Il Moratti nervoso: "Ridicola la convocazione di Palazzi" | JMania

Il Moratti nervoso: “Ridicola la convocazione di Palazzi”

Il Moratti nervoso: “Ridicola la convocazione di Palazzi”

Intercettato dai giornalisti a Milano, il presidente dell’Inter Massimo Moratti ha rilasciato una battuta sulla decisione di Palazzi di chiamare in audizione il n° 1 nerazzurro il 31 marzo, in seguito all’esposto della Juventus sullo ‘scudetto degli onesti’: “È ridicolo che l’Inter venga chiamata sulla questione legata allo Scudetto 2006, con tutto il rispetto che …

Intercettato dai giornalisti a Milano, il presidente dell’Inter Massimo Moratti ha rilasciato una battuta sulla decisione di Palazzi di chiamare in audizione il n° 1 nerazzurro il 31 marzo, in seguito all’esposto della Juventus sullo ‘scudetto degli onesti’: “È ridicolo che l’Inter venga chiamata sulla questione legata allo Scudetto 2006, con tutto il rispetto che posso avere per Palazzi”.
Ridicola, semmai, è la conduzione del processo vero, quello di Napoli, così come ridicolo è ancora il fatto che a distanza di 5 anni non si sia trovato uno straccio di prova della fantomatica ‘cupola’. O vogliamo continuare a fingere?

26 commenti

  1. Caro il mio Pino, onesto dei miei c…….Perche’ prima di sparare minchiate non ti informi ? A voi non devono dare la serie B, devono radiarvi .La vostra storia e’ tutto un imbroglio,cercala e leggila . poi ti accorgerai, che fate schifo!!!!!!!!!

  2. chi non lotta contro le menzogne di Farsopoli o è in malafede o è “ignorante” (non informato). Tertium non datur

  3. Occhio a quello che dici perché me lo segno eh. Io ci sarò di certo

  4. @Numero7: sappi che se mai ci conosceremo avanzi svariate birre. Magari allo stadio nuovo potremmo fare un “raduno”. Così litigo meglio con Juventinonelsangue e Salvatore 😉

  5. Io pesantuccio? Semplicemente per aver detto la verità e per aver invitato questo pseudo-uomo a svegliarsi? Lo dico per il suo bene, se il nostro futuro, parlo dell’Italia, è nero è proprio per la presenza di gente così superficiale come lui.

  6. Ehehehehehe, misà che ci sei andato un pò pesantuccio numero 7!!! 😀

  7. Hai detto una serie infinita di cazzate in sole poche righe: il processo sportivo si è celebrato in 15 giorni senza possibilità di difesa solo in base alle informative dei carabinieri, piene di errori con risultati delle partite falsate perché presi qua e là dalla gazzetta. Non conosci neanche il regolamento Figc, vattelo a studiare capra perché dice che “è consentito parlare al telefono con i designatori”, mentre “non è consentito parlare al telefono e intrattenersi con arbitri in attività”. Ti piaccia o non ti piaccia, finché non viene dimostrato il contrario, di Moggi telefonate e incontri di persona con arbitri in attività non c’è traccia, il santo Fachetti invece si intratteneva al telefono con Nucini che al processo ha dichiarato “sì, i nostri rapporti erano illeciti, lo so”. Solo questo vi sarebbe costato la radiazione.
    “Se mi tolgono punti o mi retrocedono in B nel processo sportivo e poi il processo penale mi assolve, come la mettiamo?”. Parole del tuo presidente caro il mio marziano, che nel 2004 ha spinto che avvenisse prima il processo in tribunale e poi quello sportivo (come poi effettivamente fu) per il passaporto taroccato di Recoba, perché con noi non è stato lo stesso? Perché con noi prima il processo sportivo e poi quello penale e con voi prima quello penale e poi sportivo? Brucia riuscire ad informarti su un sito juventino, lo so. Ma noi studiamo dalla mattina alla sera, i regolamenti, le carte processuali… Tu come una capra, ti dicono che l’asino vola e ci credi…
    Vergognati solo di essere al mondo ed eclissati.

  8. Il processo di Napoli non si sarebbe dovuto nemmeno celebrare è ridicolo scomodare il penale per questioni calcistiche. La questione doveva essere definita nel 2006 in sede di giustizia sportiva, Moggi dal punto di vista sportivo ha tenuto dei comportamenti non in linea con la lealtà sportiva in quanto con i suoi atteggiamenti da boss riuscivano a condizionare arbitri e designatori. Le altre squadre dovevano adeguarsi a questo per non essere sottomessi. Tutto qui.

  9. Le accuse all’Inter sono tutte da dimostrare mentre quelle di Moggi sono dimostrate? Dove? Quando? Lo stai seguendo il processo di Napoli? Dammi nome e cognome che lo giro al tribunale e ti faccio testimoniare visto che hai le prove… Su.

  10. capitan haddock . queste sono le versioni che voi date di quanto è successo non potete extrapolare delle telefonate e mettere insieme due frasi e dire che quello è un illecito. Guardiamo come andavano i campionati in quegli anni e chi era la squadra che otteneva i favori, guadiamo chi gestiva i tornei e chi dava ordini ai designatori. Gli altri parlavano si ma chiedevano arbitri all’altezza per le gare della loro squadra, chiedevano di non venire danneggiati. E poi questi discorsi delle spie sono tutti da dimostrare sono solo congetture. Moggi ha commesso illeciti gravi Facchetti si è solo difeso.

  11. capitan haddock

    Pino, non così!
    Moggi telefonava ai designatori. Vero. Ma non illegale, sportivamente parlando. Facchetti telefonava ai designatori, e va bene, ma anche agli arbitri in attività, e va male. Non solo, li incontrava in segreto e gli faceva promesse di lavoro, ti pare normale?
    Moggi “grigliava” al telefono con i designatori. Vero. Ma non illegale, sportivamente parlando. Sai invece chi chiedeva loro di alterare i sorteggi per avere Collina? E chi chiedeva di migliorare lo score dell’Inter? Esatto, proprio lui, quello dolce e gentile.
    E chi faceva spiare illegalmente tesserati e arbitri? Sempre lui!
    Posso andare avanti così per ore, ma la risposta è sempre uguale.
    Quindi, quegli scudetti devono tornare a casa perchè Moggi non ha commesso illeciti, a differenza di Facchetti.
    E se proprio vogliamo parlare di scudetti sporchi da cancellare dalla storia del calcio, gli unici che mi vengono in mente sono quelli dal 2007 ad oggi.

  12. @pino:

    qui finora di sporco c’è solo OGNI LORO AZIONE!!! Io di sporco non c’ho ancora trovato una mazza!!!! Tu che hai trovato scusa?

  13. capitan haddock : come fa a tornare a casa, se viene ritenuto colpevole il comportamento di Facchetti che telefonava ai designatori perchè non deve essere ritenuto colpevole quello di Moggi che faceva la stessa cosa. Ormai questi scudetti sono sporchi e devono essere cancellati definitivamente dalla storia del calcio.

  14. capitan haddock

    @Pino
    non serve nessun “minimo” di processo: é una questione amministrativa e basta una firma su un pezzo di carta, il processo agli altri è stato fatto (?) perchè c’erano in ballo degli illeciti (??), qui no (per ora…)
    cominciamo a non darlo a nessuno, poi vedrai che tornerà a casa, cioè sulle maglie della juve

  15. Un minimo di processo devono pur farlo, agli altri è stato fatto, e poi di questo scudetto che cosa bisogna farne, darlo ad un’altra squadra, non alla Juventus chiaramente, o gettarlo nel cesso come quello del 2004/05.

  16. Già, gli altri sono stati giudicati direttamente dalle intercettazioni, non vedo perché lui lo si debba sentire. E’ già colpevole.

  17. Capitan Haddock

    In effetti e’ ridicolo. Lo scudo di cartone bisogna toglierglielo senza sentire ne’ lui nella sua persona ne’ altri. Poi basta una raccomandata per comunicarglielo a cose fatte.

  18. 5 sconfitte 4 vittorie e 4 pareggi è così che si migliorano gli score

  19. Juventinonelsangue

    Io….SONO BATMAN!AHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAH!

  20. 5-4-4,bisogna migliorare lo score.Il santo Fucketti.

  21. e lui di “nodi”, ne ha parecchi…!!!!!!!!!!

  22. è ora che la ruota giri caro denti marci…prima o poi i nodi vengono al pettine!!!

  23. Fuggi nella bat-caverna di tuo nipote!

  24. Nervoso??? certo, la verita’ si avvicina sempre di piu’..!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi