Inter-Juventus: Quaquaraquà 1 Soldatini 2 | JMania

Inter-Juventus: Quaquaraquà 1 Soldatini 2

Inter-Juventus: Quaquaraquà 1 Soldatini 2

(Di Alessandro Magno) La Juve è già a Monaco. Non c’è tempo per soffermarsi troppo sulle vittorie ma quattro cose su Inter Juve le dobbiamo dire. In primis ci tengo a sottolineare come questa partita a me non crea nessuna emozione particolare. Non mi frega neppure nulla della partita di andata e non la considero …

inter-juventus-1-2(Di Alessandro Magno) La Juve è già a Monaco. Non c’è tempo per soffermarsi troppo sulle vittorie ma quattro cose su Inter Juve le dobbiamo dire. In primis ci tengo a sottolineare come questa partita a me non crea nessuna emozione particolare. Non mi frega neppure nulla della partita di andata e non la considero una rivincita. Io sono fedele al detto del buon Gaucho Camoranesi per cui gli interisti si cagavano addosso quando ci vedevano in campo. Sono 3 punti buoni da prendersi come in tutte le altre partite. Poi certo soffro durante la partita, ma soffro anche a vedere Chievo Juve finchè non si è perlomeno sul 3-0 per noi.\r\n\r\nLa partita in se è stata dominata per lunghi tratti. A loro abbiamo concesso solo delle ripartenze (anche se pericolose) e gli ultimi dieci minuti, quando ci siamo chiusi troppo. Un certo pressapochismo nel mezzo dell’incontro ci ha fatto prendere il gol del pareggio, è un difetto che ci è costato svariati punti quest’anno (Roma, Milan, Sampdoria). La nostra non è una squadra in grado di giggioneggiare, per rendere, deve giocare e stare sul pezzo. Fortuna vuole che ci siamo subito ripresi dopo il gol loro, e che l’Inter attuale escluso Handanovic e Palacio è veramente poca cosa.\r\n\r\nLa nostra coppia d’ attaccanti Matri e Quagliarella si è comportata egregiamente al di la dei due gol fatti. Sono più incisivi checche se ne dica. Personalmente li farei giocare sempre come coppia titolare. Questi due giocano poco ma i gol li fanno con una certa frequenza e no gol no party nel calcio, poi in altri sport non so. Capisco di interpretare un pensiero minoritario fra i tifosi per cui Vucinic è intoccabile ma resto della mia idea, se pure Vucinic ha a volte dei colpi di genio incredibili che lasciano senza fiato, sono altresì estremamente rari. Se devo aspettare questi colpi di genio che avvengono ogni 6-7 partite io faccio giocare Quagliarella che in 6-7 partite 2-3 gol me li fa. Sarò minoritario ma non sono fesso. Senza contare che magari il buon Mirko messo un pò più in discussione magari rende pure meglio.\r\n\r\nAgli interisti al solito non è rimasto che attaccarsi a qualche lamentela arbitrale, d’altronde hanno fatto della piangina la loro ragione di vita. Dire che c’è un rigore abbastanza netto prima per la Juve sull’1-0 e poi dire che ce n’è uno anche per l’inter ma sul 1-2 non è dire una bugia mi pare. Stramaccioni ha tirato fuori che Handanovic si tuffa nello spazio, si hai visto mai ‘sto novello Felix Baumgartner. Ma mi facesse il piacere! Così come dire che Pereira è un miracolato di Rizzoli visto che ha fatto almeno 5 falli da giallo ed è stato solo ammonito non è dire una bugia. Rizzoli poi, che dire di questo arbitro? Un arbitro chiamato a non decidere; a non interferire sullo svolgimento della partita costi quel che costi. Se arbitrare significa non prendere nessuna decisione importante e lasciare che i giocatori giochino come fossero in piazzetta invece che alllo stadio allora posso arbitrare pure io! Magari davanti a una birra.\r\n\r\nConcludo con le parole di Conte che in conferenza stampa hanno tanto scandalizzato alcuni giornali e diversi tifosi. Personalmente ho visto quella conferenza stampa e le parole di Conte non mi hanno creato nessuno shock particolare. Mi sono parse le parole di un giovane allenatore che ci teneva a chiarire che vuole fare la carriera di allenatore. Possibilmente alla Juve ma se così non fosse dovunque gliene sia data l’opportunità. Sono state sicuramente parole un poco imprudenti questo si. Se avessimo perso apriti cielo, avrebbero titolato: ”Conte il traditore”. Tuttavia se ci pensate sono parole abbastanza ovvie per chi ha intrapreso un certo percorso professionale. Lo stesso Conte disse, mi pare ai tempi dell’Atalanta, che sognava di allenare la Juve ma che avrebbe comunque fatto l’allenatore anche se non fosse arrivato ad allenarla. L’unico obiettivo che si era prefisso era allenare una grande entro 4-5 anni. E’ utile ricordare a quella frangia di tifosi moralisti a buon mercato che Trapattoni non era Juventino quando arrivò ma milanista, così come non lo era Lippi che addirittura si sentì in dovere di andare a chiedere scusa sulla tomba del padre per aver accettato la panchina bianconera. Allora cosa mi venite a raccontare? A un mister si chiede di esser bravo non di esser tifoso e Conte bravo lo è. Fra l’altro è anche tifoso della Juve ed è risaputo, ma questo non è discriminante. Mi frega sia bravo ad allenare. Pure il povero Maifredi era tifosissimo della Juve e sappiamo come è andata.\r\n\r\nConcludo dicendo però che queste dichiarazioni di Conte mi hanno dato una certa piccola soddisfazione, se ripenso a più di qualche tifoso che ha fatto le pulci e le contropulci ad Alex Del Piero per una dichiarazione detta o non detta su questo o su quell’argomento. Quelli che vogliono che le persone siano come dicono loro e non come sono effettivamente. Eccovi ripagati… moralisti dei miei stivali.

10 commenti

  1. non siate duri con la società , la verità è che in famiglia non parlano l’italiano.\r\nvero Lapo ?!

  2. mik fra l’altro quando ho scritto il pezzo ero convinto che il rigore su cassano ci fosse poi ho scoperto da moviole nostre che chiellini prende la palla……hai capito quando sono piangina?\r\nZebra il silenzio della societa’ in ogni frangente sta diventando un vero problema

  3. ZEBRA DEL COLOSSEO

    Ale, come al solito la societa’ brillerà per il suo silenzio. Se fossi un dirigente della Juve oggi avrei fatto 100 interviste a tutte le tv e giornali per dire che è una ingiustizia … non aver squalificato Giovinco, che con un terribile colpo con la caviglia ha rischiato di fare davvero male a quel galantuomo di cambiasso (testa di casso) . Invece cosi’ passa il concetto che possiamo fare tutto e restiamo impuniti. A quando la prova tv per chiellini che colpi’ con lo zigomo il gomito di cavani?

  4. Ma dai Ale,li chiami ancora piagnina?oltre al rigore si sono lamentati che il secondo gol,è scaturito da un fallo laterale che pensavano era loro,capito? un fallo laterale…..e li chiami piagnina?…………..\r\nPer il resto la solita analisi perfetta ,da vero amante della Juve\r\n\r\nforza Juve sempre 😀

  5. visto vizto zibesco e’ una vergogna.\r\n\r\nGrazie fox siamo nuovamente in minoranza mi sa 😀

  6. Ottima analisi della partita come al solito,ma su antonio conte ti sei veramente superato,concordo pienamente su tutto ciò che hai scritto sull argomento su cui da due giorni mi sto confrontando con chi la pensa diversamente e mi fa piacere sentire che ci sia qualcuno che le frasi di conte non le abbia prese come se la propria donna facesse la scema con un altro uomo,ma come quello che in realtà sono,ovvero dichiarazioni di circostanza che fa con ogni squadra e allenatore ogni settimana da due anni, basta andarsi a rivedere le conferenze stampa di conte pre napoli dell anno scorso e voilà la sviolinata è servita..D altronde che deve dire nelle conferenze stampa st uomo, che le avversarie fanno tutte cagare e nonostante gli aiuti arbitrali continui che ricevono gli facciamo il culo lo stesso e che quest anno vinciamo con 3 turni d anticipo? l unica volta che ha detto ciò che pensava realmente di un avversario(zio fester) gli è costato dei mesi di squalifica,voi che fareste? il chiagne e futti,mi sembra la via migliore..

  7. Avete saputo? A cambiasso una sola giornata.Per i cori razzisti contro pogba ed Asamoah niente nonostante fossero stati ampiamente documentati e stigmatizzati dall’equipe e da altri giornali stranieri.Ancora una volta asbbiamo avuto la prova che la Figc ed i suoi sodali rappresentano un’associazione a delinquere il cui statuto è composto da un solo art.”distruggere la juve e la juventinità”.Ma è possibile che in Italia non esista un p.m. che finalmente proponga un’indagine seria per vedere quali legami ed intrecci mafiosi collegano certi ben identificati club, graziati da prescrizioni dolose o da frequentazioni camorristiche, ad istituzioni pubbliche come la Figc, ad emittenti televisive e a giornali asserviti e prezzolati che hanno fatto della bugia la loro ragione di vita? Perchè Agnelli ,Tuttosport, Juvechannel non denunciano quest’obbrobrio continuato, non ultimo il buffetto dato a Cambiasso per un fallo che a detta di tutti avrebbe meritato come minimo 3 giornatye di squalifica?Ogni giorno provocazioni continue, avvertimenti più o meno espliciti a Conte e ad Agnelli,assalti e violenze contro gli juventini, trattamenti dittatoriali contro la Juve e carezze, rigori, espulsioni e buffetti agli avversari.E’ sotto gli occhi di tutti questo scempio della giustizia e della democrazia, Ingroia, altri p.m. dove siete’Non vedete che questi sono reati gravissimi?Anche voi avete paura del sentimento popolare creato ad arte con bugie, manomissioni, occultamenti?Se siete cosi super partes, così come dite,promuovete un’indagine seria su come è stata condotta la farsa calciopoli,su come e perchè vi sia tanta disparità di trattamento, sugli intrecci e legami mafiosi tra Figc, lega ed alcuni club, sul perchè del ritardo di palazzi sulle intercettazioni dell’inter, su collinas e meani e galliani, sulle foto del s.paolo, sugli assalti al pullmann della Juve.Solo con un’inchiesta seria si potrà evitare il perpetrarsi di questa vergogna, atteso anche che i media prezzolati e sodali fanno finta di niente

  8. Grazie ragazzi ogni tanto mi tolgo qualche sassolino dalla scarpa 😉

  9. A.D., siamo in due ad essere minoritari.

  10. circa l’avversione per la fuffa di Vucinic, non sei minoritario ma resti un fesso.\r\n:-)\r\nsaluti

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi