Il Tottenham vuole Conte ma per ora non se ne parla | JMania

Il Tottenham vuole Conte ma per ora non se ne parla

Il Tottenham vuole Conte ma per ora non se ne parla

Che Antonio Conte stia facendo un grande lavoro alla Juventus è fuori discussione: dopo due settimi posti consecutivi, la Vecchia Signora è saldamente al secondo posto e coltiva ancora il sogno di fare lo sgambetto al Milan da qui a fine stagione. Comunque vada a finire, sarà una stagione da incorniciare per la Juve che …

Che Antonio Conte stia facendo un grande lavoro alla Juventus è fuori discussione: dopo due settimi posti consecutivi, la Vecchia Signora è saldamente al secondo posto e coltiva ancora il sogno di fare lo sgambetto al Milan da qui a fine stagione. Comunque vada a finire, sarà una stagione da incorniciare per la Juve che ha battuto il record di imbattibilità e che aspetta di giocarsi una finale di Coppa Italia contro il Napoli.
Il lavoro di Conte, dunque, non poteva non attirare le attenzioni di alcuni club stranieri in cerca di un nuovo tecnico. Secondo quanto riporta ‘Sky Sport’, su tutti ci sarebbe il Tottenham, il cui manager Harry Redknapp, andrà presto a sedersi sulla panchina della nazionale inglese lasciata vacante da Fabio Capello.
La dirigenza del club londinese avrebbe un vero e proprio debole per Conte, ma al momento l’ipotesi rimane assolutamente irrealizzabile, visto il contratto del tecnico leccese con la Juventus fino al giugno 2013 e visto il rapporto esistente tra lo stesso e i colori bianconeri. Prima che Conte tenti un’altra avventura, passeranno un bel po’ di anni.

13 commenti

  1. quoto Andrea…”Se per Conte arriva un tecnico che conosce il calcio italiano ed è di alto profilo, non mi metto certo a piangere….” magari arriva Allegri..:) 🙂 🙂

  2. Se per Conte arriva un tecnico che conosce il calcio italiano ed è di alto profilo, non mi metto certo a piangere. Ma qui, più che il tecnico, prossimo anno sarà indispensabile avere una squadra di 25 elementi sempre pronti, col rischio di fare anche 60 partite.

  3. Al Totthenam devono cambiare Pusher dove mai si è visto che un allenatore lascia una delle squadre più titolate al mondo ( e unica ad avere vinto tutti i trofei disponibli uefa, coppe, champions)per andare in una squadra mediocre.

  4. Juventino DOC

    Sono daccordo con cosimo!

  5. cosimo_fino alla fine

    il mio sogno è che la Juve si distingua anche in questo. Abbiamo trovato un fuoriclasse in panchina, juventino fino al midollo, perchè non fare in modo che diventi il nostro Ferguson ?

  6. CONTE non si tocca!!!!!! Lui è tutti noi ed è l’impersonaficazione della “GRANDE JUVE”

  7. juventino doc

    Conte non si tocca e spero che resti a vita nella juve. Questa squadretta inglese perché non va a rompere le scatole da un’altra parte

  8. condivido ancora….CONTE non si discute…. andate a trovare allenatori da qualche altra parte… il nostro capitano, oltre ad essere juventino, è italiano e deve allenare solo la JUVE

  9. Juventino DOC

    Tranquilli, Conte è troppo Juventino per andarsene! Sicuramente a fine anno gli verrà prolungato il contratto!

  10. Il nostro mister non si tocca con lui apriremo un ciclo vincente di 5/6 anni di fila CONTE a vita alla Juventus

    ragazzi stiamo tranquili conte arriva da famiglia juventina per lui essere alla juve vuol direessere in casa sua lui e gobbo nel dna

  11. ..che le attenzioni del Tottenham cadano su Ranieri visto che da ieri è disoccupato.. oppure Gasperini! Mr. Conte non si tocca!!!

  12. commento questa notizia…NON commentando.
    mi fa solo ridere !

  13. Mr. Conte deve rimanere alla Juve a vita…. tutti lo stimano….grande Capitano…..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi