Infortunati Juventus | Barzagli sovraccarico, incognita Dybala

Infortunati Juventus: sovraccarico per Barzagli, domani esami per Dybala

Infortunati Juventus: sovraccarico per Barzagli, domani esami per Dybala

Infortunati Juventus: Barzagli con un sovraccarico al bicipite femorale, Marchisio ancora a parte, Chiellini vicino al rientro, stasera rientra Dybala

Infortunati Juventus: Barzagli con un sovraccarico al bicipite femorale, Marchisio ancora a parte, Chiellini vicino al rientro, stasera rientra Dybala. Pur senza 14 nazionali, prosegue la preparazione della Juventus in vista del prossimo match di campionato contro l’Empoli. Tra squalificati (Alex Sandro, Bonucci e Khedira) e infortunati, Allegri si trova a gestire una seria emergenza nel momento topico della stagione. Ancora una volta, a riempire l’infermeria di Vinovo sono tanti infortuni muscolari: Andrea Barzagli, come riporta il comunicato ufficiale del sito Juventus.com, è tornato da Coverciano con un “sovraccarico del bicipite femorale sinistro”. Le sue condizioni saranno monitorare giorno dopo giorno, ma al momento non si fanno stime ufficiali per il rientro.

Infortunati Juventus: chi recupera e chi no

Contro l’Empoli mancherà sicuramente Claudio Marchisio, che continua a lavorare a parte per un eventuale recupero contro il Milan. Vicino al rientro Giorgio Chiellini, mentre stasera è atteso a Torino Paulo Dybala: l’attaccante argentino è stato rispedito a casa dallo staff medico della sua nazionale e domani dovrebbe sottoporsi agli esami strumentali che chiariranno l’entità del suo problema muscolare.

Intanto, oggi si è soffermato a parlare con i giornalisti di Sky Sport e Mediaset Premium, il centrocampista Stefano Sturaro:

“Il campionato è aperto – ha detto l’ex Genoa -, potrebbe finire tra due giornate come all’ultima e non dovremo mollare: non vogliamo farci sfuggire lo scudetto. Idolo dei tifosi? Credo che a loro piaccia il fatto che faccio sudare la maglia, come si dice. Penso che il pubblico se ne accorga. La nazionale? Do sempre il massimo, giorno dopo giorno per arrivare in Nazionale, che rimane un sogno e spero che prima o poi, continuando a lavorare sodo, arrivi la chiamata”.

Vuole restare alla Juventus il gabonese Mario Lemina, che dopo mesi di sofferenze per un problema al ginocchio, è tornato ad allenarsi e a giocare con continuità:

“La Juventus mi ha colpito per l’organizzazione e la mentalità che sono davvero uniche. Dopo l’eliminazione dalla Champions, dai dirigenti è arrivato un segnale e un aiuto importante per tornare subito alla vittoria. Mi piacerebbe restare a lungo alla Juventus e vorrei vincere tanti titoli in bianconero”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi