Instaurato asse Juventus - Bologna: a Torino oltre a Taider anche Ramirez e il nuovo Vidic | JMania

Instaurato asse Juventus – Bologna: a Torino oltre a Taider anche Ramirez e il nuovo Vidic

Instaurato asse Juventus – Bologna: a Torino oltre a Taider anche Ramirez e il nuovo Vidic

E’ nato un nuovo asse di mercato tra Juventus e Bologna. Le trattative serrate di questi giorni, infatti, come riporta oggi il quotidiano ‘La Stampa’, non possono essere catalogate tra i normali rapporti tra due club di serie A, ma piuttosto come una joint-venture. Tra gennaio e l’estate il bilancio sarà il seguente: Frederik Sorensen …

E’ nato un nuovo asse di mercato tra Juventus e Bologna. Le trattative serrate di questi giorni, infatti, come riporta oggi il quotidiano ‘La Stampa’, non possono essere catalogate tra i normali rapporti tra due club di serie A, ma piuttosto come una joint-venture. Tra gennaio e l’estate il bilancio sarà il seguente: Frederik Sorensen al Bologna, in comproprietà, con il centrocampista rossoblù Saphir Sliti Taider, 19 anni, a fare il percorso inverso e sempre in comproprietà. La promessa dei bianconeri, poi, è che in estate faranno fare lo stesso viaggio con direzione Emilia ai talentuosi Ciro Immobile e Cristian Pasquato, che avranno necessità dopo tanta gavetta in B di mettere nelle gambe minuti in A. Sarà il presupposto per Marotta e Paratici per intessere un discorso che dovrebbe portare in bianconero il fantasista Gaston Ramirez (21) e Uros Radakovic (17), difensore centrale (mediano all’occorrenza) capitano dell’Under 17 serba.
A confermare la corsia preferenziali instauratasi tra Juventus e Bologna, è stato ieri proprio il vice-presidente degli emiliani Maurizio Setti:

“Credo che sia molto importante creare una collaborazione con i grandi club, che hanno giocatori molto buoni, ma che in alcuni casi non riescono a esplodere perché chiusi dai campioni. Credo che la nostra piazza possa essere l’ideale per far crescere questi giovani talenti”.

Intanto tornando a Taider, gli operatori di mercato hanno plaudito all’operazione della Juventus: scovato Salvatore Bagni, che lo portò a Bologna praticamente gratis in seguito al fallimento del Grenoble, il giovane talento si è fatto notare proprio contro la Juve, in Coppa Italia, concedendo il bis lunedì sera a Napoli praticamente annullando Inler. Abile sia con il destro sia con il sinsitro, il franco-tunisino predilige il ruolo di mezz’ala, ma all’occorrenza può piazzarsi anche davanti la difesa. Rimarrà a Bologna fino a giugno e poi sbarcherà a Torino, probabilmente assieme a Radakovic, che il Bologna ha preso quest’anno dalla Stella Rossa di Belgrado per 15.000 euro, e ritenuto dagli addetti ai lavoro il ‘nuovo Vidic’.

13 commenti

  1. Quoto Bennuz

  2. Scusate un piccolo appunto ma Immobile sta giocando in serie B non in bundesliga.
    Paragonare Immobile a Boriello non so che senso abbia…Boriello è ottimo nel fare sponde e difende il pallone oltre ad avere anche un buon tiro e gioco aereo adeguato alla sua stazza, dalla sua quindi rispetto a Matri ha una maggiore propensione ad agevolare gli inserimenti in area che come tutti sanno sono l’arma in più di questa Juventus.
    Immobile potrebbe essere la punta più veloce e che da più profondità alla Matri… ma per ora con tutto il rispetto per Immobile mi tengo tutta la vita Alessandro e lascio che Immobile maturi a dovere giocando con continuità.

  3. [email protected]

    lo scambio con boakye non lo farei per un semplice motivo….per comprare un attaccante vero ci voglioni piu soldi di quanti ce ne vuole per comprare un nainggolan guarin o borja valero a comporre quei 5-6 giocatori li in mezzo….

    dzeko
    benzema
    torres
    higuain

    costano troppi per noi e secondo me ci voglioni almeno due anni per recuperare quell’appeal e soldi necessario per auto finanziarsi….

    immobile e gabbiadini e venderei matri borriello e a malincuore quagliarella se non recupera….

    lascerei come attaccante solo vucinic e probabilmente il ritorni di giovinco….

    si lo schema offensivo di zeman ma gioca immobile con i suoi piedi e la sua rapidita….piu veloce e piu giovane di matri che quest ultimo ricordiamoci che non ha nessuna esperienza europea se non sbaglio a 26-27 anni….

  4. Più vedo immobile giocare e più non mi spiego il 30enne borriello alla Juve…..con una differenza, il primo è finalmente esploso….il secondo vista l’età rischia di implodere……..

  5. @avx
    Guarda che Immobile è forte, ma Boakye non è niente male, con la differenza che Ciro è classe 1990 e adesso si sta consacrando, mentre il genoano è un classe 1993, che ha già fatto 8 gol quest’anno!!!Ci sono tre anni di differenza: all’età di Boakye Immobile era ancora in primavera…..

  6. Riguardo allo scambio di comproprietà Immobile-Boakye occorre anche valutare quanto incide sulla stagione di Immobile lo schema di gioco di Zeman, che esalta gli attaccanti e li fa’ segnare spesso.
    Immobile va ormai per i 22 quest’anno, finora è la prima volta che segna e gioca con continuità. Non ci vedo nulla di strano, se creano una plusvalenza a bilancio con questo scambio.
    Tanto più che coinvolge un ragazzo del ’93 che ha già segnato 8 gol senza giocare tutte le partite nel Sassuolo, non male.

    Non dimentichiamoci che non tutti i giovani che escono dalla cantera juventina sono dei campioni assoluti. Vediamo ad es. Pasquato, che ha fatto ottime cose in precampionato, ma poi quando si giocava per i 3 punti nel Lecce ha giocato poco o niente.
    Così dicasi per Giandonato.
    Anche Giovinco ogni tanto fa’ ottime cose, ma va per i 25 anni e ha appena iniziato a fare qualche esperienza in nazionale. Anche Brighi e Candreva, quand’erano alla Juve, andarono anche in nazionale. Ma ora hanno carriere di secondo piano, anche se in serie A.
    Un po’ di rimpianti si hanno con Criscito, bruciato troppo presto, ma anche lui non è che si è dimostrato il nuovo Cabrini…

    Voglio dire, non è tutto oro quello che luccica.

    Alla Juve devi puntare in alto, non puoi contare solo sui giovani che escono dal suo vivaio, nemmeno il Barca può permetterselo, e quindi avere le mani su più giovani bravi possibile è la strada giusta per scovare il campione del futuro. Non facciamo solo puro campanilismo per i nostrani.

  7. Mi risulta che Juve e Genoa si siano scambiate le comproprietà di Boakye e Immobile, con la Juve che ha pagato anche un conguaglio di 1 o 2 milioni.
    http://jmania.it/calciomercato-i-movimenti-della-juventus-del-11-gennaio-leali-amauri-pizarro-el-kaddouri-immobile-pazienza-boakye/

    Per quanto sia interessantissimo Boakye, Immobile è già una certezza (capocannoniere di serie B), quindi valutarlo meno di Boakye mi sembra assurdo.

    Sul fatto che poi Immobile possa essere riportato a Torino come e quando la Juve vuole, sono piuttosto perplesso. Preziosi è furbo e da questa operazione ci guadagnerà per bene.
    Mi sembra una operazione simile a quella fatta per Giovinco. Ceduta la comproprietà per 3 milioni, se adesso lo rivogliamo dovremmo pagarne almeno 10…

  8. Regalato metà di Immobile al genova o scambiato con la metà dell’ interessantissimo Boakye? seguito da diversi team inglesi….queste mosse potrebbero portare a torino giovani campioni prima che abbiano valutazioni assurde.Immobile è legato ancora alla Juve che può riportarlo a casa come e quando vuole imho.

  9. Non e’ vero, Immobile e’ ancora tutto della juventus…..forza juve

  10. @Condor: purtroppo Marotta non la pensa come te, visto che ha già regalato metà Immobile al Genoa…

  11. sono i famosi asse a perdere di marotta?

  12. io voglio immobbile alla juveeeeeeeeeeee

  13. In prospettiva è da tenere d’occhio Kone del Pescara!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi