Italia-Serbia, inchiesta UEFA: rischiamo anche noi! | JMania

Italia-Serbia, inchiesta UEFA: rischiamo anche noi!

Italia-Serbia, inchiesta UEFA: rischiamo anche noi!

Dopo i vergognosi episodi di ieri sera a Genova, a Nyon sono infuriati con la Federazione italiana, che tra le altre cose aveva chiesto gli Europei 2016. Come si chiede Fulvio Bianchi su ‘Repubblica.it’, come avrebbe potuto gestire gli europei un Paese che non è in grado di organizzare una partita con 500 ultras “annunciati”? …

Dopo i vergognosi episodi di ieri sera a Genova, a Nyon sono infuriati con la Federazione italiana, che tra le altre cose aveva chiesto gli Europei 2016. Come si chiede Fulvio Bianchi su ‘Repubblica.it’, come avrebbe potuto gestire gli europei un Paese che non è in grado di organizzare una partita con 500 ultras “annunciati”?
“Disastrosa la questura di Genova nella gestione della prevenzione: incidenti nel pomeriggio, poi le “trigri di Arkan” che sono entrate a Marassi con coltelli, bombe carta, tronchesine, eccetera. Di tutto è stato fatto passare. Dove erano finiti filtraggi e prefiltraggi? Come è possibile una simile disorganizzazione? Che ha da dire il questore di Genova? La Figc ne pagherà ora le conseguenze: una forte ammenda, al massimo un turno a porte chiuse”, continua Bianchi. Difficile ora ricomporre i già non ottimi rapporti tra il presidente UEFA Platini e Giancarlo Abete.

Un commento

  1. E cosa vi aspettavate da questa federazione gioco calcio figlia del dilettantismo e dell’improvvisazione, figlia di guido rossi?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi