Inter-Juventus 1-1: le pagelle | JMania

Inter-Juventus 1-1: le pagelle

Inter-Juventus 1-1: le pagelle

Pagelle Inter – Juventus. Ancora una volta è Arturo Vidal a togliere le castagne dal fuoco ai bianconeri. Non è la solita Juve quella che scende in campo a San Siro contro un’Inter arroccata in difesa e pronta alle ripartenze. Vucinic e Barzagli non sono al meglio e Pogba pare essere meno lucido del solito. …

FBL-ITA-SERIEA-INTER-JUVENTUSPagelle Inter – Juventus. Ancora una volta è Arturo Vidal a togliere le castagne dal fuoco ai bianconeri. Non è la solita Juve quella che scende in campo a San Siro contro un’Inter arroccata in difesa e pronta alle ripartenze. Vucinic e Barzagli non sono al meglio e Pogba pare essere meno lucido del solito. Grande lavoro da parte di Carlitos Tevez.

Buffon 6.5: Non incontra particolari pericoli, merito anche di un’ottima prestazione della difesa. Pronto sulla conclusione dentro l’area di nagatomo, e su quella di taider, non può invece nulla nell’uno contro uno con Icardi.

Barzagli 6+: Decisamente affaticato e un po’ fuori forma (causa l’infortunio rimediato in nazionale), gioca però una discreta partita, concedendo pochissimo ai vari palacio e nagatomo.

Bonucci 6.5: Mai in difficoltà contro gli attaccanti avversari, gioca una buona partita gestendo in completa sicurezza il possesso palla.

Chiellini 6+: Gioca con grinta e determinazione, non lasciando molto spazio ad Alvarez e Jonathan. Sempre deciso nel gestire la palla, commette però un errore madornale quando si lascia rubare palla da Alvarez, che lancia Icardi davanti a Buffon. Da gran giocatore qual’è non subisce il contraccolpo dello sbaglio, e continua a giocare una discreta partita.

Lichtsteiner 6: Parte bene nella prima mezz’ora, spingendosi in avanti e mettendo in difficoltà Nagatomo. L’ammonizione però lo condiziona, e Conte è “costretto” a sostituirlo ad inizio ripresa.

Vidal 7: Anche stasera tra i migliori in campo, recupera palloni a volontà e fa ripartire spesso l’azione. Per non farsi mancare niente, sigla addirittura il gol del pareggio, dimostrandosi per l’ennesima volta di essere l’uomo decisivo di questa squadra. Nemmeno gli impegni di nazionale ed il jet lag possono metterlo in ginocchio.

Pirlo 6.5: Faro del gioco bianconero, sembra essere tornato ai livelli che gli competono (anche se da lui ci si aspetta molto di più), giocando molto bene la palla, non perdendola mai, e verticalizzando per le punte.

Pogba 6: Un po’ fuori dal gioco, oggi sembra non esser sceso in campo con la solita concentrazione. Eccetto infatti qualche sprazzo di classe (come la falcata sulla fascia sinistra fermata solo dal fallo di Ranocchia), non risulta mai veramente pericoloso e in partita. Ci aspettiamo un altro Paul martedì!

Asamoah 6.5: Gioca un’ ottima partita e risulta decisivo per la realizzazione del pareggio. Oltre a contenere molto bene le spinte offensive avversarie, si lancia con decisione in fase offensiva, dove trova spesso vita facile. Fondamentale la progressione sul fondo che ha portato al gol di Vidal.

Vucinic 5,5: In difficoltà nei movimenti e nelle giocate, non riesce ad imprimere il proprio nome alla partita, non riuscendo a ripetere con Tevez le combinazioni viste con la Lazio. Giustificato, comunque, per l’infortunio rimediato con la propria nazionale la settimana scorsa.

Tevez 6.5: Ottima partita quella dell’apache, che corre come un forsennato per tutto il campo e aggredisce con la bava alla bocca il portatore di palla avversario. Bravo nelle giocate individuali e pericoloso nei contropiedi, non riesce mai a concludere verso lo specchio della porta, fermandosi per adesso a 2 gol in campionato.

Subentrati:

Isla 5.5: Entra nella ripresa al posto di Licthsteiner e disputa una partita poco entusiasmante. Oltre a spingersi un paio di volte in avanti, non ha occasione di mettersi in mostra, eccetto quando nel finale riesce a divorarsi ad Handanovic praticamente battuto una respinta su colpo di testa di Vidal.

Quagliarella Senza voto

Padoin Senza voto

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

22 commenti

  1. Isla -100; è la negazione del gioco del calcio; non supera mai l’uomo, non arriva a fondo campo,non capisce le triangolazioni, rincorre l’avversario ma non gli toglie mai la palla, quando crossa colpisce sempre un avversario; non solo è inutile ma anche deleterio perchè si divora i gol.Diamo il suo ingaggio di 1,8 mln(assurdo!!!!) a 50 laureati meritevoli o in beneficenza,così faremo sorridere qualcuno e toglieremo una zavorra autolesionista alla squadra. CONTE FINISCILA UNA BUONA VOLTA CON QUESTA NULLITA’

  2. vucinic 4,5 vidal almeno 7,5 chiellini 5,5

  3. Mauro The Original

    @ Bruno

    concordo pienamente. La Juve aveva la testa alla Champion e non poteva far stancare troppo i giocatori, per cui hanno puntato più al pari che alla vittoria. L’inter può ringraziare questa situazione altrimenti li avremmo rasi al suolo. vedremo al ritorno se non ci sno partite di mezzo come si metterà. Non dimentichiamoci che martedì la partita è estremamente importante e i danesi sono tosti, un pareggio e siamo fuori dalla Champion

  4. Mauro The Original

    La Juve dovrà stare molto attenta martedì in coppa con il Copenaghen che non è squadra da poco. I giocatori sono freschi e molto fisici, quindi ci possono mettere in difficoltà. Un pareggio e siamo fuori, quindi bisogna sssolutamente vincere

  5. pino-b Mannheim-Germany

    Vidal 8 L’Apache 8
    pirlo ha regalato troppi palloni 5,
    chiellini 6 purtroppo ha perso una palla e il gol.
    Bravo anche Asamoah

  6. Isla si esprime al meglio quando ha spazio e nelle ripartenze veloci, ha sempre giocato cosi’ nell’udinese….il modo di giocare della juve, che fa’ molto possesso palla e tende a portare le squadre avversarie a chiudersi, non lo aiuta ad esprimersi al meglio….comunque diamogli tempo perche’ deve ritrovare anche un po’ di fiducia….il gol sbagliato alla fine non lo aiuta….forza juve

  7. Conte stasera ha sbagliato formazione e cambi , sarebbe stato più logico mettere un ariete come Llorente o uno più veloce come quaglia all’inizio ed inserire solo nel secondo tempo Vucinic, che da fresco contro una difesa stanca avrebbe potuto fare molto di più.Probabilmente pensava che Vucinic avesse abbastanza benzina per reggere bene l’impatto ma è stato un erroe lampante farlo partire titolare.Chiello, Pirlo, Barzagli palesemente stanchi o fuoriforma, ci può stare, un pareggio che non ci abbatte e tutto sommato un buon bottino di punti dopo un inizio “agghiacciante” rispetto al Napoli che è praticamente ancora in ferie ed ha sempre giocato in casa…comunque GRANDE TEVEZ!forza Juve sarà un campionato divertente.

  8. Mauro The Original

    ISLA 18 MILIONI PER COSA?

    Penso sia lo sbaglio più grosso fatto dalla Juve…
    Oltretutto preso dopo che si era infortunato, un investimento che non avrebbe fatto nemmeno mio nonno. Con quei soldi si comprava Kolarov o Srna o Lennon. Insomma cose da pazzi

  9. Mauro The Original

    Mah dico pagelle non consone alla partita.
    Vidal merita 8
    Chiellini ha sbagliato parecchio 5,5
    Pirlo andava spasso 5
    Isla era già con la maglia dell’Inter 4
    Barzagli con iproblemi fisici che ha merita 8
    Pogba poco lucido 5,5
    Vucinic con problemi fisici 7
    Asamoh 7,5 e forse merita di più

    Llorente anche se non ha giocato voto 2
    vendiamolo subito a gennaio e prendiamo un altro, altrimenti non arriviamo nemmeno ai 4 di Champions

  10. Non una bellissima partita, noi molli, loro che come al solito giocavano per la vita e neanche tanto bene..contestare adesso mi sembra una stron.ata!! E apro una parentesi sul Napule “capolista”..buona squadra, finalmente anche con uno schema di gioco ma gioca ai 2 all’ora!!Sarei curioso di vedere quando troverà squadre piu aggressive e veloci soprattutto a centrocampo… E l’atalanta non ha demeritato anzi nel 1° tempo ha decisamente sprecato..

  11. a mio modesto parere è mancata solo un pizzico di cattiveria agonistica ad alcuni (tanti) elementi della squadra, quella che si è vista solo nell’ultimo quarto d’ora, abbiamo perso un’occasione ma a San Siro un pareggio ci può stare, quindi questo disfattismo lo vedo proprio fuori luogo.

  12. ingeneroso il voto di Isla che per me merita la sufficienza.

  13. Dissento totalmente sul voto a Pirlo, max 6 (di stima) per qualche bella apertura, ma due palloni persi pericolosamente che non posso dimenticare.
    Chiellini 5, mi dispiace, ma quando regali un gol agli avversari nessuna scusa regge.
    Tevez 7, per me il migliore, sostanza e qualità.
    … ma alla fine non sono i voti che contano, la Juve non ha imposto il suo gioco come avrebbe dovuto contro una squadra che ritengo (sulla carta) decisamente inferiore a noi … mi consolo pensando che l’anno passato con la Fiorentina all’andata fu uno 0-0 stiracchiato (ci andò bene), poi sappiamo tutti come è finita. In ogni caso credo che Conte dovrebbe utilizzare i cambi con + tempestività e concludo il mio pensiero con una domanda: è proprio impossibile vedere Tevez, Pogba o Vidal tirare qualche punizione?!? … ormai Pirlo lo conoscono anche i sassi …

  14. Disfattismo.. manco avessimo perso contro una squadra che deve pensare solo al campionato… Stagione 2012-2013: Partite perse fuori casa con Sampdoria e Inter, pareggiata in casa con la Lazio… Siamo a +6 .. 🙂

  15. Provo ad andare contro corrente. Pagelle esatte più o meno. Tutti esaltano l’Inter, poteva vincere, punto guadagnato per la Juve ecc. ecc. Sono convinto che in condizioni normali, senza l’assillo Champions e senza lo spaccamento di scatole delle nazionali, piangina Mazzarri, che voleva l’espulsione di Liechsteiner, prendeva tranquillamente 3/4 per e se tornava a casa zitto! Avanti così, grande Juve!

  16. è possibile e bocciare conte oggi? sbaglia i cambi e fa giocare vucinic fuori forma

  17. Cosa ha fatto di così grave Llorente quando gli si preferisce un Vucinic svogliato, immobile e pure mezzo infortunato? Qualsiasi altro, messo fin dall’inizio avrebbe fatto meglio. Forse anche Giovinco, che almeno l’impegno ce lo mette. Ma Conte è Conte e ogni cosa fà va approvato poichè lui è un genio della panchinae e ha vinto due scudetti. Francamente il suo ostinarsi sui soliti 11 non lo capisco. Come comincio a capire poco il suo modulo di gioco, dove gli attaccanti vengono messi raramente in condizioni di tirare a rete. Sotto questo aspetto il gioco di Prandelli è sicuramente più interessante (quindi se tutte le voci che circolano sulla sua volontà di ancdare ad allenare all’estero, sono vere, non mi preoccuperei troppo per la sua sostituzione……). Poi anche ieri sera il solito problema dei cambi fatti sempre in ritardo( un allenatore con le palle, lo vede dopo 45 minuti se uno è o no da sostituire !!!) e schemi ormai da cambiare. Lo stesso Sacchi nell’intervista del dopo partita glielo ha fatto capire non troppo tra le righe: in Europa non c’è nessuno che gioca con 3 in difesa, e basta che trovi una squadra minimamente offensiva, sono cavoli amari. Isla anche ieri sera ha confermato certi suoi limiti. Se penso che pure il CT della Spagna l’ha lodato dopo la partita col Cile, allora forse mi viene il sospetto che anche in questo caso il minor rendimento di un giocatore sia dovuto alla sua posizione fuori ruolo e in un modulo non adatto a lui. Pirlo in declino: almeno tre palloni persi quando si intestardiva a dribblarne 4 per volta o quando si addormentava col pallone tra i piedi.Per poco poteva essere causa di un goal avversario se la difesa non ci metteva una pezza. Chiellini-piedi di marmo dovrebbe alla mala parata tirare il pallone in tribuna (cosa che gli potrebbe riuscire anche bene…) e non tentare il bribbling….Insomma, a me sembra che a parte Vidal-Pogba(anche se ieri sera non ha brillato)-Tevez ci sia veramente poco. Da Juventino sono preoccupato per martedi sera e per il futuro di questo campionato. Come avevo già scritto è dal confronto con le altre pretendenti alla vittoria finale che si valuterà quasta squadra. E intanto il Napoli con la sua corazzata in attacco, vola….

  18. Pagelle un pò generose secondo me: Chiellini, Pirlo e (per una volta) Pogba sono sotto la sufficienza, hanno perso un mare di palloni stupidi in situazioni che potevano esser pericolose.

    Ma quanto è cresciuto Vidal sotto l’aspetto tecnico? Fa degli stop a seguire che nessuno dei nostri attaccanti (Tevez escluso) ha mai fatto!

  19. Scusate, ma chi ha scritto questo articolo, l’ha vista la partita? dare 6,5 a Pirlo è il massimo dell’ottimismo…. Dire che non ha perso praticamente palla, vuol dire aver confuso un giocatore con un altro. Da uno dei suoi errori c’è mancato poco che l’Inter arrivasse in goal se la difesa non ci avesse messo una pezza. Purtroppo è un giocatore che comincia ad avere troppe sviste e atleticamente non rende più al cento per cento. Il guaio grosso è che Conte ha impostato la squadra su di lui per cui se lui va, tutto ok, se mostra le sue ormai abituali defaillances ( non dimentichiamoci che nelle punizioni centra la porta una volta su dieci…….) allora sono cavoli amari per la squadra.

  20. Vucinic rappresenta il terminale delle azioni offensive. Nel senso che terminano tutte quando la palla arriva a lui. Non fa mai un movimento in anticipo, aspetta di ricevere il pallone poi comincia a pensare a come giocarlo, si fa trovare in fuorigioco persino se l’ultimo uomo non fa movimenti per mandarcelo, non offre la triangolazione a Tevez; sarà un caso che il primo triangolo (con tiro dell’Apache fuori di poco) si veda dopo un minuto dall’ingresso di Quagliarella? Llorente è così tanto peggio? Vale la pena tenere Tevez lontano dalla porta e Vucinic prima punta?

  21. mah, a me pare di ricordare che Pirlo qualche palla pericolosa l’abbia persa…e non solo a me…

  22. Asamoah per me da 7, Vucinic da 5.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi