J'Accuse Moggi: "Campionato falsato, il calcio in mano ad incompetenti" | JMania

J’Accuse Moggi: “Campionato falsato, il calcio in mano ad incompetenti”

J’Accuse Moggi: “Campionato falsato, il calcio in mano ad incompetenti”

“L’emergenza maltempo che ha messo in ginocchio l’Italia ha evidenziato ancora una volta di più semmai ve ne fosse bisogno che l’amministrazione del calcio italiano è totalmente in mano ad incompetenti. Non si erano mai visti prima tanti rinvii di partite tutti insieme e non ci si nasconda dietro alla scusa degli stadi obsoleti, perché …

“L’emergenza maltempo che ha messo in ginocchio l’Italia ha evidenziato ancora una volta di più semmai ve ne fosse bisogno che l’amministrazione del calcio italiano è totalmente in mano ad incompetenti. Non si erano mai visti prima tanti rinvii di partite tutti insieme e non ci si nasconda dietro alla scusa degli stadi obsoleti, perché sicurezza e viabilità non dipendono dall’anzianità di uno stadio”. Luciano Moggi non usa mezzi termini nel corso della trasmissione ‘Ieri, Moggi e domani’: l’ex direttore generale della Juventus ne ha per tutti, ma in primis per chi gestisce oggi il Governo del ‘calcio pulito’.

“La verità è che il calcio italiano nemmeno in un momento di emergenza tiene conto delle previsioni del tempo perché è schiavo delle pay-tv che impongono orari serali anche dove si faticherebbe a giocare all’ora di pranzo. E’ scandaloso, ad esempio, che Siena Roma venga disputata alle 20,45. Poi rinviare una partita sì e tre no non è giusto. Semmai andava rinviata l’intera giornata per non far si di stravolgere l’andamento del campionato. La Juventus che era meritatamente capolista si trova adesso seconda, seppur con due gare di meno, ma superata da un Milan che era entrato in piena crisi e che invece adesso psicologicamente si è avvantaggiata dai rinvii ribaltando la situazione mentale. E ora in queste condizioni riavrà anche molti dei suoi assenti. Ditemi se è giusto. La pressione adesso è tutta sui bianconeri che dovranno giocare i 2 recuperi in piena tensione. Il campionato rischia seriamente di esser falsato.”

Poi Moggi, passa ad analizzare la giornata calcistica soffermandosi sulla vittoria del Milan ad Udine…

 “A Udine per 70’ si è visto il peggiore Milan della stagione. Seedorf sembrava un monumento in campo mentre Robinho sembra essersi dimenticato come si gioca a calcio. L’Udinese ha dominato ma è stata ingenua perché ha voluto strafare e in maniera pazzesca ha perso la gara per 2 contropiedi! Ha fatto bene ad arrabbiarsi Guidolin. Il cambio di Maxi Lopez è stato decisivo per invertire la tendenza della gara. Vittoria determinante per i rossoneri che avessero perso questa gara avrebbero consegnato lo scudetto nelle mani della Juventus.”

… e la sconfitta casalinga dell’Inter colo Novara:

“Da quando è andato via Mourinho le decisioni è tornate a prenderle Moratti. E i risultati sono evidenti. La squadra del triplete è sparita, errore dopo errore, basti pensare alla cessione di Eto’o… Non si possono regalare al Novara ultimo in classifica 6 punti su 6 in un campionato. Mondonico continua a dimostrare comunque di essere uno dei più bravi tecnici a leggere la partita in corso. Lo ricordo con piacere a Torino quando insieme facemmo grandissime cose rischiando anche di vincere una coppa Uefa persa solo per sfortuna contro un grandissimo Ajax. Il rigore negato all’Inter? Uno squadrone come quello neroazzurro di certo non ha bisogno di un rigore per non perdere con il Novara! E’ ufficiale, ormai è tornata l’Inter pre-Calciopoli. Ma stavolta non ci sarà un ex membro del CDA a regalargli uno scudetto, ne si potrà avvantaggiare di campioni di altre squadre distrutte dalla giustizia sportiva come successo nel 2006 con Ibrahimovic e Vieira!”.

Non poteva mancare una battuta su Calciopoli, a pochi giorni dalla pubblicazione delle motivazioni della sentenza:

“Da quando la mia vita è stata stravolta da Calciopoli ho avuto a che fare con 3 tipi di giustizia: sportiva, ordinaria e divina. Quella sportiva che si dichiara incompetente su tutto e prescrive tutto quello che gli è più opportuno prescrivere… Quella ordinaria che sta facendo il proprio corso ma che comunque ha evidenziato una realtà che tutti ora sanno. E ci tengo ancora una volta a precisare che non è vero che io ho voluto far passare il messaggio “tutti colpevoli, tutti innocenti”. Perché per me sono tutti innocenti. Ma se proprio devo evidenziare una verità devo dire che altri hanno fatto telefonate che io non mi sono mai permesso di fare! Continuerò a combattere fino a che non avrò giustizia. E se non riuscirò ad averla in via sportiva o ordinaria mi affiderò a quella divina dove niente va mai in prescrizione… E purtroppo tanti attori dello scandalo del 2006 non ci sono più o sono gravemente malati… ”

18 commenti

  1. @Francesca, che ha detto quel simpatico umorista di Taormina? p.s un paio di lunedì fa ho commesso l’errore di guardare quell’accozzaglia starnazzante, sono durato giusto pochi minuti, e mi sono venuti i conati di vomito. 😉

  2. Come sempre il Direttore HA ragione..In questo Paese ci si nasconde dietro l’incopetenza perchè è totalmente mediocre!!!!!!!!Hanno inventato l’art.1 sull’illecito strutturato è basato una condanna di1à grado sull’intenzioni e le chiacchere…BUFFONI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Ivece di “rompere “qui cari infiltrati piagnoni..cominciate a sognare l’ultima “cazzata” sparata da Bis…..cardi…”Guardiola allenatore dei prescritti “…rivoluzionerà tutto dai pulcini alla prima squadra…..sognate…solo quelli non dovete comprare testine!!!

  4. Dimenticavo:
    @roby, questo è il blog che fa per te. vai vai, questo “ottimo giornalista” ti accoglierà a braccia aperte. p.s e già che ci sei comprati l’ultimo sussulto (speriamo sia l’ultimo) di Carlo Petrini, un’ottima lettura per i simpaticoni della tua caratura intellettuale.

  5. Alcune considerazioni sui 29 scudetti. Ma se il campionato 2004-2005 non è stato taroccato dall’operato di Moggi e compagni, colpevoli di tentativi di frode senza alcuna prova di effettivi condizionamenti delle partite, se i sorteggi non sono taroccati, se non ci sono prove sulle ammonizioni a comando, se Paparesta non è stato chiuso nello spogliatoio, perché la Juve ha perso lo scudetto 2004-2005? Dice: ma ci sono le schede… Eh no, le schede nel 2006 nel processo sportivo erano appena un accenno. Lasciamo a Corte d’Appello e Tar decidere sull’assegnazione dello scudetto 2006, cominciamo a fare giustizia a partire dal 2004-2005, riconsegnando al calcio italiano un’intera stagione cancellata. Che di campionati taroccati assai di recente, tra un po’ grazie alle Procure di Cremona e Bari, ne scopriremo diversi. Con riscontri e indagini non tacciabili di parzialità, magari. In ogni caso il calcio senza Belzebù Moggi ci regala una deregulation dei comportamenti dei giocatori e società imbelli e incapaci di contenere i comportamenti di intere torme di propri tesserati in preda al vizio delle scommesse o contigui ad associazioni malavitose. Viste le condanne piovute per il pericolo di ipotesi di tentativo di frode a Napoli, chissà cosa toccherà ai colpevoli di Scommessopoli per frodi vere e perfezionate…

    Via tuttosport (di Alavaro Moretti)

  6. Ah Roby sei proprio un interista delkaz!!!

  7. @Juventino DOC ..l’hai detto fratello!! Il DIRETTORE è sempre e solo lui, il migliore di tutti!!!!

  8. Sicuramente questo roby è un interista che viene a rompere il c***o qui!! Poi sono d’accordo con il direttore, in questo sport a volte la condizione mentale può fare la differenza! Ora la Juve in queste due partite è condannata a vincere, o vengono rinviate tutte o nessuna!! Sempre grande il Direttore, grande intenditore di calcio!!!

  9. Stefano - Uliveto Terme Pisa

    Ha ragione Lucianone, per le tre giustizie e quella divina
    ha già colpito ed io spero che porti presto a termine il lavoro……. verso milano e alle due parti della città, dalla Pinetina all’altra sede rossonera

  10. roby o come cavolo ti chiami, ma chi sei tu?? Perchè scrivi queste porcherie?? Ti ci hanno mandato quasi tutti, io mi limiterò a scrivere una semplice cosa: IGNORANTE!! Se gentilmente pregato di tornare a brucare insieme ai tuoi amici pecoroni.!! Addio..(spero)

  11. @roby, se non vuoi permettere al Sig.MOGGI di parlare di campionati falsati, mi potresti dire chi potrebbe parlarne??
    Nelle due squadre milanesi e fra i cazzettari, penso ch’è difficile trovare qualcuno che possa farlo “onestamente”.
    Se hai seguito il processo di Napoli(sentenza a parte), dovresti aver capito che MOGGI è solo il “capro espiatorio”.
    Spero anch’io che la giustizia faccia il suo corso e dimostri che a tentare di falsare i campionati (o le griglie)sono stati altri.
    La verità è che il solo pensiero dell’assoluzione di MOGGI, vi fà paura e vi tormenta!!

  12. all’ennesimo rosicone infiltrato nei ns forum:
    se hai una prova provata in tribunale di come sia stato falsato un solo campionato da Moggi, faresti meglio a portarla a Napoli, lì la stanno ancora cercando da 6 anni!!!
    informati prima di parlare, se hai un cervello collegalo alla bocca prima di sparare minKiate o vai a spararle nei vs forum dove c’è gente anche molto più informata di te

  13. Non vi arrabbiate ragazzi.. il buon Roby nemmeno l’ha letto l’articolo… si è fermato al titolo. XD

  14. Questo è uno di quelli che ci deve gli scudetti

  15. roby non toccare Big Luciano
    è ringrazialo perchè grazie a lui e al LAVORO di Giraudo la Juventus ora ha il suo Stadio di Proprietà

    1998 primo progetto
    2003/2004 acquisto del terreno e il permesso di costruire
    2004/2005 la triade mando in giro per l’europa uno specialista per prendere visioni d’ogni stadio inglese e spagnolo per prendere spunti per definire il progetto
    2005/2006 ok dal comune di torino per usare il comunale e permesso di buttare giu il delle alpi
    2006/2007 distruzione vecchio stadio e posa 1*mattone
    8/9/2011 inagurazione dello Juventus stadium

  16. Occhio ad insultare gratuitamente, perché ti querelano…

  17. Ma di che parla questo cazzaro????Parla di campionati falsati proprio lui?Spero che tutte e tre le giustizie ti valutino per quello che sei…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi