Infortunati Juventus: Mandragora si opera di nuovo | JMania

Infortunati Juventus: Mandragora si opera di nuovo

Infortunati Juventus: Mandragora si opera di nuovo

Infortunati Juventus: Rolando Mandragora di nuovo sotto i ferri, il centrocampista ex Genoa dovrà sostituire un “chiodo difettosa”

Infortunati Juventus: Rolando Mandragora di nuovo sotto i ferri. Il centrocampista che la Juventus ha prelevato a gennaio dal Genoa si è infortunato con la maglia del Pescara ad aprile. Mandragora aveva riportato la frattura alla base del quinto metatarso del piede destro e ed è già stato sottoposto a suo tempo ad intervento chirurgico.

Come riferisce ‘Fantagazzetta’, ora si è reso necessario un nuovo intervento per la sostituzione di un chiodo difettoso, impiantato durante la prima operazione. Al centro di diverse voci di mercato, il 19enne centrocampista è ritenuto un grande prospetto dagli addetti ai lavori, ma soprattutto dalla dirigenza bianconera.

Massimiliano Allegri avrebbe voluto averlo a disposizione il più presto possibile per poterlo mettere alla prova e valutare il da farsi. La situazione ora si complica ed anche una sua eventuale cessione in prestito appare al momento non praticabile. Si attendono i tempi di recupero ufficiali per valutare il da farsi.

Infortunati Juventus: Marchisio corre

Buone notizie, invece, da claudio Marchisio. Smentite le voci di un rientro ritardato dopo l’operazione ai legamenti, il Principino oggi ha corso sui campi di Vinovo. Le prime stime sul recupero dovrebbero essere rispettate. La Vecchia Signora e i suoi tifosi lo attendono in campo tra ottobre e novembre.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi