Infortunati Juventus | Il punto in vista di Napoli e Bayern

Infortunati Juventus: il punto in vista di Napoli e Bayern

Infortunati Juventus: il punto in vista di Napoli e Bayern

Infortunati Juventus: ottimismo per Asamoah, Mandzukic e Khedira, Caceres fuori 6-7 mesi, Chiellini e Sturaro pronti per il Frosinone

Infortunati Juventus: ottimismo per Asamoah, Mandzukic e Khedira. All’indomani della vittoria casalinga contro il Genoa – la tredicesima di fila – a Torino ci si concentra soprattutto sull’infermeria. Non si attendono buone notizie per Martin Caceres: Allegri ha parlato di lesione al tendine d’achille e se la diagnosi sarà confermata, per il difensore uruguayano si prospettano 6-7 mesi di stop. Stagione finita e rinnovo di contratto a rischio.

In vista delle prossime partite, dunque, la Juve avrà gli uomini contati: per il Frosinone (assente sicuro Zaza per squalifica, quindi solo 2 attaccanti per Allegri, Morata e Dybala) dovrebbero recuperare Giorgio Chiellini, solamente affaticato, e Stefano Sturaro, che lamenta ancora i postumi di una botta rimediata contro il Chievo e che ieri non ce l’ha fatta a scendere in campo dall’inizio. Sono pienamente recuperati Roberto Pereyra e Mario Lemina, anche se il tecnico bianconero ha già chiarito che hanno bisogno di giocare almeno un’amichevole per fare un po’ di rodaggio.

Infortunati Juventus: ottimismo per il Bayern

Sempre Allegri, si è detto ottimista sul recupero di Kwadwo Asamoah, che da lunedì prossimo dovrebbe rientrare in gruppo e quindi essere sicuramente disponibile dopo la trasferta di Frosinone. Per il Napoli – 13 febbraio – Allegri conta anche di recuperare Mario Mandzukic e Sami Khedira: inizialmente sembrava che i tempi dei rispettivi recuperi dovessero essere più lunghi, ma ora da Vinovo trapela ottimismo. Ovviamente, non si forzerà il rientro per evitare inutili ricadute, ma a questo punto si può ipotizzare un sicuro impiego del croato e del tedesco contro il Bayern Monaco nella gara di andata degli ottavi di finale in programma il 23 febbraio. Certo è che il bilancio parla di 42 infortuni da inizio stagione ad oggi, di cui 29 muscolari, un po’ troppi.

2 commenti

  1. Eh si dietro siamo in emergenza anche perche’ Barzagli ha spesso ricadute muscolari, Bonucci e chiellini non si fermano mai e c’e’ il solo Rugani come centrale per ruotare. Mi preoccupa anche davanti dove manzukiz si ferma troppo spesso e zaza e’ poco affidabile in quanto viene sempre espulso. Nella primavera come centrale non c’e’ nessuno pronto per la serie A.

  2. in difesa la coperta è corta adesso…4 centrali di ruolo su 3 posti da occupare ogni partita…ci sono giovani in prospettiva che si possono usare? Barzagli a sinistra non dà le stesse garanzie di quando sta a destra, Caceres con davanti Padoin non mi è sembrato tanto attento. Non si può cambiare un’intera catena da un lato, perché rischi che gli automatismi non sono perfetti…ieri il genoa non ci ha punito, ma abbiamo traballato parecchio a destra e pure a sinistra fino a quando barza non si è ambientato…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi