Interviste Milan-Juventus 1-0. Marotta "partita da 0-0”, Galliani “rigore ci poteva stare" | JMania

Interviste Milan-Juventus 1-0. Marotta “partita da 0-0”, Galliani “rigore ci poteva stare”

Interviste Milan-Juventus 1-0. Marotta “partita da 0-0”, Galliani “rigore ci poteva stare”

“Quando non giochiamo da squadra si soffre e ci sta di perdere. La nostra organizzazione di gioco esalta tutti i giocatori, ma se non mettiamo la giusta intensità, la solita cattiveria agonistica diventa difficile”. Angelo Alessio si esprime così ai microfoni di ‘Sky Sport’ al termine dell’amara sconfitta subita dalla Juventus a Milano. “Facciamo calcio …

“Quando non giochiamo da squadra si soffre e ci sta di perdere. La nostra organizzazione di gioco esalta tutti i giocatori, ma se non mettiamo la giusta intensità, la solita cattiveria agonistica diventa difficile”. Angelo Alessio si esprime così ai microfoni di ‘Sky Sport’ al termine dell’amara sconfitta subita dalla Juventus a Milano. “Facciamo calcio da una vita e sappiamo perfettamente che in ogni partita ci sono episodi favorevoli e sfavorevoli. Non oso immaginare cosa sarebbe successo se avessimo vinto qui con un rigore del genere. In ogni caso andiamo avanti, sapendo che dobbiamo giocare in maniera diversa per vincere”, puntualizza poi il vice di Conte in merito al rigore inesistente regalato al Milan.

[metacafe]http://www.metacafe.com/watch/9447613/alessio_post_milan_juventus/[/metacafe]

Sulla stessa lunghezza d’onda, pur senza alcun intento polemico, il dg e ad dell’area sport Beppe Marotta:

Alla fine dell’anno si compensano episodi a favore e sfavore. La partita? sarebbe stata da 0-0 senza il rigore. Al di là di questo però la Juve non è stata la solita e quindi non troviamo alibi. Dobbiamo abituarci a competere in più tornei quindi anche questo non dev’essere un alibi. Abbiamo avuto quattro giorni per recuperare. Il fatto è che non abbiamo avuto un approccio alla gara da Juve. Zero gol nelle ultime due partite di campionato? Abbiamo trovato due squadre che ci hanno affrontato con moduli tattici che ci hanno messo in difficoltà nello scardinare le difese.

[metacafe]http://www.metacafe.com/watch/9447583/marotta_post_milan_juventus/[/metacafe]

Gigi Buffon non cerca alibi e a fine gara accetta il verdetto del campo:

Le immagini sono chiare, non era rigore, ma non abbiamo perso per quello. C’era un’ora di tempo per recuperare e non ci siamo riusciti. Di episodi del genere ce ne sono  tanti in una stagione… Se si vogliono trovare scuse per una sconfitta, è semplice, ma credo che il modo migliore per spiegarla sia dire: “gli avversari sono stati più bravi e abbiamo meritato di perdere. Questo è il modo migliore per superare l’imbarbarimento del calcio. Detto questo, perché abbiamo perso? Il motivo non è facile da trovare. Ci è mancato qualcosa e si è visto. Il tempo per pareggiare c’era, ma non abbiamo quasi mai creato l’occasione giusta. Il rigore? Ho toccato quando era troppo alto e non sono riuscito ad oppormi con il corpo per respingere.

Chiede scusa per la prestazione anche Leonardo Bonucci, che ammette di non aver visto in campo la solita Juve:

Abbiamo pagato la prestazione in Champions e non siamo scesi in campo con la solita concentrazione. Siamo stati sfavoriti da un episodio, pagato a caro prezzo, ma questa sera non si è visto nulla di quella che è la vera Juve. Il Milan si difendeva basso e io personalmente ho sbagliato su  qualche pallone di troppo. Gli errori a livello tecnico possono capitare, ma quello che conta di più è capire cosa ci passava per la testa nel primo tempo…

Il tecnico dei rossoneri Allegri ha dichiarato a fine gara ai microfoni della Domenica Sportiva che il rigore era inesistente. Non è dello stesso avviso Adriano Galliani:

Ma siamo sicuri che il rigore non ci fosse? Ho visto le immagini e ci sono dei replay in cui sembra che il pallone scenda molto, quasi come se avesse colpito prima il braccio. Allegri ha detto che non era rigore? Guardiola invece avrebbe detto che era rigore (ride, ndr). Marotta ha paragonato questo rigore al gol di Muntari? Episodi infinitamente differenti, quello è stato più decisivo, questo no.

2 commenti

  1. Alessandro Magno

    il gol di muntari non è stato decisivo la juve ha vinto il campionato con 4 punti sul milan. sempre il gol di muntari hafruttato alla juventus 1 punto questo rigore ne ha fruttati al milan tre. effettivamente son episodi infinitamente diversi.

  2. Per fortuna che in settimana qualcuno della juve ha teso la mano nel segno del fairplay al milan! Pronta e fulminea la risposta di zio fester, che prima te lo mette in quel posto e poi rincara la dose pure.Se qualcuno aveva dubbi su chi ha ancora “PESO” in seno alla figc ieri sono stati fugati. Zio fester ha negato anche l’evidenza, e’ il metodo che ha imparato dal suo inseparabile compagno di merende, il nano dei nani. Agnelli deve smetterla di porgere l’altra guancia a questa gentaglia, vanno combattuti e basta!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi