Infortuni Juventus Primo Piano

Infortunati Juventus: Benatia salta la Samp, il bollettino medico

benatia infortunati juventus
Scritto da Redazione JM

Infortunati Juventus: Medhi Benatia sarà costretto a saltare la Sampdoria e rientrerà con ogni probabilità dopo la sosta per le nazionali

Infortunati Juventus: il club bianconero ha pubblicato oggi il bollettino medico ufficiale su Medhi Benatia. Il difensore marocchino è stato costretto a lasciare anzitempo il campo durante Juve-Porto e salterà quantomeno la prossima trasferta di Genova contro la Sampdoria.

“Nel corso della gara con il Porto di martedì sera – si legge nel comunicato apparso su Juventus.com – Medhi Benatia ha riportato un trauma distrattivo alla regione adduttoria della coscia destra che, valutato attraverso indagini strumentali, si è rivelato di non grave entità, ma che necessita di monitoraggio prudenziale quotidiano e di nuovi controlli la prossima settimana”.

Barzagli oggi a JTV

A margine dell’allenamento di oggi, Andrea Barzagli è stato intervistato da ‘JTV’: “Potessi scegliere, preferirei non incontrare il Bayern, perché credo che sia in un momento eccezionale – dice l’esperto difensore dando ragione al compagno Bonucci – . Quando arrivi tra le migliori otto squadre d’Europa, comunque, sono tutte forti, anche se sulla carta qualcuna può essere più abbordabile di un’altra”.

Quanto agli obiettivi stagionali, Barzagli ribadisce che il sesto scudetto proietterebbe i bianconeri nella leggenda. Con la Champions si andrebbe addirittura oltre: “Come obiettivo, non soltanto mio ma di tutta la squadra, e in particolare chi è qui dal primo anno, c’è senza dubbio quello del sesto Scudetto consecutivo. Poi, come calciatore, naturalmente sarebbe il massimo vincere la Champions. Nel calcio bisogna sempre porsi nuovi obiettivi e non smettere mai di sognare!”.

Del resto, quella in cui sta giocando quest’anno il difensore toscano, è la squadra più forte di tutte… “Juve migliore dal mio arrivo? Come squadra, può darsi… senza nulla togliere alle scorse annate. Come qualità abbiamo raggiunto forse la miglior Juve, ma è normale come non conti soltanto la qualità ma conti poi, soprattutto, il risultato finale. Siamo in ballo su tutti e tre gli obiettivi e ce la giochiamo! In Champions conta molto l’esperienza – conclude – , anche per questo è importante che la Juve sia costante e arrivi ogni anno più lontano possibile”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi