Il Sole 24 Ore: il Siena libera Antonio Conte | JMania

Il Sole 24 Ore: il Siena libera Antonio Conte

Il Sole 24 Ore: il Siena libera Antonio Conte

Il Siena libera Antonio Conte. Secondo quanto riportato da ‘Il Sole 24 Ore’, il club di Mezzaroma ha dato il permesso al suo allenatore di valutare un’eventuale offerta della Juventus, ma ad una condizione: che tutto vengo risolto nel giro di una settimana. Lo ha chiarito il direttore sportivo del club toscano Giorgio Perinetti. “Mi …

Il Siena libera Antonio Conte. Secondo quanto riportato da ‘Il Sole 24 Ore’, il club di Mezzaroma ha dato il permesso al suo allenatore di valutare un’eventuale offerta della Juventus, ma ad una condizione: che tutto vengo risolto nel giro di una settimana. Lo ha chiarito il direttore sportivo del club toscano Giorgio Perinetti. “Mi auguro che la decisione sia presa a breve perché dobbiamo programmare la prossima stagione il nostro presidente è riconoscente a Conte ed è disponibile a fargli vivere il suo sogno. Ma spero che la soluzione arrivi nei primissimi giorni della prossima settimana”.
“Conte ha fatto un grande lavoro a Siena – ha proseguito Perinetti all’arrivo in Lega Calcio – e può essere propositivo, ma spetta alla Juve capire se è l’allenatore giusto per loro. So che era il suo sogno allenare la Juventus, e gli auguro di realizzarlo ora o in futuro”. Qualche minuto più tardi è arrivato in Lega anche il presidente della Juventus Andrea Agnelli, che però non ha voluto parlare con i giornalisti.

24 commenti

  1. magekatzurobot

    Il problema vero, oltre alla dirigenza fantasma, è il gioco, non facciamo paura in campo, anzi, giochiamo come un brescia qualunque e vedere una partita vinta solo perchè il portiere ti salva il culo non mi và, con le piccole invece devi attaccare e non avendo un gioco poi ti fanno il c***, quello che è successo quest’anno. X me va bene conte, giovane e attaccato alla società, ha giocato con allenatori seri da cui può aver preso esperienza, ma deve esser messo di fronte a una squadra con le palle, anche senza un aguero davanti, ma che almeno abbia una trama di gioco. Io l’anno prossimo mi accontenterei anche del 4-5 posto, però con giovani e con gioco da paura, piuttosto che un 8 posto senza una taram di gioco e con la stessa quantità di reti prese dalla samp. X tifosi che vogliono lo scudetto l’anno prossimo gli consiglio il Barcellona, tifatela e sarete accontentati, la juve deve ricostruirsi pian piano, senza affrettare i tempi, quello che è passato x adesso sotto il ponte non conta, non contate 2-3-5-6 anni, ma quest’anno deve iniziare un nuovo ciclo, cambiare i giocatori che non son giocatori da squadra vincente e inserire pian piano dei futuri campioni.

  2. Juventinonelsangue

    ….Io invece mi accontenterei di vedere una Juve che lotta e sputa sangue fino all’ultimo secondo e che non si deprima alla prima difficoltà….e in questo Conte è un’assoluta garanzia!

  3. Purtroppo ho la sensazione che la juventus attuale possa essere la rovina di qualsiasi buon allenatore, il rischio di bruciarsi o rovinarsi e’ altissimo per chi venga al posto di delneri…..se fossi Conte ci penserei non 2 ma cento volte prima di prendere in mano una squadra con una societa’ allo sbando, senza idee e programmazione seria

  4. E capiscò si ma iI caIciò e una còsa strana e che ne sai tu se ne còmpri 4-5 di “tòp pIayer” e fai cmq Ia fine dei track ??????
    Iò pensò che serve un gran aIIenatòre sappiamò tutti chi dei 2 può esserIò per un uItimò stint ! ò senò punti cme fattò daI miIan su un giòvane ma òttimò tecncicò gIi dai i giòcatòri che servònò per vicnere che nn sn di certò rinaudò-mòtta-traòre e via discendendò
    Iò dicò che nn si può ancòra nn arrivare fra Ie prime 4 òps 3 tantò vaIe prendere unò che ti rifaccia vicnere subitònn atantò perche sònò secòIi che nn Iò facciamò,anke se francamente pare tantò farsòpòIi a infIuitò tantissimò !!!!! ma prpriò perche ti kiami juve nn puòi dire ci sara da sòffrire pòi quandò a cuIò vai bene nn Iimits e pòi arrivi di nuòvò 7 e attenziòne aI paIerm insòmma siam stufi nn di perdere ma di nn còmpetere nòi nn còmpetiamò e siccòme farsòpòIi a infIuitò tantissimò tipò sònò passati 6-7 anni ma sembra un secòIò da quandò facevamò ii cuIò a tutti ma pròrpriò a tutti inutiIe arrivare 4 ancòra 5 vinciamò nòi siamò Ia juve vicniamò semrpe e quandò nn Iò facciamò dòbbiamò essere i primi degIi scònfitti perche I’avversariò di deve essere suepriòre ed ha nòi nn Iò era pròpriò nessunò giustò hò usatò pròpriò iI verbò giust era !

  5. @Salvatore: io non mi sto abituando affatto, anzi, soffro come tutti voi. Però un conto è soffrire degli anni per poter gettare le basi di un progetto solido e lungimirante, un altro è passare annate come queste in cui l’unica sensazione che si ha è quella di aver buttato nel cesso un altro anno.
    Capisci?

  6. AItri 2-3 anni a giòcare per I’euròpa Ieague ??????? uh gesu questi nn stannò pròpriò bene neI sensò che praticamente vi state abituandò ad essere una sempIiciòtta squadra di meta’ cIassifica ????? nònò nn esiste mai sarebbe I’ennesima umiIiaziòne da 6 anni a questa parte e nn ci stò !

  7. Sì, d’accordo con te. Società ferrea e campioni nei ruoli giusti, se vengono. Solo non aspettiamoci di poter vincere subito o di restare lì tra le prime tre a lottare per lo scudo fino alla fine.
    La continuità sarà l’ultima virtù che riusciremo a riacquisire.

  8. D’accordissimo con te, ma penso che i giocatori forti quest’anno li dobbiamo prendere lo stesso, convincendoli in altri modi, non avendo molto probabilmente l’europa da giocare. Se non prendiamo giocatori forti nemmeno quest’anno si continuerà nel circolo vizioso nel quale siamo caduti, ovvero rivoluzione ogni anno. Bisognerà portare juventinità all’ambiente, inculcare ai giocatori il concetto di Juventus. Bisogna avere una società forte che usi il pugno di ferro quando serve!

  9. @Tredix: io invece condividevo l’idea iniziale di ricostruzione partendo dai giovani perchè facendo così hai sia un progetto più duraturo sia possibilità di fare delle plusvalenze per reinvestire.
    Ci è andata male che siamo andati troppo bene, paradossalmente, nell’anno con Ranieri e che tutti gli allenatori fin qui avuti non hanno avuto il coraggio di continuare a puntare sulle potenzialità ma, per pararsi il didietro nei momenti difficili, hanno ripiegato sui senatori.

    Se vedessi un progetto stabile, preciso, chiaro sarei disposto ad accettare anni di sofferenze. Ma non cambiando allenatore continuamente o buttando soldi in acquisti (e cessioni) inconcepibili.

    Passare a vincere IMMEDIATAMENTE è impossibile. Per il semplice fatto che cambieremo di nuovo mister, che i campioni non ce li possiamo permettere, che anche se potessimo permetterceli non verrebbero certo da noi.

    Mi auguro solo che la società abbia le idee ben chiare. Un altro anno buttato alle ortiche non ce lo possiamo permettere.

    Guarda il Napoli: sono anni che lavorano su quella squadra. Certo, hanno cambiato allenatore, ma un binario c’è sempre stato.

    Non cito Lazio e Udinese perchè lì il successo è stato più improvvisato ed inaspettato. Però il concetto di fondo dev’essere quello di una società COMPETENTE che sappia costruire qualcosa a prescindere dal cambio di allenatore.

    Ora alla Juve si riparla di trequartista, si passa dal parlare di allenatori da 3-4-3 a quelli da 4-4-2 eccetera.
    Insomma, mi accontenterei di vedere delle idee e dei progetti validi anche senza risultati immediati.
    Improvvisare continuamente non porta a nulla.

  10. Luke io da tifoso sinceramente dopo sei anni vorrei vincere qualcosa. Mi dici 2-3 anni di EL?? Bene, ma facciamoci valere almeno, arriviamo in finale, vinciamola, vinciamo la 10ma coppa italia, solo vincendo cresce l’esperienza e la fame di vincere. Ad arrivare per altri 2-3 anni quarto o quinto, uscire subito dall’EL e dalla coppa Italia io sinceramente non ci sto.

  11. @Tifuso: in realtà anche io vorrei affidarmi ciecamente a Conte ma ho le tue stesse remore.

    Osannavamo Ferrara. Certo, le differenze ci sono eccome. Però siamo rimasti troppo scottati con quell’esperienza per poter accettare serenamente Antonio, no?

    Dal punto di vista prettamente tattico, cosa dobbiamo aspettarci? Un modulo unico? Se sì, quale? E’ duttile? Ha il coraggio di puntare sui giovani? E la società cosa vorrà? Un progetto a lungo termine con l’inserimento graduale dei primavera (cosa che accetterei di buon grado anche a costo di lottare per l’EL per altri 2-3 anni) risparmiando soldi per poi inserire i campioni in questa intelaiatura? O vorrà “tutto e subito” (come purtroppo troppi tifosi fanno) bruciando anche Conte?

    La persona non si discute, gente. Ma il calcio è anche altro.

  12. Juventinonelsangue

    Bravo Paul,condivido tutti i 5 punti.Ah,ma non dirlo ad alta voce eh,tanto villas boas ha un nome più esotico!Antonio Conte unico allenatore,il resto è cacca

  13. Ragazzi Antonio Conte era gia allenare in campo ha + esperienza di Ferrara che non ha fatto esperienza

    Lippi cosa ha vinto prima di venire alla Juve?nulla
    Lippi che squadra allenava prima della Juve?il napoli
    Lippi che Juve aveva nel 94/95?operaia ma con 5giocatori Big

    se arriverano
    Pirlo,Bastos,L.Diarra,Garay,uno tra Benzema,Aguero,Pastore
    +
    beck o VanderWiel e 2 parametri zero ziegler e pazienza
    la Juventus è da scudo

  14. ah dimenticavo…è antipatico come gli juventini lo erano prima degli smile degli elkann

  15. 1) è juventino
    2) conosce a memoria l’ambiente (si è portato dietro ventrone nel suo cammino)
    3) regge la pressione
    4) è sostenuto da tutti
    5) ha le palle!!!!

  16. PER FARVI CAPIRE IL POLSO, LE PALLE, IL CORAGGIO, LA CATTIVERIA E LA JUVENTINITA’ DI ANTONIO CONTE:

    INTERVISTA 5°MAGGIO:

    Giornalista: “Antonio…Antonio!!!…avevi detto parliamo domenica…
    vi siete assicurati che la lazio abbia battuto l’inter???”
    A.Conte: “parliamo domenica…c’è poco da parlare…STIAMO GODENDO…”
    A.Conte: ” questa è l’amarezza di perugia…c’è qualcuno che ci guarda che c’era a perugia…e adesso…STIAMO GODENDO…STIAMO GODENDO”

  17. Alla JUVE non serve il minimo ma il MASSIMO e non gli accontentini come antonio conte… che è la 2° se non addiritura la 3° scelta.
    Riguardo all’esperienza… ha fatto bene solo in B , l’unico anno di A ha fatto male a bergamo..

  18. Un minimo di esperienza in più ce l’ha…

  19. Ma quale big vorrebbe essere allenato da antonio conte?….
    A volte sono i grandi alenatori che stuzzicano i grandi giocatori…
    finiamola su….. che differenza c’è tra ciro ferara e antonio conte… anche ciro era un cuore bianconero…. la fede non basta.

  20. Tredix la fara’ sempre e cmq rassegnati, e poi nne ri proprio tu che chiedevi l’eta ??? a me a detto dia verne 21.. ma poco ci credo sinceramente senza nessun rancore personale !

  21. Ah ma questo delle fantaformazioni è un male incurabile eh?? Ma che senso hanno??

  22. _______________________Buffon_______________________
    Lichtsteiner_____Garay_______Bonucci______Chiellini
    _________________Pirlo_______L.Diarra_______________
    Krasic________________________________________Bastos
    _________________Matri_______(Il Big)

    All.Conte
    Panca:Pazienza,Ziegler,Sorensen,Barzagli,Marchisio,Ekdal,Del Piero,Quaglia,De ceglie,Barzagli,Branescu,Gabriel Applet Pires,Pepe

  23. DAI DAI …SPERIAMO….

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi