono totalmente innamorato della mia squadra del cuore.Saluti,SEMPRE FORZA JUVE!

  3. Comunque una cosa del genere capitò anche con Davids nella JUVE di Moggi. Si fece 4 tribune, poi capì e divenne ciò che noi tutti ricordiamo. Ma c’era Moggi………

  4. Parlate, parlate, per ora abbiamo raggiunto la salvezza (cosa che non ha fatto ancora l’inter) poi si vedra come andranno le cose.

  5. @ Darrel Abbot Non c’è cosa più bella nella vita che ammettere un errore e chiedere scusa. In questi giorni, solo per aver fatto questo articolo ci siamo presi un sacco di insulti. Onore a te

  6. RedazioneJM,ho visto poco fa le immagini incriminate:devo indubbiamente scusarmi per quanto detto ieri.Speriamo Vucinic si dia una regolata,altrimenti può tornarsene tranquillamente a Roma.Speriamo sia la prima ed ultima volta.

  7. @ El kun hai centrato. Qui non è che si discutono simpatie o antipatie. L’oggetto dell’articolo è uno, discutiamolo. C’è una linea societaria che dice che tutti sono uguali, non ci sono primedonne e nessuno può permettersi licenze… Lo ha detto Conte eh, non ce lo stiamo inventando. E siamo qui a commentare un episodio che cozza con le regole date ad inizio della nuova stagione.

  8. Al di là dela simpatia o meno che Vucinic possa ispirare, è giusto commentare quanto riportato dall’articolo.Se tutto ciò fosse vero e non ho motivi per dubitarne, sarebbe opportuno fare una riflessione:quanto è importante per questa squadra il montenegrino?Con suoi 3 goals poco molto poco.Doveva essere il valore aggiunto, e invece ci ritroviamo con uno scarso finalizzatore, per di più indolente.Se la inea seguita dal mister e avallata dalla società per questa squadra è quella del “sangue e sudore”,lo si faccia accomodare tranquillamente in tribuna lui, la sua classe ad intermittenza, e la sua supponenza….un saluto a tutti i fratelli GOBBI……..

  9. @ DIMAS

    Le mie considerazioni si basano su dati oggettivi:
    1) La Juventus ha fatto un eccezionale girone di andata raccogliendo molti più punti di quelli preventivati a inizio campionato, e quindi anche se fa qualcosa in meno nel girone di ritorno rimane comunque in corsa per il titolo.

    2) Il Milan non è quel tritatutto devastante come tutti lo descrivono, infatti ha subito delle sonore sconfitte ed ha perso molti punti nel girone di andata. Di conseguenza ne perderà anche in quello di ritorno.

    3) Il campionato è molto più equilibrato degli altri anni, con squadre che possono dire la sua in ogni partita. Se è vero che negli ultimi 2 campionati si è vinto lo scudetto con 82 punti, è altrettanto vero che la Juventus era fuori dai giochi.

    4) Dire che il Milan ha la strada in discesa e la Juventus in salita non lo trovo obiettivamente giusto, anzi mi sembra che la Juve abbia un calendario migliore fino alla fine del campionato.

  10. juventino24 ma cosa dici!!! ma come ti permetti di ipootizzare che DelPiero non giochi titoLARE e udite udite Elia al suo posto!! 😉 senti tonerhp cosa dice… qui non è permesso avere un altro tipo di pensiero 😉

  11. Dai su, anche Ibra coi suoi “buffetti” non mancano di riprenderlo, evitiamo ora tesi complottistiche anche perchè in tv non ne ho sentito parlare, pur avendo notato nel fine partita un comportamento strano di Vucinic.

    Nessuno, a parte Barzagli che per fortuna è un esempio di rara professionalità ed umiltà, è essenziale in questa squadra pur essendo tutti importanti.
    L’hanno capito anche i sassi.
    Chi sgarra, “fora dale bale”.
    Un jolly Vucinic se l’è giocato. Non so quanti ne tollera, il mister.

  12. Vucinic segnerà poco , ma almeno è uno che si addormenta ma ha lamoi di classe ( Siena , Napoli ) che ci fanno vincere le partite . Con le piccole è ovvio che pareggiamo , non abbiamo quel giocatore veloce ( Muriel , Cuadrado ) che ti risolve le partite . Il fatto è che noi giocatori che saltano l’ uomo non ne abbiamo ( Esti qualche volta ma con terzino veloci non ha scampo , Pepe è spentissimo , Giaccherini ormai fa l’ interno di centrocampo e Vucinic si inpappina nella seconda finta .)Sappiamo che Krasic ha lo stesso numero ( calciare la palla è correre ) , rimarebbe Elia . All’ Amburgo e nel’ altra squadra dove ha giocato l’ uomo lo saltava sempre e metteva dei bei cross , dico ma Conte perchè non lo prova ?

  13. Ragazzi….se la juve vincerà lo scudetto sarà per del piero….è scritto nel libro del destino….ne sono sicuro….questo libro parla della leggenda della Juve che,oltre ad aver battuto tutti i record di presenze e gol rimase con la sua squadra ,mandata ingiustamente in B,e solo dopo aver vinto lo scudetto con i suoi gol decisivi, si ritirò!
    Ora,caro Conte, se vuoi essere menzionato in questo best seller apri le orecchie…Metti del piero,fidati di lui..e vedrai che come sempre ha fatto ci porterà alla gloria!!

    AMEN

  14. @Mauro the original: scusa ma quale base sei arrivato a questa questa fatidica quota 76? La logica e l’esperienza del girone d’andata dicono che il Milan da sabato sera in poi può accelerare addirittura giocando per 2 risultati su 3 con noi. Non vuol dire che lo scudetto sia già deciso ma purtroppo la cascina con il fieno che avremmo dovuto strappare alle piccole in queste settimane è vuota. Visto che comunque hai azzardato un numero allora te ne segnalo qualche altro anche io. Quota 76 significa una media di 2 punti a partita. Ebbene negli ultimi 17 anni anni (con i 3 punti) solo in 1 occasione lo scudetto si è deciso ad una quota così bassa (1,94 per la precisione). Come solo in 1 occasione su 17 la squadra che alla fine ha conquistato il titolo ha realizzato un numero di pareggi superiore a 11 (noi siamo già a 10 a febbraio). Significa che per vincerlo questo scudetto, dovremmo riscrivere la storia. Non impossibile ma difficile.

  15. Brutto episodio e l’ho pure visto in diretta. Ripeto: *brutto episodio*!!!!! Sabato non guarderò il match (lavoro) ma non ho dubbi, secondo le mie sensazioni vince… ci sentiamo sabato verso le 23 circa.. bye 🙂

  16. Invece @ Mauro the original:
    Mauro ma che campionato stai guardando? come può bastarci il pari?
    ma hai dato un occhio al calendario? Dopo di noi il Milan ha una discesa sparata fino a maggio, così come fu già all’andata. Gli unici veri ostacoli potrebbero essere ancora la Roma a S. Siro e…….. il derby !!!
    Noi dobbiamo ancora affrontarle tutte: Lazio, Napoli, Inter, Roma…. e
    abbiamo trasferte come Palermo, Firenze, Genova….
    Visto la facilità con cui il Milan vince con le piccole, purtroppo non riesco ad essere ottimista, anche se sono contentissimo di essere qui a giocarcela dopo i due anni passati….

  17. Specifico:

    Possiamo perdere 18 punti sui 45 punti disponibili fino alla fine del campionato.

  18. TABELLINO DI MARCIA:

    Lo dico e lo ripeto per l’ennesima volta: lo scudetto si vince a 76 punti.
    Noi ci possiamo permettere il lusso di perderne 18 e quindi stiamo tranquilli.
    Ora il Milan è in fase positiva, ma fra 3 settimane sarà così??
    Guardate l’Inter che sembrava facesse il disastro tempo fa e ora è ferma al palo….Succederà a tutti questa fase e succederà anche al Milan.
    State tranquilli che quest’anno lo scudetto è nostro ok??

  19. @Darrel Abbott, non sono nè pro, nè contro Vucinic, ma ho solo visto la partita su mediaset premium e lì a fine gara, tra un’esultanza e l’altra hanno ripreso anche la scena di lui che si divincola da una persona dello staff di Conte, forse Alessio, molto scuro in volto e parecchio stizzito. Riporto il fatto quindi non faccio commenti

  20. Io non darei troppi giudizi negativi su Vucinic, anche se effettivamente segna poco. Probabilmente deve ricoprire dei compiti assegnati dal Mister per mettere in difficoltà i difensori e creare dei varchi per la squadra. Se non fosse così perchè il Mister lo mette sempre in squadra e tiene fuori Matri che segna il triplo di lui????

    Capitolo Milan: sabato noi andiamo in campo per il pareggio, perchè è il risultato che ci fa più comodo. Saranno i Milanisti a doverci attaccare e scoprirsi perchè devono recuperare punti preziosi e giocano in casa…..Ne vedremo delle belle!!! A noi ci interessa tornare a casa con lo 0-0 senza tanti patemi d’animo.
    Il rischio lo corre solo il Milan altro che balle!!!!

  21. @ Darrell Abbott Le immagini delle payTv su Youtube vengono rimosse in pochi minuti, salvo rari casi, ovvio che non le trovi. Non capisco cosa c’entri la simpatia o l’antipatia verso un giocatore per un gesto del genere. Si fanno campagne di anni e anni su presunti malumori di Del piero e quando uno come Vucinic esprime malumore pubblicamente dovremmo far finta di niente? Siamo 14 milioni è questo il nostro problema…

  22. Non è per il video a me Vucinic non è mai piaciuto punto e poi al momento sono supportato dai fatti. Se siamo dove siamo non è per l’attacco ma per la grande organizzazione di gioco che abbiamo. Basti pensare che la difesa è quella dell’anno scorso eppure abbiamo la miglior difesa in assoluto. Manca un vero finalizzatore tutto qua ma per quest’anno va bene così. Dobbiamo arrivare in Champions a tutti i costi poi se arriva qualcosa di più festeggeremo e sarò il primo a gioire per aver sbagliato.

  23. così,per curiosità,quale pay tv avrebbe ripreso queste immagini?ahahahah,ho cercato sul web,ma tranne alcuni siti che riprendono pari pari la vostra notizia,non ho trovato altro,nemmeno su youtube.Ah,ho capito,campagna anti-vucinic….vi è diventato antipatico….eheh….siete un vero spasso,lo devo ammettere!

  24. molte partite le avrebbero viste dalla tribuna

  25. Avevo intenzione di commentare la partita di ieri alla luce dei risultati di oggi con l’intenzione proprio di esprimere il mio giudizio negativo sul nostro attacco e soprattuto nei confronti di questo zingaro. Quando in estate marotta lo ha acquistato e molti parlavano del nostro top player mi veniva da ridere. A Roma penso che abbiamo festeggiato quando se lo sono tolto dalle palle. Oggi, non so se è vera la notizia, la cosa non mi sorprende ma mi fa incazzare. Vucinic è un lezioso avrà una grande tecnica ma segna solo qualche gol in qualche partita importante dove ha bisogno di stimoli per esprimere un pò di classe ma contro le piccole non ne azzecca una (non ne azzeccano una).Oggi il Lecce ne ha rifilati quattro al Siena(è inutile parlare delle passeggiate del Milan) e senza grosse difficoltà. Noi non avremmo segnato un gol Domenica scorsa neanche se avessimo giocato per 24 ore di seguito, e non parlatemi di catenaccio o che ogni partita ha una storia a se certe partite si devono vincere se si pensa allo scudetto Per il resto mi sembra un presuntuoso, non è certo un fuoriclasse ,pretende forse il posto da titolare? Io gli dico che nella vera Juve lui come Matri Borriello e Quagliarella avrebbero trovato posto fisso solo in panchina e molte partite le avrebbero viste dalla panchina.
    Lo scudetto non lo vinceremo perchè ci troviamo con questa gente in attacco. Ad agosto io dicevo che l’attacco che ci ritroviamo va bene per farci arrivare in Champions e rimango dello stesso parere. Ma mi aspettavo qualcosa in più. Segnavamo più facilmente l’anno scorso in certe partite che quest’anno abbiamo il quinto attacco ed il primo nostro cannoniere è al decimo posto con nove reti. Non ricordo una squadra da scudetto che a questo punto del campionato avesse così poche reti all’attivo ed il cannoniere non ancora in doppia cifra.
    E ne abbiamo spesi di soldi per questa gente. Il prossimo anno di fuoriclasse se ne devono prendere almeno tre uno per reparto.

  26. Cacciatelo via …. comportamenti così non si devono tollerare altrimenti si rischia una reazione a catena che non porta bene. A Torino si deve allineare alla mentalità Conte altrimenti può andare in tribuna per tutto l’anno.
    Si ricordi che alla Juve mancano i suoi goal e senza allenamento non sarà mai lucido in Campo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi