Interviste Cagliari-Juventus 1-3: Cellino accusa Marotta lo zittisce | JMania

Interviste Cagliari-Juventus 1-3: Cellino accusa Marotta lo zittisce

Interviste Cagliari-Juventus 1-3: Cellino accusa Marotta lo zittisce

Massimo Cellino, al termine di Cagliari-Juventus è una furia. Il numero uno dei sardi è convinto di essere stato penalizzato, sia per l’arbitraggio, sia per la location della gara: “Il campionato italiano è falsato, sono disgustato da questo calcio, non ne voglio più far parte, oggi abbiamo affrontato una formazione che non si è comportata …

Massimo Cellino, al termine di Cagliari-Juventus è una furia. Il numero uno dei sardi è convinto di essere stato penalizzato, sia per l’arbitraggio, sia per la location della gara: “Il campionato italiano è falsato, sono disgustato da questo calcio, non ne voglio più far parte, oggi abbiamo affrontato una formazione che non si è comportata in modo sportivo”. Non si è fatta attendere la risposta della Juventus, per bocca dell’amministratore delegato e direttore generale dell’Area Sport, Giuseppe Marotta, che a Sky sport dichiara:

Credo che Cellino abbia detto delle cose vergognose. Noi ci comportiamo con correttezza e sportività onorando le tre stelle che abbiamo sul petto. Noi abbiamo ricevuto solo un comunicato dalla Lega e noi abbiamo seguito quanto detto dalla Lega. L’ho detto prima della partita con toni cortesi ed educati, ora lo dico in modo deciso. Noi siamo ospiti ed ha deciso tutto la Lega. Trovo solo sorprendente che per due stagioni siamo costretti a giocare su due campi diversi. Noi non ci siamo opposti a nulla, anzi abbiamo subito un danno perchè avevamo prenotato un aereo ed i nostri tifosi hanno perso i biglietti. Il Cagliari non ci ha mai chiesto in extremis di giocare all’Is Arenas. La Lega dovrebbe prendere posizione ed invece tace e si crea questa posizione di ambiguità. Noi non centriamo proprio niente. Se l’omologazione del campo è arrivata dal sindaco quando la Lega aveva già emanato un comunicato bisogna attenersi al comunicato. Giocare a Parma o a Cagliari per noi non cambia nulla, anzi avremo avuto più tifosi in Sardegna.

Si passa poi al mercato e Marotta chiarisce un po’ di cose:

Drogba? Sinceramente, noi non abbiamo mai tentato neanche il minimo contatto. C’è solo da registrare che Drogba, tra l’altro, credo vada anche alla Coppa d’Africa. Quindi, sarebbe un giocatore non disponibile per circa due mesi. Mi sembra abbastanza illogico che noi possiamo ipotizzare una situazione del genere. Lucio? Condivido, c’è un giocatore che ha richiesto in modo molto lecito la risoluzione consensuale, Lucio, un altro che, purtroppo, sta patendo un infortunio abbastanza serio e, quindi, è chiaro che il reparto dove urgono sicuramente rinforzi è quello difensivo e li ci stiamo adoperando per trovare la soluzione giusta, la soluzione adeguata. Siamo la squadra che ha realizzato maggior gol, poi, è chiaro che c’è una competizione importante che è la Champions, c’è un mercato di gennaio che non sempre offre buone opportunità e c’è un gruppo che, se da una parte deve essere rispettato, credo sia stato anche in grado di qualificarsi meritatamente, sia nella vittoria dello scudetto e oggi con il primo posto, sia nella qualificazione alla Champions League.

[metacafe]http://www.metacafe.com/watch/9593189/cagliari_juventus_1_3_intervista_a_beppe_marotta_la_risposta/[/metacafe]

6 commenti

  1. roberto un consiglio rimani a pascolare le pecore e rimani a dormire nei NURAGHI che quello è il posto che meriti per le cazzate che scrivi,mi permetto di dirti tutto questo perchè nell’alta barbagia non arrivano i giornali ma solo TAM TAM

  2. roberto anche io volevo sempre rispettosamente:1 farti notare che questo è un sito di tifosi della juve e non la mail personale di marotta e che molto probabilmente le tue rosicate a marotta non arriveranno neanche,magari prova con una lettera a casa..2 la juve non è stata condannata da nessun giudice ma da un branco di corrotti e indegni personaggi dello sport italiano che farebbero e fanno di tutto pur di rimanere seduti al loro posto o al massimo scambiarseli a vicenda da 40 anni e più(giustizia sportiva figc coni)tutti leccapiedi a turno che hanno assecondato le squallide trame ordite dal prescritto al solo scopo di distruggere la società juventus nel suo momento migliore proprio come si è cercato di fare con la juve di conte togliendogli per mesi il suo allenatore senza uno straccio di prova con un testimone contro e venti a favore non ascoltati ne presi in considerazione..caro roberto compera meno gazzette e documentati bene sulle malefatte subite dalla juventus,togli la testa dalla sabbia che l ignoranza ti sta soffocando..3 magari ci fosse stato l avvocato,non ci sarebbe stato il punto 2 perchè nessuno avrebbe osato..saluti

  3. Caro Roberto, io non so chi tu sia, ma dubito che tu abbia amicizie nel giro della Lega Calcio 😉

    Se il Cagliari avesse lo stadio a norma non si sarebbe nemmeno posto il problema di dove giocarla la partita, non pensi, genio?

    Al resto nemmeno ti rispondo, sarai un povero frustrato (probabilmente interista o granata, ma non escluderei altre “provenienze) che non trovando soddisfazioni grazie alla propria squadra finisce in un sito Juventino a sparare cavolate.

    Cordiali saluti

  4. Egr. Sig. Marotta, io rispetto le sue idee come quelle di chiunque, però vorrei farLe rispettosamente notare che ha detto una grossa bugia. La Juventus di stelle sul petto non ne ha 3 ma 2, proprio perchè è stato dimostrato che la stessa società non è stato, riporto le sue parole, nè corretta nè sportiva. Questo hanno dimostrato i giudici. Inoltre sono sicuro che anzichè Lei ci fosse stato l’avv. Agnelli questa partita sarebbe stata giocata nella sua sede naturale, cioè in casa del Cagliari.

  5. Caro Marotta, ai “ciuci sardi” non si risponde.

  6. Se quanto accaduto ieri sera fosse successo a parti invertite i giornalai di Roma e Milano avrebbero titolato a 9 colonne “VERGOGNA”. Niente di niente anche se il corriere non ha resistito e nel titolare la fotosequenza solo della pallonata sulle braccia di Vidal a titolato “FURIA CAGLIARI”. Quanto alla sede della partita credo che la Juve deve obbligare la Lega a chiarire la vicenda della sede dela partita e punire il presuntuoso Cellino che, unitamente a Zamparini e Preziosi, mi auguro finiscano in serie B. In ogni caso nonostante non riescano tutti a riconoscere la della Juve(fatelo anijuventini e vi assicuro che vi sentirete sollevati + leggeri)io GODOOOOOOOOOOOOO. Buone feste.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi