Inter-Juventus 2-1: video gol e pagelle | JMania

Inter-Juventus 2-1: video gol e pagelle

Inter-Juventus 2-1: video gol e pagelle

Inter-Juventus 2-1: una pessima Juve resuscita i nerazzurri dopo la figuraccia di Europa League, De Boer chiude in 10 ma esulta

Inter-Juventus 2-1. Una pessima Juve resuscita i nerazzurri dopo la figuraccia di Europa League. I bianconeri sono lenti, imprecisi e senza mordente sin dai primi minuti. L’Inter arriva sempre prima su tutti i palloni, Pjanic sembra spaesato nel ruolo di regista e Asamoah sbaglia tutto quello che c’è da sbagliare. Il primo tempo si conclude comunque a reti bianche.

Nella ripresa, un lampo di Alex Sandro, di gran lunga il migliore in campo per i bianconeri, mette Lichtsteiner in condizione di depositare un pallone facile facile in rete. È il minuto 21, ma passano appena 120 secondi e l’Inter pareggia con Icardi lasciato solo sugli sviluppi di un corner. Al 33’ l’Inter passa: Asamoah regala un pallone ai nerazzurri nei pressi dell’area e Icardi serve Perisic che di testa batte Buffon.

Nel finale i nerazzurri finiscono in 10 per l’espulsione di Banega. La Juve deve fare i conti con il primo serio infortunio della stagione: Benatia è uscito dopo pochi minuti per un problema muscolare. Si teme un lungo stop.

Inter-Juventus: video gol

Inter-Juventus: le pagelle

Inter (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 5,5, Miranda 7, Murillo 7, Santon 6 (34′ st Miangue sv); Joao Mario 6, Medel 6,5 (30′ st Melo sv); Candreva 6,5, Banega 6,5, Eder 5,5 (24′ st Perisic 6,5); Icardi 7. A disp.: Carrizo, Miangue, Nagatomo, Ranocchia, Kondogbia, Melo, Biabiany, Gnoukouri, Palacio, Jovetic. All. De Boer

Juventus (3-5-2): Buffon 5; Benatia sv (25′ Barzagli 5,5), Bonucci 5,5, Chiellini 4,5 (35′ st Pjaca sv); Lichetsteiner 6, Khedira 5, Pjanic 5, Asamoah 2, Alex Sandro 7; Mandzukic 5 (29′ st Higuain sv), Dybala 5. A disp.: Neto, Audero, Rugani, Dani Alves, Evra, Lemina, Cuadrado, Hernanes. All.: Allegri

ARBITRO: Tagliavento

MARCATORI: 21′ st Lichtsteiner (J), 23′ st Icardi (I), 33′ st Perisic (I)

AMMONITI: Medel (I); Lichtsteiner, Barzagli, Asamoah (J)

5 commenti

  1. E’ appurato, Pianic rende di più come trequartista, come centrocampista basso ha qualche problema;
    oggi per fare posto a lui si è sacrificato l’unico incontrista: Lemina, può non piacere, ma tale è, risultato: difesa in difficoltà; che dire poi della scelta di lasciare a riposo Higuain……. il commentatore mediaset ha riferito che Allegri invitava i giocatori a lanciare lungo su Mandzukic per fare salire la squadra…… ma come, con tutto quel ben di dio, palla lunga e pedalare? e il gioco?
    sembra che nessuno più comprenda all’improvviso cosa deve fare……
    abbiamo cercato laterali offensivi per una vita, ora che deve solo scegliere li tiene in panchina…..
    lo sapeva l’imbecille che oggi si giocava contro la squadra più merdosa d’Italia e che i tifosi juventini mai e poi mai tollerano di perdere con questi individui prescritti…… il rispetto della tifoseria dov’è?
    quando ma si è visto cercare soprattutto di resistere per provare di cambiare nel finale, che razza di teoria è con una squadra con simili giocatori che vorrebbe dominare in ogni sede?
    Poi va in Tv a dire che non c’è stato il giusto atteggiamento……………
    ALLEGRI VAI A CAGARE

  2. Adesso voglio sentire i commenti degli ultraottimisti che vedono sempre il bicchiere pieno, anche quando è mezzo vuoto. Allegri ha ciccato strategia per questa partita, affidandosi ai suoi “affidabili” che sono stati i peggiori in campo. Asamoah imbarazzante, Chiellini la solita bomba ad orologeria vagante, Mandzukic non ha fatto neanche il compitino. Ma questa volta in tanti , come conferma la redazione, sono stati al di sotto delle aspettative. Kedira, Dibala, Barzagli, Pianic, tutti sotto la media, per non parlare di Buffon non proprio al top. Quello che mi rode è l’approccio tattico alla partita. Come sta dimostrando da tempo Allegri preferisce puntare sul “primo non prenderle”. Si lasciano fuori giocatori come Quadrado e Pjaca che potevano creare scompiglio nel centrocampo e difesa avversaria per avere una presunta maggior copertura a centrocampo…Si è vista la copertura !!!!! Intervista ad Allegri: ” Ho lasciato fuori squadra Lemina che ha fatto molto bene finora, perche fargli fare troppe partite potrebbe risentirne…..” INCREDIBILE. Con questo allenatore la Juventus a livello europeo farà poca strada E anche in campionato quest’anno sarà molto ma molto dura. Adesso si vede cosa vuol dire non avere gente all’altezza nel centrocampo.., giusto per risparmiare qualche milione che avrebbe potuto essere risparmiato se non si fossero spesi 90 mln per un giocatore che non si ha neanche il coraggio di metterlo in campo…Pjanic e Higuain rendevabo bene lo scorso campionato perchè era il gioco di Roma E Napoli che favoriva le loro prestazioni: giocate in velocità e squadre votate all’attacco. Penso che adeso qualcuno di loro rimpiangerà le scelte fatte……Al di là di tutto questo urge trovare ricambi all’altezza in difesa e centrocampo per un futuro di speranza.

  3. non schierare un laterale offensivo contro Santon è da ritiro patentino.
    cambiare il centrocampo per la quarta volta in quattro partite idem.
    schierare ancora una difesa a tre contro una squadra con un unico attaccante significa regalare un uomo.
    allegri non è in forma, anzi, non se la sente. non regge il peso dell’investimento della società per proporre qualcosa di nuovo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi