ISL Stars-Juventus 1-8: interviste Allegri Llorente Evra | Video

ISL Stars-Juventus 1-8: interviste Allegri, Llorente ed Evra [Video]

ISL Stars-Juventus 1-8: interviste Allegri, Llorente ed Evra [Video]

ISL Stars-Juventus 1-8: a fine gara hanno parlato il tecnico Massimiliano Allegri e i calciatori Fernando Llorente e Patrice Evra

isl-stars-juventus-interviste

ISL Stars-Juventus 1-8. È stato un buon test quello disputato ieri dalla Juve contro una selezione dei migliori calciatori indonesiani. Ovviamente, l’avversario era quello che era, ma Massimiliano Allegri ha avuto modo di trarre importanti indicazioni: “E’ stato un buon allenamento – esordisce il tecnico a fine gara – , ben interpretato dai ragazzi, nonostante carichi di lavoro sulle gambe importanti, il fuso e un viaggio non ancora del tutto smaltiti. C’è da rimanere abbastanza soddisfatti”.

Peccato per il gol banalmente preso ad inizio gara su calcio da fermo. Per il resto, il tecnico toscano è abbastanza soddisfatto, anche per la condizione:

L’approccio alla partita è stato buono, i ragazzi l’hanno interpretata bene. Direi che i ragazzi stanno abbastanza bene per il momento della stagione. E’ normale che queste partite ci devono portare un po’ in condizione: stiamo lavorando bene con tutti gli uomini a disposizione – prosegue – , e questo è importante. Pepe? Simone ha recuperato, sono molto contento per lui. Ha giocato, fatto gol e si è reso autore di una buona prestazione, c’è da essere contenti. Il calore del pubblico? Sono molto contento di aver lavorato a Jakarta con tutto questo affetto da parte dei tifosi. Stasera sono stati ripagati con una buona partita da parte dei ragazzi: vuol dire che li rispettano molto, questo è molto importante.

Mattatore della serata Fernando Llorente, autore di una tripletta nella prima frazione di gioco:

Per prima cosa vorrei ringraziare tutti i tifosi che sono venuti a vederci, è veramente molto bello venire in questa parte di mondo e vedere questo affetto da parte loro. Ci siamo goduti la partita, è stato un buon allenamento per noi. E’ importante prendere la forma il più veloce possibile – dichiara a Juventus.com – , credo che l’atteggiamento sia stato buono da parte di tutti. Dobbiamo proseguire in questa direzione. I gol? Per un giocatore come me di area è importante che si arrivi sulle fasce e facciano tanti cross. Oggi è stato un buon allenamento, ma dobbiamo ancora migliorare in tutti i sensi perché quest’anno sarà più difficile, tutte le squadre della Serie A vorranno vincere e dobbiamo prepararci bene, anche in vista della Champions. La preparazione? Sta andando bene, è sempre duro in questo periodo perché lavoriamo tanto. Non è facile ma siamo abituati, e siamo contenti del lavoro che stiamo facendo.

Quella di ieri è stata anche la prima di Patrice Evra in bianconero: il terzino francese è contento e ringrazia tutti, dallo staff tecnico ai tifosi.

L’affetto dei tifosi? Sinceramente non me l’aspettavo, credevo succedesse solo con lo United ma del resto è proprio per questo che ho scelto la Juve: perché è un grande club come il Manchester e ti dà le stesse sensazioni. Sono molto felice. Ringrazio i miei compagni, i massaggiatori… tutti. Mi hanno dato un benvenuto caloroso e mi sento già in famiglia. Oggi non contava il risultato – ammette – , ma è sempre bello vincere e segnare tanti gol. Abbiamo preso l’impegno seriamente e stiamo lavorando bene, ma la cosa importante sarà essere pronti per il 30 agosto.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi