Italia-Danimarca 3-1, tabellino e pagelle dei bianconeri | JMania

Italia-Danimarca 3-1, tabellino e pagelle dei bianconeri

Italia-Danimarca 3-1, tabellino e pagelle dei bianconeri

Continua a vincere l’Ital-Juve di Cesare Prandelli. Gli azzurri, a San Siro, si sono imposti 3-1 anche sulla Danimarca. In gol Montolivo, De Rossi e Balotelli. In mezzo, la rete di Kvist. Da segnalare anche l’espulsione, nella ripresa, di Osvaldo. Buona la prova degli azzurri, che hanno cercato di imporre il loro gioco sin dall’inizio …

Italia-Danimarca: Barzagli e Chiellini

Continua a vincere l’Ital-Juve di Cesare Prandelli. Gli azzurri, a San Siro, si sono imposti 3-1 anche sulla Danimarca. In gol Montolivo, De Rossi e Balotelli. In mezzo, la rete di Kvist. Da segnalare anche l’espulsione, nella ripresa, di Osvaldo.

Buona la prova degli azzurri, che hanno cercato di imporre il loro gioco sin dall’inizio e non hanno sofferto più di tanto la Danimarca nemmeno dopo essere rimasti in dieci. Danimarca che è apparsa irriconoscibile: distratta in difesa e disordinata in avanti.

Le pagelle dei bianconeri

Barzagli 6: Prestazione prettamente fisica: vince molti duelli aerei, respingendo gli attacchi danesi.

Chiellini 6,5: A riposo contro l’Armenia, il bianconero ha eretto un muro davanti a De Sanctis.

Marchisio 6: Dopo pochi minuti va vicinissimo al gol con un gran destro dal limite salvato sulla linea. Partita in generale di sacrificio. Esce nel finale per un problema fisico.

Pirlo 7: Non è al massimo della condizione fisica, anche perché sta giocando tantissimo, più della scorsa stagione. Eppure la sua presenza in campo è sempre fondamentale. Magnifici gli assist con cui manda in gol prima De Rossi e poi Balotelli.

Giaccherini sv: Entra soltanto nel finale, a punteggio ampiamente acquisito, al posto di Montolivo.

Bendtner 5,5: C’era grande attesa rispetto alla prova dello spilungone juventino. Che però ha deluso, perdendo quasi tutti i duelli con Barzagli e Chiellini e confermando di non avere esattamente il gol nel sangue.

TABELLINO

ITALIA – DANIMARCA 3 – 1

ITALIA (4-3-1-2): De Sanctis; Abate, Barzagli, Chiellini, Balzaretti; Marchisio (dal 74’ Candreva), Pirlo, De Rossi; Montolivo (dal 86’ Giaccherini); Balotelli (dal 89’ Destro), Osvaldo. Allenatore: Prandelli.

DANIMARCA (4-2-3-1): Anderses; Jacobsen, Kjaer, Agger, Silberbauer (dal 72’Lorentzen); Stokholm, Kvist (dal 60’ Kahlenberg); Rommedahl, Eriksen, Krohn-Deli (dal 83’ J. Poulsen); Bendtner. Allenatore: Morten Olsen.

Arbitro: Damir Skomina (Slovenia).

Marcatori: 33′ Montolivo (I), 37′ De Rossi (I), 46′ pt Kvist (D), 54′ Balotelli (I).

Ammoniti: De Rossi, De Sanctis (I), Kvist, Stokholm, Bendtner (D).

Espulso: Osvaldo (I).

6 commenti

  1. Bendtner l’ha voluto più Marotta che Conte,invece di ripresentarsi con Borriello ha preso il danese,che secondo me è un buon giocatore….

  2. non è che ci si potesse aspettare molto di più, da Nicklas, visto come ha giocato la Danimarca. S’è sbattuto tanto ma DA SOLO contro la difesa più forte d’italia…
    continuo a pensare che una boa come lui, in un ipotetico tridente, potrebbe esserci molto utile. Soprattutto contro il Napoli.

    Una domanda: ma a voi Chiellini dà tutta questa sicurezza? Io, in tutta onestà, ogni volta che gli arriva palla me la faccio in braga. E tatticamente sbaglia tanto rendendosi spesso confusionario. Spero con tutto il cuore di sbagliarmi, ma il Napoli, con quei 3 là, non è squadra da perdonare leggerezze.

  3. Tutti sono utili e nessuno è indispensabile. Questo è il vero spirito di squadra. Antonio ha sicuramente la sua idea, su questo non ci piove, e saprà (al momento giusto) inserire (o scartare) chi merita e chi no.

    Unico rammarico: l’avessero fatto lavorare.

  4. dna benther è molto simile a borriello vedremo quante presenze fara ps pirlo,barzagli,bonucci,pogba,masi,boakye,pepe,quaglia,matri,storari,leali,crisbah sono acquisti fatti da marotta non capisco le vostre critiche per alcuni acquisti sbagliati bah tutti fanno errori non solo marotta allora basta critiche grattuite

  5. Marotta doveva riempire una casella vuota volendo dimostrare che è furbo con la formula del prestito!
    peccato che il giocatore non sia niente di che e che non serva al gioco di Conte.

    Marotta ha rotto il c…. elemosinando in giro i giocatori con formule e formulette: acquistasse pochi giocatori con i soldini ed eviteremmo dei surrogati che non servono al gioco del mister:
    Rinaudo
    Traorè
    Elia
    Motta
    Martinez

    la sorte di Bendtner la vedo simile a quella di Elia… il mister lo terrà fuori soprattutto se non lo ha voluto lui.

    Forza Conte!!! Afferma il tuo carattere e sminuisci la tracotanza di Marotta!

  6. ma io dico ma perche’ abbiamo preso bendner… ben ben…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi