Interviste Juventus-Inter 1-3: Marotta, Alessio, Buffon e Chiellini | JMania

Interviste Juventus-Inter 1-3: Marotta, Alessio, Buffon e Chiellini

Interviste Juventus-Inter 1-3: Marotta, Alessio, Buffon e Chiellini

La Juventus si è fatta sorprendere dall’Inter, che ieri sera allo Juventus Stadium ha meritato di portare a casa i tre punti. Ci sono le attenutnati del caso, secondo il direttore generale e amministratore delegato Beppe Marotta: “Non eravamo al meglio, anche se, valutando le azioni del primo tempo, forse abbiamo creato più di loro. …

La Juventus si è fatta sorprendere dall’Inter, che ieri sera allo Juventus Stadium ha meritato di portare a casa i tre punti. Ci sono le attenutnati del caso, secondo il direttore generale e amministratore delegato Beppe Marotta: “Non eravamo al meglio, anche se, valutando le azioni del primo tempo, forse abbiamo creato più di loro. Non abbiamo tenuto il ritmo alto come al solito, ma del resto con tutti gli impegni, tra Coppe e Nazionali, forse stiamo pagando più dell’Inter un po’ di stanchezza psicofisica” – le parole riportat2 da Juventus.com, che poi spiega la polemica a distanza con Stramaccioni sulla “spensieratezza tattica”. “Il mio era un complimento. Parlando di spensieratezza intendevo dire che Stramaccioni era sereno  e che venendo qui con tre punte mostrava coraggio. Avevo anche premesso che si sarebbero affrontate due ottime squadre. Il concetto espresso mi sembrava chiaro, se poi viene interpretato come una polemica…”, conclude Marotta.

[metacafe]http://www.metacafe.com/watch/9324180/marotta_post_juventus_inter_1_3/[/metacafe]

Angelo Alessio, a fine gara, ci tiene a fare un plauso ai bianconeri per la cavalcata di 49 partite senza sconfitte in campionato:

Abbiamo perso dopo tante partite da imbattuti. È capitato oggi contro l’Inter, al termine di una gara in cui abbiamo giocato e creato molto. Dopo l’1-0 abbiamo avuto più di un’occasione per chiudere il risultato e non ci siamo riusciti. Dopo il rigore siamo andati in difficoltà. È andata così, abbiamo trovato di fronte un’ottima squadra, accettiamo la sconfitta. Siamo comunque fieri per quello che abbiamo fatto in questo periodo e ringraziamo i ragazzi e anche i tifosi che stasera ci hanno incitati fino alla fine. Andiamo avanti e da domani pensiamo alla gara con il Nordsjaelland che è fondamentale per il cammino in Champions.

Invita a voltare pagina presto capitan Gigi Buffon, le cui parole sono riportate dal sito ufficiale Juventus.com:

Prima o poi doveva accadere, l’avevamo messo in preventivo, anche se certo, non fa piacere. Avevamo avuto la bravura e la fortuna di partire dall’1-0 e per il primo quarto d’ora abbiamo interpretato bene la gara, cercando il raddoppio. Poi siamo arretrati un po’ troppo e forse ci siamo difesa con un po’ di paura, abbassando la linea fino all’area di rigore. A quel punto può capitare, specie vista la qualità dei loro giocatori, che riescano a finalizzare. Forse ci è mancata un po’ di spregiudicatezza e di sana presunzione. Mercoledì abbiamo l’opportunità di riprendere subito la marcia. Cercheremo di fare in modo che questa sconfitta non lasci strascichi. Lo sport è fatto anche di sconfitte e, per quanto non ci abbia fatto certo piacere, dovremo saperla metabolizzare.

[metacafe]http://www.metacafe.com/watch/9324227/juventus_inter_1_3_intervista_a_buffon/[/metacafe]

A fine gara ha analizzato la sconfitta contro l’Inter anche Giorgio Chiellini:

Loro cercavano di sfruttare le ripartenze e noi, nel primo tempo eravamo stati bravi a non permetterglielo. Poi quando ci siamo disuniti abbiamo concesso troppo. I gol li abbiamo presi su errori nostri, ma d’altra parte, quando perdi palla e sei aperto per giocare, non hai le distanze giuste e ti esponi al contropiede. La loro scelta di giocare con le tre punte era motivata proprio dalla volontà di sfruttare il contropiede e spezzare in due la nostra squadra. Una sconfitta brucia sempre – sottolinea Giorgio – ma quando perdi è  meglio giocare subito. Da domani cercheremo di capire perché abbiamo perso per non ripetere gli errori. In ogni caso  siamo primi, siamo in Champions e abbiamo ancora tanto da dare.

[metacafe]http://www.metacafe.com/watch/9324219/chiellini_post_juventus_inter_1_3/[/metacafe]

 

Un commento

  1. Dopo il loro gol, su quello che possiamo tranquillamente definire un “rigore compensativo”, vista l’atmosfera e l’andazzo generale della partita dovevamo accontentarci e non rischiare un inutile reazione al gol dell’inter…..invece ci siamo aperti al loro contropiede in modo imperdonabile……forza juve

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi