J-Village: ecco la nuova città della Juventus | JMania

J-Village: ecco la nuova città della Juventus

J-Village: ecco la nuova città della Juventus

J-Village, proseguono i lavori alla nuova città della Juventus: nuova sede, campi di allenamento, palestra, piscina, albergo, scuola e store

J-Village, proseguono i lavori alla nuova città della Juventus: al suo interno la nuova sede, campi di allenamento, palestra, piscina, albergo, scuola e store. L’edizione odierna di ‘Tuttosport’ fa un viaggio virtuale all’interno del nuovo villaggio bianconero che sorgerà a pochi passi dallo Juventus Stadium. La fine dei lavori è prevista per dicembre 2017, ma la squadra di Allegri effettuerà la prossima preparazione estiva già sui nuovi campi, lasciando Vinovo alle selezioni giovanili.

In tutto, la prima squadra avrà a disposizione ben quattro campi, ma se il tecnico toscano vorrà, potrà realizzarne uno solo enorme, o 8 più piccoli. I campioni bianconeri si alleneranno a circa 500 metri dallo Juventus Stadium, nella zona della Continassa, mentre i giovani rimarranno a Vinovo. Nel caso in cui fosse approvata la riforma delle seconde squadre, anche la Juve B si allenerebbe nel nuovo centro tecnico, in modo che Allegri veda tutti i giorni potenziali calciatori da innestare in prima squadra.

J-Village: lo JTC il cuore pulsante

Il cuore del J-Village, dunque, sarà lo JTC, Juventus Training Center, che oltre ai campi già citati includerà una struttura bassa nella quale ci saranno gli spogliatoi e tutti gli altri uffici. Da quelli dello staff tecnico, alla sala video, passando per le stanze dello staff medico, una palestra e una piscina nella quale si potranno effettuare oltre che le riabilitazioni, intere sessioni acquatiche. Lo Stadium sarà visibile tramite una vetrata, che ai calciatori in riabilitazione ricorderà continuamente l’obiettivo: ossia quello di essere in campo il prima possibile.

J-Village: anche albergo, scuola e store

Completeranno il J-Village altre strutture: un albergo nel quale i calciatori dormiranno le notti precedenti le gare casalinghe, con alcune stanze riservate anche ai tifosi. Non mancherà la scuola per i talenti bianconeri del futuro e uno store tramite il quale i fan potranno acquistare il merchandising ufficiale Juve. Ancora una volta, la Vecchia Signora è avanti anni luce rispetto alla concorrenza in Italia. Sempre più vicina alle big d’Europa.

Foto: Tuttosport

2 commenti

  1. SI PUò VINCERE LA Champions con uno STADIUCOLO che porta 1/3 dei ricavi dei concorrenti? No!
    Esempio il Real Madrid incassa ogni anno 130 milioni di euro dallo stadio, la Juve tra i 40 e i 50 e così con tutte le altre Barcellona, Bayern Manchester e via dicendo.Perfino Lione e Zenit hanno costruito stadi da 350-550 milioni-. Questo stadio ha affossato le ambizioni della Juventus a livello internazionale e la gente ancora non lo capisce o fa finta di non capire

    Leggete exorelkannout.blogspot.it per approfondire!
    chi non legge il blog exorelkannout.blogspot.it non è juventino ma solo un leccapiedi di casa agnelli elkann!

    Firma la petizione!
    https://www.change.org/p/exor-via-exor-marotta-paratici-dopo-20-anni-senza-champions-e-bassi-ricavi

    JUVENTUS SQUADRA COSTRETTA a non competere finanziariamente con le top d’europa grazie a uno stadiucolo progettato con superficialità e senza ambizione
    JUVENTUS club con lo stadio più piccolo d’Europa tra i top team e quello con i ricavi più bassi d’Europa
    JUVENTUS SQUADRA PIU’ VECCHIA della Champions per media età.
    Il Real Madrid sta per firmare un accordo da 120 mln di euro l’anno con Nike, la Juve ne incassa solo 30.
    Prima di ExorElkann ovvero prima del 2005 e prima della quotazione in Borsa del 2001 il Barcellona aveva meno Champions della Juventus e aveva gli stessi ricavi, oggi ne ha quasi il doppio.Il Bayern aveva gli stessi ricavi e faceva peggiori risultati in Champions idem Manchester United, il City nemmeno esisteva…
    A Manchester c’è l’Old Trafford 120 milioni di incassi annui rispetto i 40 dello stadium. A Manchester gli sponsor fanno la fila a Torino invece si vedono solo abusivi che vendono che vendono contraffatti. Il Manchester di diritti tv prende il doppio della Juventus. Lo United ha i ricavi totali che sono quasi il doppio della Juventus, fino a 15 anni fa avevano gli stessi ricavi

  2. Non vedo l’ora di soggiornare in quell’albergo e magari osservare i giocatori che si allenano!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi